SPAZIO PUBBLICITARIO

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com

domenica 29 novembre 2009

Dr Fong venduto

Lo stallone Dr Fong (Kris S), vincitore in corsa delle St James's Palace Stakes G1, è stato acquistato in Francia e nel 201o funzionerà presso l'Haras du Thenney in Normandia. Il quattordicenne figlio di Kris S (Roberto), funzionerà accanto a stalloni del calibro di Gentlewave (Monsun) e Orpen (Lure) nello stesso Stud. Allevato dalla Prestonwood Farm, Dr Fong è prodotto di una figlia di Miswaki (Mr Prospector) che si chiama Spring Flight, della sua progenie si annoverano i migliori che sono Shamdinan terzo del Prix du Jockey Club G1 ed ora stallone in Italia e l'eroina del Prix Saint-Alary Ask For The Moon. In totale ha prodotto sinora 25 stakes winners individuali inclusi Celimene, Spotlight, Purple Orchid e Doctor Brown. Dr Fong è fratello di Lucky Story, quest'ultimo funziona presso il Tweenhills Stud in Gloucestershire, ed è padre di Art Connoisseur vincitore delle Coventry e delle Golden Jubilee Stakes entrato in razza anche lui. Quest'anno funzionerà al tasso di €5,000 mentre Orpen è salito dai €6,000 agli €8,000, Gentlewave invariato a €4,500.

Vodka vince la Japan Cup

Finale thrilling per l'edizione 2009 della Japan Cup. Vodka (Tanino Gimlet), la femmina, l'ha spuntata di un muso su Oken Bruce Lee (Jungle Pocket) e diventa così il cavallo giapponese ad aver vinto il maggio numero di G1 in carriera, ben sette per la figlia di Tanino Gimlet (Brian's Time), che si porta così a casa i 533.5 milioni di yen ($6.1 milioni) ed ora è leader delle comme vinte per un campione con oltre $10 milioni vinti in carriera. La cinque anni Vodka ha corso sui primi ed in retta ha anticipato nettamente i concorrenti, montata alla perferzione da Cristophe Lemaire che sostituiva Take su Vodka dopo le ultime due opache apparizioni, ed ha respinto di un muso il volante Oken Bruce Lee diviso solo dal fotofinish. Vodka, la prima femmina a vincere il Derby Giapponese nel 2007 dopo 64 anni, era finita terza lo scorso anno nella Japan Cup dietro a Screen Hero (Grass Wonder), questa volta finito tredicesimo nelle mani sempre di Mirco Demuro dopo aver viaggiato a centro gruppo. Il favorito Conduit (Dalakhani) dopo aver corso da protagonista è finito solo quarto, alle spalle della terza Red Desire (Manhattan Cafè) ed ora per lui si aprono le porte dell'allevamento visto che entrerà in razza presso la Big Red Farm. Per Cristophe Lemaire un giusto riscatto dopo l'amarezza per aver saltato l'intero meeting dell'Arc dove avrebbe sicuramente vinto molto. Potete vedere il video della corsa cliccando su questo link di fianco: JAPAN CUP 2009 VODKA

sabato 28 novembre 2009

Risultati ASTE cavalli in allenamento

In una cornice più che degna Capannelle ha fatto da sfondo all'asta dei cavalli in allenamento patrocinata da ITS-SGA sul sito . Molti affari fatti, molti i cavalli ricomprati e invenduti ma nel complesso tanta gente si è mostrata interessata. Top-Price il sauro Scappa Michelino (Redback) che ha realizzato €22,500 acquistato da Paolo Favero con underbidder Franco Contu, poi altri prezzi interessanti sono stati per Le Baron Jenney (College Chapel) andato a Domenico Marchì per €10,500 e Rockmaster (Galileo) andato a Massimiliano Fiorentini per €7,500, e Chiaravalle (Rock Of Gibraltar) a Marco Salles per €9,000. Se desiderate sapere un lotto in particolare richiedetelo nei commenti.

Asta cavalli in allenamento

Qeust'oggi a Roma presso l'ippodromo delle Capannelle si terrà l'asta dei cavalli in allenamento patrocinata Sga-Its. Sul sito http://www.its-aste.com/ è presente il catalogo con tutte le sue modifiche dei giorni scorsi.
Alle 11 si inizia, 50 lotti in catalogo e qualche pezzo davvero interessante tra cui alcuni prospetti di fattrici ed uno addirittura di stallone come Rockmaster (Galileo e Cromac da Machiavellian, dalla famiglia nobile di Crodas e Croda Alta).

giovedì 26 novembre 2009

L'ultima di Conduit

Il campione Conduit (Dalakhani), duplice vincitore della Breeders' Cup Turf, è il favorito della Japan Cup 2009 di domenica prossima a Tokyo. Quella sarà l'ultima corsa della sua carriera, dopodichè entrerà in allevamento in Giappone presso la Big Red Farm di Shigeyuki Okada. Vincendo Conduit avrà diritto anche al bonus di circa un milione di euro destinato al cavallo che riesca a realizzare il doppio King George-Japan Cup. Un pò d'Italia sarà presente con Mirco Demuro in sella a Screen Hero (Grass Wonder) vincitore lo scorso anno.

Red Rocks in Italia

Da poco uscito dalle competizioni, Red Rocks (Galileo) è stato acquistato da una partnership italiana formata da Carlo Borsani e Marco Moretti per funzionare come stallone presso l'Allevamento Il Grifone, a Vigone, a 20 km da Torino (stud di Varenne). Il sei anni da Galileo che proviene dalla sua prima annata, è prodotto della Listed winner Phamacist (Machiavellian), figlia di Pharaoh’s Delight (Fairy King) vincitrice di G1. Ha vinto sei volte in carriera, tra cui la Breeders’ Cup Turf del 2006 e le Man O’War Stakes G1 dove ha battuto un fuoriclasse come Curlin (Smart Strike). Altro acquisto per l'allevamento il Grifone è Storm Mountain (Montjeu) vecchio leone delle piste che dopo aver fatto secondo nel Derby Italiano e dopo essersi fratturato ha corso e vinto dimostrando gran cuore.
Quest'anno grande qualità in Italia, senza dimenticare botti degli ultimi minuti.....

Sagamix cambia casa

Lo stallone Sagamix (Linamix), vincitore dell'Arc 1998, è stato trasferito presso l'Overbury Stud in Gloucestershire, dall'Haras du Logis in Francia dove ha funzionato sinora. Il figlio di Linamix (Mendez) funzionerà accanto a Kayf Tara (Sadler's Wells), Bertolini (Danzig) e Proclamation (King's Best) al tasso di £2,500 al primo ottobre.

Rachel torna al lavoro

La "Star filly" Rachel Alexandra (Medaglia d'Oro) ha ricominciato a lavorare leggermente in vista della campagna dei 4 anni in America. La figlia di Medaglia D'Oro (El Prado), che divide l'America in base alle preferenze con Zenyatta (Street Cry) ha nel mirino le Woodward dove difenderà il titolo contro i maschi. Ma esiste un opzione Dubai World Cup? A voi i commenti!

martedì 24 novembre 2009

Vita Rosa in Italia

Lo stallone Vita Rosa, unico figlio di Sunday Silence (Halo) l'anno scorso a funzionare in Inghilterra presso il Lanwades Stud in Newmarket è stato trasferito in Italia per funzionare presso l'Allevamento Renaccino di Marco Lucarelli vicino Siena in Italia. Vita Rosa in carriera ha vinto sei corse, anche a livello di G2, per oltre £1.7 milioni vinti in carriera nel natio Giappone. Vita Rosa, che funzionerà ad un tasso pari a €3,500, tramite la madre Rosa Nay (Lyphard) fa parte della famiglia di Riverqueen (Luthier), da cui discende anche Altieri (Selkirk). Il padre, Sunday Silence, ha vinto 9 corse di stakes per $4,968,554, Horse of the Year e campione dei 3 anni, ha vinto il Kentucky Derby (gr. I), le Preakness S (gr. I), il Breeders’ Cup Classic (gr. I), il Super Derby (gr. I), il Santa Anita Derby (gr. I), le Californian S (gr. I), il San Felipe H (gr. II). Delle sue 12 annate di produzione si annoverano 1,491 foals, 1,409 hanno corso (95%), 953 hanno vinto (64%), 345 a due anni (23%), 170 sono Stakes Winner (11%). L'Italia incrementa così la qualità del parco stalloniero nazionale.

Goldikova ancora in training nel 2010

Come ampiamente previsto nei giorni scorsi, la campionessa Goldikova resterà in allenamento anche nel 2010, per tentare ancora una volta di vincere nel 2010 il Breeders’ Cup Mile, impresa riuscitale già due volte. Il meeting, si sà già da ora, prenderà parte a Churchill Downs i prossimi sei e sette novembre. Goldikova è una figlia di Anabaa (Danzig) stallone scomparso, appartenente alla famiglia dei fratelli Wertheimer e allenata da Freddy Head, è campionessa tra i miler, ha vinto tre G1 nel 2008 ed uno in più nel 2009, compreso il Prix Jaques Le Marois G1 vinto di sei lunghezze su Aqlaam (Oasis Dream). Ha vinto su ogni superficie che sia stata buona o pesante.

domenica 22 novembre 2009

Rispoli fa 230, ed è record

C'è voluto più del normale, ma alla fine Umberto Rispoli ha superato l'inseguito record delle 229 vittorie in un anno che appartenevano a Gianfranco Dettori "The Drake". 27 anni dopo, dal 1982, l'Umbertino nazionale ha varcato la soglia centrando la vittoria numero 230 in sella a Sugarland in una vendere a Pisa.
Ora si va a caccia di quello europeo. Lanfranco Dettori a quota 233 in Inghilterra, quello di Mendizabal a 240 in Francia e quello di Peter Shiergen intorno al 270 in Germania. C'è un mese a disposizione ed in più Umberto quest'anno non andrà alle Mauritius per il tradizionale campionato dei fantini.

sabato 21 novembre 2009

Deceduto Southern Halo

Il Top sire Argentino Southern Halo, soprannominato “il Sadler’s Wells dell' Argentina” è deceduto giovedì pomeriggio all'età di 26 presso l'Haras La Quebrada. il figlio di Halo (Hail To Reason), Champion Sire in Argentina per 8 anni e dal 1994 al 2000 ininterrottamente, poi 2004 e 2007, era stato pensionato dalle sue attività proprio quest'anno. E' attualmente il leading broodmare sire in sudamerica, ed è stato inoltre presso allevamenti prestigiosi come quello Giapponese e l'Ashford Stud in Kentucky. La sua miglior progenie americana è capitanata dal vincitore di G1 More Than Ready, e la campionesa Miss Linda, vincitirice in G1 nelle Spinster Stakes, e Edenwold, campione dei puledri in Canada nel 2005 e susseguente Queen’s Plate Stakes winner. Southern Halo, è stato allevato da E P Taylor, ed è stato acquistato per la BBA Ireland a$600,000. Ha corso in Irlanda prima di essere dirottato in Nord America, dove ha vinto 15 delle 22 corse e piazzandosi in tre G1.

Divorzio Pasquier - Fabre

La decisione era nell'aria già da tempo e qualche giorno fa è arrivata la conferma che Stephane Pasquier non monterà i cavalli di Khalid Abdullah in allenamento da Andre Fabre, a causa di problemi con il noto allenatore francese. Teddy Grimthorpe, racing manager di Abdullah, ha comunicato nel pomeriggio di lunedì che è stato rinnovato il contratto con Pasquier per montare i cavalli allenati da Pascal Bary, Criquette Head-Maarek e David Smaga, ma non per quelli di Fabre appunto, il quale sinora si è affidato alle monte di Maxim Guyon e Mickael Barzalona.

Stop nel 2010 per Motivator

Il sire Motivator (Montjeu - Out West, by Gone West) è stato sollevato dall'attività stalloniera almeno per la prima parte del 2010, a causa di un problema ai tendini che ben presto deve essere risolto per non incontrare problemi più gravi in futuro. Lo stallone, quest'anno al primo anno di prosotti in pista, ha avuto esponenti in Pollenator, vincitrice delle May Hill S. G3.
Motivator ha vinto il Derby di Epsom nel 2005, funziona presso gli allevamenti reali a Sandringham, Norfolk, al tasso di £10,000.

Ritirato Naaqoos

Il vincitore lo scorso anno del Prix Jean-Luc Lagardère Naaqoos (Oasis Dream) è stato ritirato dalle competizioni e ben presto comincerà la sua nuova carriera di stallone presso l'Haras du Mezeray in Normandia, zona dove peraltro è nato ed è cresciuto. Il giovane stallone Shadwell, avrà un tasso di monta pari a €6,000 (1st Oct SLF). Allevato da Serge Boucheron, è prodotto dell'inedita Straight Lass (Machiavellian), ed è stato acquistato da Shadwell nel 2007 alle August di Arqana a Deauville, per €280,000. Sua madre, fa parte della famiglia di Gaily (Sir Gaylord), vincitrice di Irish 1,000 Guineas e Barastraight (Barathea) vincitore in G3. Un fratello per 3/4 di Naaqoos (da Green Desert), ha realizzato da yearling, la somma di €460,000 sempre per Shadwell alle Arqana August Sale.

lunedì 16 novembre 2009

Deceduto Bobby Frankel

Anche Bobby Frankel se ne è andato. Il trainer americano presente nella Hall of Fame USA, è deceduto dopo una lunga malattia, la leucemia, che si trascinava ormai da anni. Alle 5:40 di questa mattina a Palisades, in California, il suo cuore ha cessato di battere. Aveva 68 anni.
Negli ultimi anni era stato capolista degli allenatori americani per guadagni nel 2oo2 e nel 2003, è stato allenatore, tra gli altri, di Ghostzapper, Squirtle Squirt, Bertrando, Empire Maker, Peace Rules, Milwakee Brew, Starine, Beat Hollow, Sightseek, Ginger Punch, Leroidesanimaux e Medaglia d'Oro.


Red Ransom abbattuto

Il Leading sire Red Ransom (Roberto) è stato eutanasizzato in Australia, dove era in questo periodo, in seguito a complicazioni derivanti ad una colica curata qualche giorno prima. Il figlio di Roberto (Hail To Reason) aveva 22 anni e funzionava per il Vinery. In corsa ha debuttato con un record rimasto per molti anni imbattuto, prima di ritirarsi per infortunio. In razza ha prodotto Sri Pekan che ha vinto tre corse di Gruppo in Inghilterra nel 1994, ed è stato un buon stallone. Ma in totale ha prodotto 13 vincitori di Gr.1 winners, incluso Electrocutionist, Casual Look e Perfect Sting vincitrice di Breeders. In Europa gli stalloni Red Clubs, lo Shadwell Ekraar in Italia, il cavallo tedesco dell'anno Ransom O’War, poi Charge Forward, Red Dazzler, ed Intikhab stallone di successo in Irlanda.

domenica 15 novembre 2009

Domenica romana

Al termine di una retta fatta con il cuore, il Valiani è andato a Suchita Devious (Dr Devious) la quale dal largo di tutti ha vinto facilmente dominando le velleità di Quiza Quiza Quiza (Golden Snake) tornata al livello che le compete, e a sorpresa su Bella De Zio (One Cool Cat).
Il Roma Vecchia ha premato il cuore di Montalegre (Montjeu) che per una volta ha vinto anticipando e facendosi inseguire da Caudillo (Acatenango), respinto di un muso, mentre al terzo Quality Son (Shantou). In sella al vincitore Umberto Rispoli sempre più vicino al record delle 230 vittorie in un anno.
Il Sette Colli tradizionale HP di fine anno ha invece eletto Titus Awarded (Titus Livius) come migliore nella scala dell'handicap, a discapito di un coraggioso Ansiei (Highest Honor), e Golden Down (City Place) al terzo.

Contatti Blog

Ogni tanto mi piacer render conto di quanto il blog sia seguito non solo in Italia. Da qualche tempo ho riscontrato contatti da tutte le parti del mondo, e questa immagine che ho postato qui di fianco mette in evidenza le ultime 12 ore del blog. In queste poche ore hanno visitato il blog utenti da tutte le parti del mondo, dal Senegal in Africa, dal Montana in USA, da Auckland in Nuova Zelanda, da Perth in Australia, da Lisbona in Portogallo, dalla Germania, infine dalla Danimarca senza contare tutte le regioni e le innumerevoli città italiane da dove viene seguito il blog. In poche ore..Naturalmente un ringraziamento a tutti gli utentu è d'obbligo per tutti coloro che diffondono seguono questo piccolo salotto del galoppo. Grazie davvero!!
Di fianco una foto tratta dal programma che gestisce i contatti del sito www.mondoturf.net
.
GC.

Vince una sorella di Ghanaati

Sabato a Lingfield in una maiden, ha ottenuto una bella vittoria una sorella della campionessa Ghanaati (Giant's Causeway), vincitrice lo scorso anno delle English 1000 Guineas G1 e delle Coronation S. G1 Prodotto della campionessa Sarayir, da Mr. Prospector, la cavalla in questione si chiama Rumoush ed è una figlia di Rahy (Blushing Groom), sempre allevata da Shadwell. La seconda madre è Height of Fashion (Bustino), capostipite di molti campioni.

La Passione di Godolphin continua

Il periodo di forma stratosferico del team in blu più conosciuto dal mondo, continua anche nel Criterium de Saint-Cloud G1. Passion For Gold (Medaglia d'Oro) ha lasciato a numerose lunghezze i suoi avversari, complice anche un terreno molto faticoso. Il figlio di Medaglia d'Oro (El Prado), era finito terzo nelle Beresford vinte in grande stile da St Nicholas Abbey (Montjeu), il favorito per il Derby 2010.
Secondo è arrivato il Coolmore Mikhail Glinka (Galileo) a sei lunghezze, mentre terzo è finito Zazou (Shamardal) per Mario Hofer. L'anno scorso il Criterium de SC fu vinto da Fame And Glory (Montjeu) che successivamente ha trionfato nell'Irish Derby, ora Passion For Gold ha una quota di 16 contro 1 nell'antepost Derby. Pagato 260,000 gns alle Tattersalls Craven Breeze-Up Sale Passion For Gold è fratellastro di vincitori, prodotti dalla piazzata di G1 C'Est L'Amour (Thunder Gulch). Questa vittoria è la prima in Europa per il sire Medaglia d'Oro, stallone emergente famoso quest'anno per aver prodotto la campionessa Rachel Alexandra e Gabby's Golden Gal. In Europa ha ottenuto un prestigioso secondo posto nel Racing Post Trophy G1 con Al Zir, e quest'anno farà la monta al Darley America (Jonabell) al tasso di $100,000

sabato 14 novembre 2009

In Italia anche Celtic Swing

Ora è ufficiale, dopo Ramonti (Martino Alonso) la Sab di Besnate aggiunge un'altra celebre presenza al proprio roster di stalloni in Italia. Si tratta di Celtic Swing (Damister), versatile figlio di Damister (Mr Prospector) campione a due anni che ha prodotto vincitori su tutte le distanze. Ne sono esempi Six Perfections e Takeover Target, per uno stallone che è uno dei primi Mr Prospector in Europa di un certo livello. Celtic Swing funzionerà presso la Razza Ascagnano, succursale SAB. In corsa Celtic Swing ha vinto il Racing Post Trophy G1, il Prix du Jockey-Club G1, le Greenham S. G3, ed è stato secondo nelle 2000 Ghinee G1.

Classifiche

L'Arc winner Sea The Stars [135] si ritaglia la prima posizione in classifica per il World Thoroughbred Rankings (WTR), compilato da rappresentanti IFHA (International Federation of Horseracing Authorities).

Di seguito la classifica fino al sesto posto: Goldikova [130], Rip Van Winkle [129], Fame And Glory [128], Zenyatta [128], Cavalryman [125], Gio Ponti [125], Conduit [125], Rachel Alexandra [125], Youmzain [125].


Ritirato It's Gino

Il terzo arrivato lo scorso anno nell'Arc It's Gino (Perugino) comincerà la propria carriera di stallone nel 2010 presso il Gestüt Rietberg in Westphalia, in Germania. Il figlio di Perugino (Danzig) ha vinto le sue prime sette corse della sua carriera in Germania, incluso un G2 a Baden-Baden e una Listed in Francia. Poi ha corso l'Arco ed è arrivato terzo in parità con Soldier Of Fortune (Galileo) del Coolmore, e questo gli è valso il titolo di "German Horse of the Year". Dopo quella prestazione ha sofferto di una frattura che l'ha tenuto fuori un anno ed ha indotto i suoi proprietari della Stall 5 Stars a metterlo in razza.

Non male la sua origine, il padre Perugino è mezzo fratello dell'irragiungibile Sadler's Wells (Northern Dancer) e da Imelda (Lomitas), facente parte della famiglia di Idrissa (Tamerlane) vincitrice del Preis der Diana e della German 2,000 Guineas G2 vincitrice Irian (Tertullian).

Dispersal Overbrook

Tutti i 38 lotti offerti dall'ultimo dispersal Overbrook, sono stati venduti per un totale di $20,957,000, alla media di $551,000 al pezzo. I primi tre lotti: Top Price Honest Pursuit (Storm Cat) che racchiude da sola la migliore linea Overbrook, con una delle migliori linee Juddmonte, ovvero quella di Tossaud (El Gran Senor) e nelle prime quattro generazioni della cavalla ci sono sei vincitori di G1. E' stata pagata $3,1 milioni dai Werthemeir. Secondo prezzo più alto è stato per Cotton Blossom (Broken Vow) gravida di Street Cry (Machiavellian) pagata $2,3 milioni dalla Brushwood Stables.
Summer Raven (Summer Squall), gravida di Unbridled's Song (Unbridled) è stata pagata $1,7 milioni.
Questa sessione, fascia alta, ha comunque tenuto abbastanza bene. In totale venduti 169 lotti, di cui 4 milionari, per un totale $45,360,000 alla media di $268,402 (-4.1%) con i mediani a $175,000 (+9.4%).

giovedì 12 novembre 2009

Primo figlio di Mineshaft ad imporsi in Europa

Lo stallone della Lane's End farm Mineshaft (A P Indy) ha avuto il suo primo stakes winner in Europa in Bottega, imperante nel Criterium du Languedoc, una Listed a Tolosa. Allevato dalla famiglia Niarchos Bottega è prodotto di Sun Is Up (Sunday Silence), una figlia della piazzata di Stakes Moon Is Up (Woodman), figlia della campionessa mondiale Miesque (Nureyev), dunque sorella di East Of The Moon (Private Account), Miesque's Son (Mr Prospector) e Kingmambo (Mr Prospector). Mineshaft, cavallo dell'anno nel 2003 che funziona al tasso di $20,000, è uno stallone emergente nel panorama americano, il suo più famoso rappresentate è Casino Drive, mezzo fratello di Rags To Riches, Jazil (vincitori di Belmont) e Man Of Iron, quest'ultimo recente vincitore di Marathon.

mercoledì 11 novembre 2009

Venduta Azeri alle Keeneland November

Dopo non aver raggiunto una riserva di $4.4 million gravida di Ghostzapper (Awesome Again) alle Keeneland di gennaio 2009, la campionessa americana Azeri (Jade Hunter - Zodiac Miss (Ahonoora)) ha finalmente cambiato casa grazie al bid vincente di Katsumi Yoshida per $2.25 million. La cavalla allevata da Allen Paulson Living Trust, ha guadagnato l'Eclipse Award dal 2002 al 2004 ed è stata Horse of the Year oltre ad aver vinto le Breeders' Cup Distaff G1 ad Arlington Park in 2002, Azeri ha vinto 11 Graded 1, con in totale 17 vittorie su 24 disputate e guadagni per $4,079,820. Rimata vuota nel 2006, ha prodotto tre foal tra cui Take Control (A.P. Indy), in training per Bob Baffert a Santa Anita. (Nelle foto, Azeri e Take Control (ex Vellenzeri)

Dopo le Breeders..chi rimane, chi cambia, chi va in razza

Il vincitore delle Breeders' Cup Marathon Man of Iron (Giant's Causeway e Better Than Honour (Deputy Minister) è stato acquistato dalla Samanda Racing, e ben presto raggiungerà le scuderie di Luca Cumani Bedford House stables a Newmarket e prenderà parte alla prossima campagna del Dubai Carnival in febbraio. La transazione del fratello di Rags To Riches (AP Indy) è stata mediata da Alastair Donald. La campionessa di George Strawbridge Rainbow View (Dynaformer), rimarrà in America dopo aver corso arrivando quinta nel Ladies'Classic. Allenata da John Gosden, ha vinto le Matron Stakes G1 a Settembre.
La campionessa Dar Re Mi (Singspiel), terza nel Breeders' Cup Turf G1 viunto da Conduit, rimarrà in allenamento anche lo scorso anno. In carriera ha vinto anche le Pretty Polly S. G1 al Curragh e le Yorkshire Oaks G1.

Ritirato Mastercraftsman, tasso Yeats

Mastercraftsman (Danehill Dancer), campione europeo di due anni, e vincitore Classico nel 2009, è stato ritirato dalle competizioni ed entrerà a far parte del roster Coolmore per il 2010, al tasso di €20,000. Mastercraftsman è stato uffialmente valutato come il migliore dei due anni nel 2008, dopo aver vinto cinque corse tra cui le Phoenix Stakes G1 e le National Stakes G1, a tre anni è stato quarto nelle Irish 2,000 Guineas sul pesante, e poi ha vinto le St James’s Palace
Stakes G1 a Royal Ascot.
Il leggendario Yeats (Sadler's Wells), ritirato anch'esso dopo la sua ultima appparizione in Francia nel Cadran, funzionerà al tasso di €10,000.
Nella foto, i tassi di monta completi del Coolmore.

Tassi Aga Khan

Aga Khan Studs ha annunciato i tassi di monta dei suoi 5 stalloni per la stagione 2010.

In Irlanda, al Gilltown Stud, Dalakhani (Darshaan), leading sire in Europa nel 2009 (in percentuale di SW to runners) e padre di Conduit, vincitore del Breeders’ Cup Turf, avrà il tasso invariato rispetto allo scorso anno a €50,000. Azamour (Night Shift), ottimo il suo primo anno in razza e padre dello SW Azmeel, funzionerà a €15,000. Come già detto, il campione Sea The Stars è usufruibile a €85,000, mentre in Francia all'Haras de Bonneval, Sinndar (Grand Lodge), padre di Rosanara vincitrice di Boussac, funzionerà per €12,500, in salita rispetto ai €10,000 nel 2009. Linngari (Indian Ridge), al suo secondo anno da stallone, ha il tasso a €5,000.

domenica 8 novembre 2009

Weekend italiano

Dominio italiano nella domenica del Roma. In apertura delle Capannelle il Repubbliche Marinare andato a Paloma Varga (Orpen) per la gioia di Gabriele Miliani, al secondo Mabura (Oratorio) e terza Train Deal (Camacho) su Cronsa (Martino Alonso).
Il clou nel Roma G1 vinto dal nostro miglior anziano Voila Ici (Daylami) con Mirco Demuro in sella per l'armata Incolinx, su Turati (Lomitas) a corto di spazio vitale e Sant'Antonio (Shantou) in clamoroso recupero conclusivo. Il Ribot ha visto la vittoria di Silver Arrow (Silver Wizard) per la corazzata Olmo su Sehrezad (Titus Livius).
Il weekend italiano era cominciato con la disputa a Milano del Campobello, Chiusura e Falck. Blow Up (Daggers Drawn) ha dominato la prova per i puledri, il tedesco Le Big (Big Shuffle) ha fatto suo il Chiusura G3 e le tedesche Sworn Pro (Protektor) e Elle Gala (Galileo) si sono isolate nel Falck.
video

Breeders' Cup, Santa Anita, secondo giorno

L'incredibile Zenyatta (Street Cry) ha vinto anche il Classic ed è ora nella leggenda. Disinteressata nella prima parte di gara, ha fornito un'accelerazione mai vista prima nelle mani di Mike Smith ed ha acciuffato sul palo il fuggitivo Gio Ponti (Tale Of The Cat). Delusione per Rip Van Winkle (Galileo) che a metà curva era già cotto, pagando forse il problema dei giorni scorsi al piede.
Lanfranco Dettori ha aperto la suite delle vittorie europee di sabato sera in America sella a Pounced (Rahy) nel Juvenile Turf, mentre nel BC Sprint, sul particolare tracciato in erba di Santa Anita, ha trionfato il grigio California Flag (Avenue Of Flag) in testa da un capo all'altro che si è reso intangibile; Nella successiva corsa, analoga allo Sprint ma sul tracciato Pro-Ride, stupendo arrivo a quattro con la vittoria a sorpresa Dancing In Silks (Black Minnaloushe) che è svettato di un muso in un arrivo tutto americano. Quarto lo sfortunato Gayego (Gilded Time) a mezza lunghezza dal vincitore, in incredibile rimonta dopo aver perso la partenza; Ancora l'Europa trionfa nel Juvenile vinto da Vale Of York (Invincible Spirit), il Godolphin che meno di un mese fa è arrivato secondo nel nostro Gran Criterium a San Siro. Ahmed Ajtebi ha compiuto una vera impresa beffando sul palo il californiano Lookin At Lucky e Noble's Promise per il terzo gradino del podio; La campionessa Goldikova (Anabaa) ha replicato alla vittoria di un anno fa nel Mile vincendo nuovamente con modalità simili allo scorso anno e con la consueta perfetta interpretazione di Olivier Peslier abile a tenere sempre in corsa la pupilla di Freddy Head. Nel Dirt Mile ha vinto a sorpresa Furthes Land (Smart Strike) alla quota di 16 contro 1 su Ready' Echo (More Than Ready) finito a velocità doppia e a Midshipman (Unbridled's Song) che aveva comandato dall'avvio per il terzo posto, in un arrivo tutto yankee. Il Coolmore Mastercraftsman (Danehill Dancer) è solo quarto dopo esser venuto forte dalle retrovie ma non trovando spazio nelle immediate vicinanze del palo. Conduit (Dalakhani) ha reclicato nel BC Turf dominando sul fuggitivo Presious Passion (Royal Anthem) mentre Dar Re Mi (Singspiel) è solo terza dopo aver subito un cross in curva.
video

sabato 7 novembre 2009

Dandy Man ritirato in razza

Lo sprinter Dandy Man (Mozart), piazzato di G1 in corsa, è stato ritirato dalle competizioni e presto inizierà la carriera di stallone presso il Ballyane Stud in County Carlow al tasso di €4,500. Figlio dell'unica ed ultima annata del deceduto Mozart (Danehill) il sei anni Dandy Man è stato allevato dal Mountarmstrong Stud.

Redback in Francia

Lo stallone Redback (Mark Of Esteem), padre di Lahaleeb recente vincitrice delle E. P. Taylor Stakes in Canada, è stato venduto in Francia all'Haras de Victot in Normandia, dopo aver funzionato lo scorso anno presso la Tally-Ho-Stud in Irlanda al tasso di €5,000. Il figlio di Mark Of Esteem (Darshaan) in corsa ha vinto quattro volte incluse le Solario Stakes G3 e le Greenham Stakes, ed è alltresì finito terzo nel Racing Post Trophy e nelle 2,000 Ghinee. Poco prima dell'annuncio francese Redback era in procinto di venire a funzionare in Italia.

Breeders' Cup, Santa Anita, primo giorno

Si è corsa stanotte la prima giornata del meeting delle Breeders' che avrà il culmine stanotte con la disputa del Classic. La giornata si è aperta con il Marathon sui 2600 metri, all'insegna degli europei. Era atteso Mastery (Sulamani) il nostro Derbywinner e questo non ha fatto mancare la sua presenza arrivando terzo e lottando da metà curva con Cloudy's Knight (Lord Avie), ma i due non avevano fatto i conti con Man Of Iron (Giant's Causeway) che sgusciava all'interno e vinceva di un muso su Cloudy's Knight. Il vincitore è un'altro prodotto vincitore in G1 per la fattrice Better Than Honour (Deputy Minister) già madre dei campioni Rags To Riches (A P Indy), Jazil (Seeking The Gold) vincitori di Belmont G1. Nel Filly & Mare Turf G1 trionfa Midday (Oasis Dream) per il Maestro Henry Cecil
Il Juvenile Fillies Turf G1 è andato all'americana Tapitsfly (Tapit) mentre Junia Tepzia (Rock Of Gibraltar è terminata ultima), la Juvenile Fillies sul pro-ride ha incoronato She Be Wild (Offlee Wild) mentre l'attesa Always A Princess (Leroidesanimaux) è solo quinta, il Filly & Mare Sprint lo ha vinto Informed Decision (Monarchos) su Ventura (Chester House) ed in chiusura di giornata Life Is Sweet (Storm Cat) ha spodestato Zenyatta (Street Cry) vincitrice lo scorso anno e questa notte impegnata nel Classic contro Rip Van Winkle (Galileo) e Twice Over (Observatory)..occhio a quest'ultimo.

venerdì 6 novembre 2009

Rapito Martino Alonso

Una terribile notizia sconvolge l'ippica. Nella notte tra giovedì e venerdì ad Antezzate vicino Brescia, è stato rapito lo stallone di casa Siba Martino Alonso (Marju) dal box dove stava dormendo. Non è ancora chiara la dinamica dell'accaduto ma sembra che Martino sia stato sostituito da un altro cavallo in un cambio di turno di una guardia all'altra, e colori i quali lo governano se ne siano resi conto solo nel mattino di venerdì. Naturalmente mobilitate tutte le autorità preposte al controllo e alla ricerca da parte della famiglia Balzarini. Altre news saranno comunicate appena possibile.

Tassi Lane's End, pensionato Gulch

Il campione americano Gulch (Mr Prospector), champion sprinter nel 1998 per aver vinto le Breeders’ Cup Sprint (gr. I), è stato pensionato a causa di una riduzione della fertilità presso la Lane’s End Farm vicino Versailles, in Kentucky. Gulch nella sua carriera è stato rappresentato da 71 stakes winners, 30 dei quali sono vincitori di Gruppo che hanno guadagnato circa $80 milioni.
La Lane's End ha comunicato inoltre di aver ridotto il tasso di monta di A.P. Indy (Seattle Slew) a $150,000 rispetto ai $250,000 dello scorso anno. Smart Strike (Mr. Prospector) funzionerà al tasso di $75,000 rispetto ai $125,000 dello scorso anno, mentre Curlin (Smart Strike) ha subito una riduzione e funzionerà a $60,000 anzichè $75,000.

giovedì 5 novembre 2009

Secondo vincitore per Altieri

Nel pomeriggio di giovedì Altieri (Selkirk) ha ottenuto il suo secondo prodotto vincitore in Ascari Wind, in facile assunto in maiden sui 1800 metri della pista partenopea per il training di Angelo Candi e la scuderia Ascari ai colori. Ascari Wind è il secondo prodotto di Sopran Raph (Primo Dominie), la quale fa parte della famiglia di Blu Air Force (Sri Pekan), Blu Carillon (Love The Groom), Blu Air Gun (Spectrum) e i vari El Gran Senor (Northern Dancer) e Try My Best (Northern Dancer) e più da lontano della campionessa americana Rags To Riches (A.P. Indy).

Ha vinto Libano

L'onda d'urto di Gigino Polito si sta espandendo anche fuori dall'Italia. Su queste colonne qualche tempo fa, avevamo consigliato qualche di fare attenzione alle successive prestazioni di Libano (Indian Ridge), l'ex portacolori italiano allenato da Gigino Polito appunto vincitore del Parioli G3, perchè man mano che correva stava tornando alla condizione ottimale per far male. (qui il link del precedente post) Bene è successo quest'oggi a Leopardstown dove il portacolori di Dermot Weld ha colpito duro nelle Knockaire Staker una Listed sui 1400 metri del tracciato irlandese. Montato da Pat Smullen su terreno pesante ha lasciato Rayeni (Indian Ridge) a due chiare lunghezze di margine, ed il terzo a tre abbondanti. Una quota più abbondante di 15 contro 1, ha accompagnato questa stupenda vittoria.

Virtual e Art Connoisseur ritirati in razza

Virtual (Pivotal), recente vincitore delle Lockinge Stakes G1, è stato ritirato dalle competizioni e funzionerà presso il Cheveley Park Stud in Newmarket la prossima stagione. Il figlio di Pivotal ha vinto 5 corse per un totale di £336,879. Virtual, tramite la famiglia Cheveley, è parente del miler Entrepreneur (Sadler's Wells), Exclusive (Polar Falcon), Iceman (Polar Falcon) e Lahaleeb (Redback).

Anche Art Connoisseur è stato ritirato in razza a tre anni. Il figlio di Lucky Story (Kris S) ha vinto le Coventry G1 ed è un prodotto di Withorwithoutyou (Danehill), della famiglia di Saoirse Abu (Mr Greeley). Funzionerà all'Irish National Stud insieme ad altri 7 stalloni, tra cui Invincible Spirit (Green Desert) che ha visto il suo tasso scendere da €50,000 a €45,000.

Tassi di monta Juddmonte

La Juddmonte ha pubblicato i tassi di monta per il prossimo 2010 per il roster degli stalloni in Europa al Banstead Manor Stud a Newmarket. Oasis Dream (Green Desert) che ha avuto un fenomenale inzio di carriera ha visto crescere il suo tasso del 116% per funzionare quest'anno a £65,000, rispetto ai £35,000 dello scorso anno. Dansili (Danehill) resta confermato allo stesso tasso del 2009 cioè a £65,000. Per quanto riguarda Zamindar (Zafonic) tasso invariato a £15,000, mentre per Rail Link (Dansili), Beat Hollow (Sadler's Wells) e Observatory (Distan View) hanno avuto una riduzione. Champs Elysees, fratello pieno di Dansili, sarà il primo anno a £10,000. L'altro fratello Cacique, a causa della infertilità è stato rimosso dal roster Juddmonte e funzionerà a scopo privato. Di seguito i tassi completi:
JUDDMONTE FEES (£)
Stallion 2009 fee 2010 fee
Dansili 65,000 65,000
Oasis Dream 30,000 65,000
Zamindar 15,000 15,000
Champs Elysees n/a 10,000
Rail Link 9,000 7,500
Beat Hollow 6,500 6,000
Three Valleys 5,000 5,000
Observatory 6,000 4,000

martedì 3 novembre 2009

Needwood Blade cambia casa

Il second-season sire Needwood Blade (Pivotal) è stato traferito in Svezia presso il Ljungstorps Stud. Fino ad oggi ha funzionato al Mickley Stud in Shrophir. La sua migliore progenie è Smalljohn, Blades Princess e First Blade. Lo scorso anno ha funzionato al tasso di £3,000.

Shocking vince la Melbourne Cup

L'australiano Shocking (Street Cry) ha vinto in modo autorevole la 149° Melbourne Cup edizione 2009, e si aggiudica i 5,5 milioni di dollari Australiani. Per il vincitore, un figlio di Street Cry (Machiavellian), Mark Kavanagh al training per i colori di Eales Racing Pty Ltd e la perfetta monta di Corey Brown su tutti i 3200 metri del percorso. Il fatto incredibile è che Shocking ha corso tre giorni prima della Melbourne Cup (il 31 ottobre scorso), vincendo nelle Lexus Handicap Stakes G3.
Per la terza volta consecutiva sul podio salgono anche gli europei, questa volta con Crime Scene (Royal Applause) con i colori Godolphin, mentre terzo posto per lo stayer Irlandese del Sudafricano Brown Mourilyan (Desert Prince). Quarto il neozelandese Master O'Reilly (O'Reilly) e settimo l'atteso Viewed (Scenic) per Bart Cummings. Niente da fare per l'Italiano Basaltico (Shantou), finito nelle retrovie e mai in corsa.

domenica 1 novembre 2009

Domenica italiana e Criterium International a Saint Cloud

Penultima cartuccia sparata da Capannelle che vivrà nella prossima domenica l'ultima di questo autunno di grande classe, prima di lasciare spazio agli ostacoli. In programma Berardelli G3 che è stato vinto dal supplementato Tauman (Blu Air Force) che ha disposto in superiorità di Occhio della Mente (Le Vie Dei Colori) e Kidnapping (Inthikab). L'ingegner Romeo ha sborsato "solo" 5,000 euro per il suo pupillo, ampiamente ripagato. In sella per lui un indemoniato Mirco Demuro che in giornata è stato autore di un poker in sella a Galidon (Galileo) nello Scheibler, il Derby degli italiani davanti a Desert Cry (Desert Prince) e Seul Blue (Tout Seul) finiti in foto, poi in sella a Morgan Drive (Namid) in parità con Thinking Robins (Plumbird) per uno storico Umbria con terzo ancora Titus Shadow (Titus Livius) e quarti in parità ancora Remarque (Marju) ed il puledro Grenso (Martino Alonso). In chiusura ancora Demuro in sella ad Argentario (Spectrum) nel Bellini.
In Francia il Criterium International G1 a Saint-Cloud ha visto la vittoria del battistrada di Coolmore Jan Vermeer (Montjeu) rivelato prospetto Classico sparato a 28 contro 1, mentre secondo è finito il Godolphin Emerald Commander (Pivotal) e terza la vincitrice del Boussac Rosanara (Sinndar).