SPAZIO PUBBLICITARIO

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com

mercoledì 30 dicembre 2009

Debutto con vittoria per il figlio di Azeri


Debutto con vittoria per Take Control, il puledro figlio dei campionissimi americani A.P. Indy (Seattle Slew) e Azeri (Jade Hunter), quest'ultima vincitrice di 10 G1 in carriera da anziana. Il puledro allevato dalla Allen Paulson Living Trust, in origine si chiamava Vallenzeri in combinazione del nome fra la data di nascita (San Valentino) e il tributo ad Allen Paulson ed Azeri fatto da Michael Paulson, lo stesso che combinò un disastro ricomprandolo da yearling per 7,7 milioni di dollari alle Keeneland September, e per averlo venduto poi alle successive breeze-up nell'aprile dell'anno dopo per "solo" 1,9 milioni di dollari. A causa di questo Michael ha perso il controllo giuridico della Trust passato al fratello maggiore. Questa notte come detto Take Control ha vinto a Santa Anita in una maiden special weight sui 1600 metri, con i colori di Kaleem Shah e il training di Bob Baffert. Partito favorito a 5-2, ha atteso la dirittura e ha sorvolato agevolmente i suoi avversari con 1 lunghezza e 3/4 completando il miglio in 1.37.64.

Deceduto Big Shuffle

Lo stallone Big Shuffle (Super Concorde), uno dei maggiori stalloni influenti per velocità dell'allevamento tedesco negli ultimi 20 anni, è deceduto ieri pomeriggio all'età di 25 anni. Karl-Dieter Ellerbracke, co-proprietario del Gestuet Auenquelle nel nordovest della Germania dove il figlio di Super Concorde (Bold Reasoning) ha passato il resto dei suoi giorni, ha dichiarato che il cavallo aveva dei seri problemi alle gambe e ricordandolo ha voluto celebrarlo campione sotto tutti gli aspetti, in corsa e come riproduttore sia in piano che in ostacoli. Allevato dal Moyglare Stud Farm è prodotto di Raise Your Skirts (Elevation), vincitrice di G3 in USA. Big Shuffle era allenato in corsa da Dermot Weld vincendo le Cork And Orrery Stakes G3, le Tetrarch G3 e le Greenlands G3. Si è piazzato secondo nella Norcros July Cup [G1] (ENG) dietro a Soviet Star (Nureyev), terzo nel Prix De La Foret [G1] (FR) di Salse (Topsider) e quarto nelle Airlie Coolmore 2000 Guineas [G1] (IRE) e nella Vernons Sprint Cup [G1] (ENG). Alla conclusione della carriera in corsa nel 1989 è stato esportato in Germania dove per quattro volte è stato leading sire, incluso il 2009. La migliore progenie di Big Shuffle annovera vincitori di G1 come la nostra Turfrose, e vincitori di Pattern come Abbadjinn, Agnetha, Auenklang, Gonfilia, Konig Turf, Peppercorn, Pepperstorm, Precious Boy e Smooth Operator e anche l'italiano Salisburgo vincitore di Listed. Un altro figlio campione e vincitore di Gruppo è Pomellato, che inizierà la carriera di stallone presso l'Haras d'Etreham nel 2010.
Le figlie di Big Shuffle hanno prodotto performer classici come Boccassini (Artan), Grandcamp (Platini), Oriental Tiger (Tiger Hill) e Glad Tiger (Singspiel) vincitore quest'anno del Preis der Winterfavoriten. In ostacoli ha prodotto campioni quali Fiepes Shuffle e Kalderon.

martedì 29 dicembre 2009

Pyrus in Spagna

Lo stallone Pyrus (Mr Prospector) è stato acquistato dal Dehesa de Milagro allevamento leader in Spagna, ed inizierà la sua nuova carriera di stallone dal prossimo gennaio. Il figlio di Mr P, ha vinto in Listed le Marble Hill Stakes ed il Fort Marcy Handicap G3, oltre alle Richmond Stakes G2, dopo una squalifica del vincitore. Egli è mezzo fratello di Matiara (Bering), vincitrice delle Poule d’Essai des Pouliches e di Marathon (Diesis), vincitore del Prix du Muguet e stallone. Entrambi sono prodotti di Most Precious (Nureyev) vincitrice di Listed nel Prix de Lieurey, e piazzata due volte di G1. Essi fanno parte della famiglia di Sanglamore (Sharpen Up), vincitore del Prix du Jockey-Club G1 e stallone. Ritirato presso il Westbury Stud in Nuova Zelanda nel 2003, è stato spostato al Ballyane Stud nel 2005 ed ha fatto lo shuttle presso l'Haras Santa Mariana in Cile. Nella sua migliore progenie si annoverano Oil Man e Chicken Momo, oltre a Brief Encounter. Pyrus funzionerà al tasso di €2,500.

lunedì 28 dicembre 2009

Demuro, sayonara Giappone

La brillante stagione giapponese di Mirco Demuro si è conclusa qualche giorno fa a Nakayama con 2 vittorie in sella a Kinshasa No Kiseki (Fuji Kiseki) e all’americano di scuderia JAP Imbarco (Fusaichi Pegasus). Il caso ha voluto che le due vittorie di Mirco Demuro coincidano con altrettanti secondi posti del jockey francese Christophe Lemaire, i due fantini europei che erano impegnati anche nel tradizionale e importante meeting a Nakayama:
Nell' Arima Kinen G1 sui 2500 metri, corsa più amata dai giapponesi che decidono i partenti attraverso un referendum, è andata male a Mirco che ha concluso con il 3 anni Unrivaled (figlio di Neo Universe che con Mirco vinse il Derby) in penultima posizione. Meglio di lui ha fatto Lemaire che in sella a Forgettable (Dance In The Dark) ha concluso in quarta posizione.
La corsa vinta da Dream Journey (Stay Gold) montato da Kenichi Ikezoe, in training da Yasutushi Ikee e che ha preceduto di mezza lunghezza Buena Vista (Special Week), al terzo a distanza Air Shady (Sunday Silence).
Concludendo la sua breve stagione, Mirco Demuro ha vinto 8 corse sulle piste nipponiche in una settimana.

Dubai World Cup 2010

E' stato definito e reso ufficiale il programma della serata della Dubai World Cup del prossimo 27 marzo nel nuovo ippodromo futuristico di Meydan, dove ci sarà una tribuna lunga quasi un chilometro ed una nuova superficie denominata Tapeta che mette tutti i cavalli nelle medesime condizioni. E' stata aggiunta un nuova corsa, già presente comunque nel Carnival ma con altra dotazione, che sarà disputata sulla pista dritta in erba.

Di seguito le corse del meeting della Dubai World Cup 2010:

Dubai World Cup (Gr 1, $ 10.000.000, m. 2000 Tapeta a w); Dubai Sheema Classic (Gr 1, $ 5.000.000, m. 2000 erba); Dubai Duty Free (Gr 1, $ 5.000.000, m. 1777 erba); Dubai Golden Shaheen (Gr 1, $ 2.000.000, m. 1200 Tapeta a w); UAE Derby (Gr 2, $ 2.000.000, m. 1900 Tapeta a w); Godolphin Mile (Gr 2, $ 1.000.000, m. 1600 Tapeta a w); Al Quoz Sprint (Gr 3, $ 1.000.000, m. 1200 pista dritta, erba); Dubai Kahayla Classic per purosangue arabi (Gr 1, $ 250.000, m. 2000 Tapeta a w).

Tutte le info si possono reperire al sito http://www.dubairacingclub.com/dubaiworldcup/ oppure al www.dubaiworldcup.com/

domenica 27 dicembre 2009

Kauto Star è una leggenda

Ancora un'impresa di Kauto Star (Village Star) che ha vinto il suo quarto consecutivo King George VI Chase G1, battendo il record di Desert Orchid, capace del poker anche lui ma non in edizioni consecutive. E così, l'allievo di Paul Nicholls entra di diritto nella leggenda dell'ippica mondiale, superando anche un altro record, quello delle lunghezze di distacco prodotte in corsa, ovvero 36, battendo il record di Arkle che ne aveva ottenute 30.

Kauto Star è adesso giocatissimo nella Cheltenham Gold Cup, la sua quota più giocabile è ora di 6/4, dove incontrerà il rivale di sempre Denman (Presenting) e sul quale Ruby Walsh deve decidere se montarlo o meno. Chissà se apriranno le quote anche su questo fatto.

Kauto Star è figlio di un particolare inbreeding su Mill Reef (Never Bend) presente nel suo pedigree in un 3x3.
SE VUOI RIVEDERE L'IMPRESA DI KAUTO STAR, CLICCA QUI.

Nella giornata delle King George VI Chase a Kempton erano presenti 22.000 spettatori.

venerdì 25 dicembre 2009

Buon Natale

La redazione di MONDOTURF augura a tutti i lettori del blog e non, un sereno Natale con la speranza che il 2010 sia prospero e ricco di soddisfazioni ippiche, allevatorie e corsaiole!

Gabriele Candi.

giovedì 24 dicembre 2009

La TBA annuncia le nomination

La Thoroughbred Breeders' Association (TBA) ha annunciato sei nominations, riconoscimenti per categorie riferenti al 2009, e che saranno annunciati nel 2010.

Khalid Abdullah per la Juddmonte Farms si è assicurato la Queen’s Silver Cup per esser stato il leader in Inghilterra tra gli allevatori per guadagni per la seconda volta consecutiva, e per la sesta dal 2000. L'operazione ha visto 61 vincitori di 95 corse che hanno racimolato £2,342,000. Le perle sono state per Midday (Oasis Dream) vincitrice nelle Nassau Stakes G1, Twice Over (Observatory) nelle Champion Stakes G1 e Special Duty (Hennessy) nelle Cheveley Park Stakes G1.

Oasis Dream (Green Desert), che funziona sempre per Abdullah al Banstead Manor Stud, ha vinto il BBA Silver Cigar Box con i suoi £2.86 milioni vinti dai suoi figli, è stato lo stallone leader in Inghilterra.

Lo stallone del Cheveley Park Stud Pivotal (Polar Falcon) ha vinto per il terzo anno consecutivo la Barleythorpe Cup per il leader dei vincitori individuali in Inghilterra. Il figlio di Polar Falcon (Nureyev) è rappresentato da 78 vincitori individuali nel 2009, capeggiati dall'eroina Sariska, vincitrice delle Epsom e Irish Oak.

Dubawi (Dubai Millennium), che funziona per il Darley al Dalham Hall Stud, vince il Tattersalls Silver Salver come stallone capolista al primo anno di prodotti in pista. Il figlio di Dubai Millennium (Seeking The Gold), ha vinto per numero di vincitori individuali, ed è finito secondo in termini di vincite, quel titolo guadagnano da Shamardal (Giant's Causeway).

Il duplice vincitore di Ascot Gold Cup Kayf Tara (Sadler's Wells) riceverà il Whitbread Silver Salver come stallone leader per gli ostacolisti in Inghilterra per somme vinte. Sarà rappresentato dai vincitori di G2 Carruthers, Kornati Kid, Clan Tara e Tarablaze.

Lo stalllone del Mickley Stud Overbury (Caerleon) sarà premiato con il Horse & Hound Cup come leader di vincitori in Steeple Chase, come somme di guadagni.

Altri premi che saranno consegnati nel 2010, ci saranno:

TBA Silver Salver (Meriti speciali)
The Langham Cup (Piccolo allevatore dell'anno)
H J Joel Silver Salver (Fattrice dell'anno di base in Inghilterra)
TBA Silver Rose Bowl (Allevatore dell'anno)
Dudgeon Cup (Fattice dell'anno nell'amisfero Nord del mondo)
HM Queen Elizabeth the Queen Mother's Silver Salver (Miglior contibutore estero per l'emisfero Nord)
Duke of Devonshire award
Dominion award

mercoledì 23 dicembre 2009

Bill Mott alla corte Juddmonte in America

Garrett O'Rourke, manager di Juddmonte, ha dichiarato nei giorni scorsi che Khalid Abdullah ha scelto il successore di Bobby Frankel alla corte di Juddmonte America. Sarà Bill Mott, che nel training ricorda proprio Frankel nel valorizzare cavalli da erba sul sintetico, ad avere in scuderia la maggior parte dei cavalli e che Humberto Ascanio, assistente di Frankel, teneva. Fra tutti Midships (Mizzen Mast), vincitore di Gr. 1. I primi cavalli arriveranno dopo Natale.

domenica 20 dicembre 2009

Montalegre in razza

La Siba ha annunciato nelle scorse ore, il ritiro in razza del campione Montalegre (Montjeu) presso l'Azienda Agricola Antezzate per sostituire il recente rapito Martino Alonso (Marju) come stallone. Montalegre, il purosangue italiano più ricco dopo la vittoria della Coppa D'Oro a Siracusa, ha vinto in corsa moltissimo tra cui 4 Listed oltre al doppio in Coppa D'Oro. Il consistente e caratteriale figlio di Montjeu (Sadler's Wells) ha sette anni, ha vinto 16 volte su 55 uscite in carriera per un bottino di €546,000. Tra le sue perle più importanti, la vittoria nel Derby Austriaco ed il secondo posto nel Gran Premio Ciudad de Madrid dietro a Bannaby (Dyhim Diamond) vincitore successivamente del Prix du Cadran G1 a Longchamp. Montalegre è prodotto di Alma Alegre (Lahib), piazzata di Oaks d’Italia G2, madre anche di Alma du Brasil (Lomitas), piazzata a livello di G2 in ostacoli. Non ancora annunciato il tasso di monta.

venerdì 18 dicembre 2009

Grandera e Moon Ballad in Irlanda

I former di G1 per Godolphin Moon Ballad (Singspiel) e Grandera (Grand Lodge) sono stati venduti in Irlanda per funzionare come stalloni presso il Woodlands Stud di Kenneth Cullinane e Deirdre Lusby. Arrivano in Irlanda dopo aver funzionato sinora in Giappone al Yushun Stallion Station di Hokkaido sotto le insegne Darley Japan. Il culmine della carriera di Moon Ballad è stato sicuramente la vittoria nella Dubai World Cup del 2003 pilotato da Frankye Dettori, quando secondo fu Harlan's Holiday (Harlan), con il favorito Nayef (Gulch) terzo e Grandera (Grand Lodge) quarto. Moon Ballad è stato terzo di High Chaparral (Sadler's Wells) e Hawk Wing (Woodman) nel Derby. Pagato 350,000gns da yearling dalla prima annata di Singspiel (In The Wings), è prodotto di Velvet Moon (Shaadi) vincitrice delle Lowther Stakes, e mezza sorella di Central Park (In The Wings).

Grandera è mezzo fratello di George Washington (Danehill), è arrivato secondo nelle Sommerville Tattersall Stakes G3 a due anni, per poi fare il globetrotter mondiale correndo in Dubai, Hong Kong, Singapore, Inghilterra, Irlanda ed Australia piazzandosi a livello di Gruppo. Delle sue tredici uscite, 11 sono state di G1 culminate con le vittorie nella Singapore Airlines International Cup, nelle Prince Of Wales's Stakes G1 e nelle Irish Champion Stakes.

Entrambi ritirati in Giappone nel 2004, capeggiano al primo e al secondo posto la classifica giapponese per il first e second crop sires' list. Ancora non sono stati decisi i tassi monta che saranno applicati nel 2010, ma sicuramente due stalloni che possono emergere nel panorama europeo.

Ritirati Benny The Bull ed Apache Cat

Lo sprinter campione del mondo Benny The Bull (Lucky Lionel) è stato ritirato dalle competizioni e dal 2010 funzionerà come stallone in Florida presso il Vinery Stud al tasso di $4,000. Il sei anni da Lucky Lionel (Mt Livermore), si ritira dopo aver vinto oltre $2,3 milioni grazie alle vittorie nel Frank J. De Francis Memorial Dash G1, nel Golden Shaheen G1 a Nad Al Sheba, nel True North Handicap G2 e nello Smile Sprint Handicap G2. E' stato incoronato Campione degli Sprinter in USA nel 2008, per aver vinto su 4 tracciati differenti. Discendente in linea paterna di Blushing Groom (Red God), Benny The Bull è prodotto di Comet Cat (Birdonthewire) vincitrice di Stakes a due anni.
Sempre in tema di velocisti, anche lo sprinter Australiano Apache Cat (Lion Cavern), vincitore otto volte in G1è stato ritirato in seguito alla frattura ad un sesamoide dopo la disputa del recente Cathay Pacific Hong Kong Sprint G1 a Sha Tin. Non ancora annunciati i piani allevatori.

Venduto Ready's Echo. Obiettivo Dubai World Cup

La Zabeel Racing International, nel nome di Sheikh Rashid bin Mohammed Al Maktoum ha annunciato di aver acquistato Ready'Echo (More Than Ready), secondo arrivato della recente Breeders' Cup Dirt Mile G1 in un accordo privato con la Let's Go Stables. Ready's Echo, terzo in parità anche nelle Belmont Stakes G1 di Da Tara (Tiznow) il giorno che tutti attendevano Big Brown (Boundary), partirà presto alla volta del Dubai dove farà la campagna invernale, per provare a vincere la Dubai World Cup 2010 il 27 marzo prossimo. L'allenatore del 4 anni da More Than Ready (Southern Halo) sarà ancora Todd Pletcher. Non è stata comunicata la somma per il quale Ready's Echo è stato venduto.

Fran Berry prima monta di Oxx

Il trainer irlandese John Oxx ha annunciato lunedì scorso che il prossimo fantino che sarà prima monta di scuderia dopo il ritiro di Mick Kinane, sarà Fran Berry, 28 anni, da molto tempo alla corte di Oxx come seconda monta. Il trainer di Sea The Stars ha dichiarato :“E' stato una parte importante del nostro team nel lavoro sin qui svolto, è veramente un ottimo fantino e il nostro team è molto soddisfatto di averlo come numero uno”. Subito incalzato dallo stesso Berry che raggiunto a Singapore ha confessato: “Diventare la prima monta di Oxx è un sogno per me. Non appena finirò questi impegni a Singapore sono felice di tornare subito in Irlanda, pronto per la nuova stagione”.

giovedì 17 dicembre 2009

Primo vincitore nelll'emisfero Sud per Oratorio

Lo stallone Oratorio (Danehill) ha avuto il suo primo vincitore nelle'Emisfero Sud del Mondo in Banchee una femmina che ha bagnato il debutto con vittoria ad Ellerslie in Nuova Zelanda. La femmina è stata pagata da puledra NZ$375,000 a Karaka ed è sorellastra di Katie Lee (Pins) vincitrice delle 1000 e delle 2000 Ghinee Neozelandesi.
Oratorio è uno stallone Coolmore che è stato un primaserie a due anni vincendo il Prix Jean-Luc Lagardere G1 e secondo nelle Phoenix Stakes G1 al Curragh e nelle Dewhurst Stakes G1 a Newmarket. A tre anni si è confermato piazzandosi nelle 2000 Ghinee inglesi ed irlandesi, ha vinto le Eclipse G1 e le Irish Champion G1 battendo Motivator (Montjeu). Della sua prima annata di produzione fanno parte i promettenti Beethoven e Fencing Master (rispettivamente primo e secondo delle Dewhurst) e di Big Audio, vincitore delle Chesham Stakes. Il figlio di Danehill funziona al Coolmore Australia al tasso di A$22,000, mentre in Irlanda nel 2010 il suo tasso sarà pari a €15,000.

mercoledì 16 dicembre 2009

Goodricke in Germania

Lo stallone Goodricke (Bahamian Bounty), vincitore nel 2005 della Sprint Cup G1 è stato acquistato in Germania per funzionare presso il Gestüt Ohlerweiherhof al tasso di €4,000. Il figlio di Bahamian Bounty (Cadeaux Genereux) ha cominciato la sua carriera nel 2007 all'Overbury Stud ed è stato in Italia presso la Fattoria Renaccino a Siena negli ultimi due anni. Goodricke è stato ottimo performer di pista dritta tanto da aver ottenuto altri piazzamenti di prestigio a livello di Gruppo come nel piazzamento nel Prix Maurice de Gheest. Nota degna di essere menzionata, Goodricke è fratello pieno di Pastoral Pursuits, stallone rivelazione quest'anno e vincitore a livello di G1. Quest'anno ha ottenuto 16 vincitori. I primi prodotti di Goodricke correranno nel 2010, della prima annata si hanno solo pochi puledri, circa 15.

lunedì 14 dicembre 2009

Italia sospesa dall'EBF

Dal giorno 01 Gennaio 2010 l'Italia sarà sospesa come paese membro dell'European Breeders Fund (EBF), dopo che le negoziazioni tra il FIA (Fondo Italiano dell'Allevamento) e l'UNIRE sono fallite. L'UNIRE e il FIA non sono stati in grado di assicurare che almeno il 70% delle Maidens per 2 anni sarebbero state dedicate ai cavalli EBF e dunque i fondi EBF stanziati per l'Italia per gli anni 2010 e 2011 sono stati immediatamente sospesi. Originariamente nell'EBF, l'Inghilterra, l'Irlanda e la Francia mentre l'Italia e la Germania sono entrate nell'organizzazione nel 1986. La posizione dell'Italia sarà esaminata dal Comitato di coordinamento dell'EBF nel Dicembre del 2010 ma fino a quel momento gli stallonieri italiani devono continuare a pagare la tassa all'EBF per ciascuno dei loro stalloni affinché i nati nel 2010 possano competere nelle corse EBF nel resto dell'Europa.
Fino ad ora nessuna nazione era mai stata sospesa per inadempimenti, e nel 2008 queste tasse hanno contribuito per €108,000.
Notizia RP.

domenica 13 dicembre 2009

Air Crew vince il Criterium di Pisa

Quest'oggi è andata in scena una delle più rappresentative giornate per l'ippodromo di San Rossore a Pisa. Il Criterium per i puledri è andato all'americano dell'Olmo Air Crew (Pollard's Vision) il quale posto sempre all'avanguardia da Luca Maniezzi ha respinto sempre convinto i serrate del tedesco di training Kite Hunter (Muhtathir), montato da Daniele Porcu, allevato in Italia dall'Az Agr Loreto Luciani, e terzo un coraggioso Grenso (Martino Alonso). Da ricordare che la mamma di Air Crew, Crystal Bull (Holy Bull) è stata recentemente acquistata da Federico Barberini in America per $95,000.
L'Andred, Listed per femmine anziane sui 2200 metri, ha visto la vittoria di Ragiam (Martino Alonso) con Umberto Rispoli in sella, la quale ha respinto la romana Quiza Quiza Quiza (Golden Snake) e una sfortunata Coronata (Guys And Dolls). Pugnano (Xaar) ha vinto il tradizionale Rosemberg HP sui 1500 metri.

Hong Kong Cup a Vision D'Etat

La corsa più attesa del meeting ha visto nuovamente la vittoria di un europeo in Vision D'Etat (Chichicastenango), il quale ieri sembrava neanche dovesse correre a causa di un problema ad un posteriore. Vision con la saggia monta di Olivier Peslier ha avuto la meglio del favoritissimo Collection (Peintre Celebre) e del Cumani Presvis (Sakhee). Vision D'Etat ha completato i 2000 metri della HK Cup in 2:01.8. Già eroe nel 2008 con le vittorie nel Prix du Jockey-Club, nel Prix Ganay e nelle Prince of Wales's S. a Royal Ascot. La vittoria ad Hong Kong è la seconda per Eric Libaud, dopo che nel 2002 Ange Gabriel (Kaldounevees) ha vinto il Vase.
I risultati dell'intero meeting cliccando qui, con i relativi video

Hong Kong Mile

Il vecchio Good Ba Ba (Lear Fan) ha conquistato uno storico tris nell'Hong Kong Mile G1 sul miglio di Sha Tin. Il figlio di Lear Fan (Roberto) ha flottato sempre nel vivo della contesa e quando sembrava che il fenomenale Happy Zero (Danzero) avesse preso la meglio, ecco che il vecchio pilotato magistralmente da Olivier Doleuze, ha catturato la vittoria che lo fa entrare di diritto nella storia del galoppo orientali, e gli spalanca l'accesso alle porte dell'allevamento. Secondo come detto un grande Happy Zero (Danzero) che si conferma star internazionale, mentre terzo è Fellowship (O'Reilly). L'italiana Sweet Hearth (Touch Gold) è terminata nelle retrovie dopo aver corso troppo d'attesa e producendo comunque un buon finale, che Mossè si aspettava di vincere come Daryakana? L'altro semi-italiano Pressing (Soviet Star) ha concluso ultimo, forse l'epilogo della sua carriera.
Qui i risultati per intero del meeting e relativi video

Hong Kong Vase e Sprint

Al termine di una retta al cardiopalma, l'HK Vase (2400 metri, G1) è andato all'europea Daryakana (Selkirk), proprietà Aga Khan, allenamento Alain de Royer-Dupre e monta perfetta di Gerald Mossè, la quale posta tutta la corsa in coda al gruppo ha sciorinato un finale davvero impressionante beffando sul palo lo Stoute Spanish Moon (El Prado) con Ryan Moore in sella e Kasbah Bliss (Kahyasi). Youmzain (Sinndar) solo decimo. A render ancora più bella l'impresa, il fatto che sia una tre anni, femmina, e ad oggi ancora imbattuta. Che sia una nuova Zarkava ma con la famiglia "D" dell'Aga Khan?
L'HK Sprint G1 1200 metri si è risolto come era ampiamente previsto con la vittoria del campione locale Sacred Kingdom (Encosta De Lago) su One World (Danehill Dancer) e Joy And Fun (Cullen).
Qui i risultati per intero del meeting con i relaviti video

sabato 12 dicembre 2009

Diretta Hong Kong

Domani mattina alle 7 ore italiane inizia il meeting di Hong Kong. Si parte con il Vase G1 e le aspettative di Youmzain (Sinndar), Viva Pataca (Marju) e Spanish Moon (El Prado) il trio dei papabili per il successo. Poi lo Sprint con il campione locale Sacred Kingdom (Encosta De Lago) contro gli australiani Apache Cat (Lion Cavern) con aggiunta dell'americano California Flag (Avenue Of Flags) e gli europei Total Gallery (Namid) e Borderlescott (Compton Place). Alle 8,50 il Mile con l'italiana Sweet Heart (Touch Gold), il vecchio Good Ba Ba (Lear Fan), la rivelazione Happy Zero (Danzero). Alle 9,30 ora italiana il culmine della giornata con la HK Cup da £1,000,000. E' sfida tra Vision D'Etat (Chichicastenango) contro Eagle Mountain (Rock Of Gibraltar), senza togliere Ashalanda (Linamix) e Presvis (Sakhee).
TUTTE LE CORSE SONO VISIBILI SU RACING INTERNATIONAL DISPONIBILE SE SCOMMETTETE SUL SITO WWW.RACEBETS.COM, ISCRIVETEVI CON IL BONUS "MONDOTURF" ED AVRETE 5 EURO DI BONUS ED ALTRE AGEVOLAZIONI!!!

giovedì 10 dicembre 2009

Black Mambo eutanasizzato

Black Mambo (Kingmambo), leader tra gli stalloni al secondo anno di monta in Florida, è stato eutanasizzato a causa di una severa malattia che colpisce il sistema nervoso dei cavalli, la EMP (protozoal Myeloencephalitis), che sarebbe l'Atassia ovvero la malattia che non coordina più gli arti tramite le indicazioni che arrivano dal cervello. Black Mambo funzionava presso la Bridlewood Farm in Florida al tasso di $4,000. Figlio di Kingmambo (Mr P), ha corso una volta per Aidan O'Brien in Europa prima di prendere il volo per l'America dove ha vinto tre corse di Gruppo non di grande rilievo. Allevato in Kentucky da William S. Farish e W.S. Kilroy, è stato venduto per $1.1 milioni alle Keeneland's September Yearling Sale. Come stallone ha prodotto lo SW Big Push. Black Mambo è fratello pieno di Love Me True, già madre del campione europeo Duke Of Marmalade (Danehill) e facente parte in modo stretto della famiglia del celebre stallone americano A. P. Indy (Seattle Slew), che quest'anno funzionerà al tasso di $150,000. (nella foto, A. P. Indy che funziona alla Lane's End).

Captain Gerrard al Mickley Stud

Captain Gerrard (Oasis Dream), vincitore in corsa delle Palace House Stakes a tre anni e delle Cornwallis Stakes a due anni, è stato venduto al Mickley Stud in un accordo mediato da Tom Goff. Inizialmente funzionerà al tasso di £3,500 nel 2010, e probabilmente farà lo shuttle in Australia nella seconda parte dell'anno. Captain Gerrard è mezzo fratello di Saturn (Marju) finito quinto nelle 2,000 Ghinee Inglesi e quarto in quelle irlandesi. Il padre di Captain Gerrard è Oasis Dream (Green Desert) che funziona ad un tasso pari a £65,000 e la sua progenie continua ad impressionare con esponenti del calibro di Aqlaam, Monitor Closely e Midday quest'anno, più i puledri Arcano e Showcasing promettenti elementi per la stagione Classica.
(nella foto, Oasis Dream che funziona al Juddmonte)

Montalegre il più ricco

Dopo la vittoria nel Mediterraneo Memorial Francesco Faraci il caratteriale Montalegre (Montjeu) è diventato il purosangue più ricco allenato in Italia. Già a novembre nel Roma Vecchia aveva superato il compagno della SIBA Ceprin (Desert Prince), ed ora il sette anni da Montjeu (Sadler's Wells) è arrivato a quota 546.816 euro. Per lui una collana di diciassette perle ed in più la vittoria nel Derby Austriaco nel 2005. Niente male per uno che non si impegna per niente.

La mamma di Air Crew acquistata in Italia

L'agente italiano Federico Barberini ha fatto sentire la sua presenza lunedì pomeriggio in Maryland in occasione delle Fasig-Tipton Midlantic December Mixed Sale, per aver acquistato il prezzo più caro della sessione ovvero Crystal Bull (Holy Bull) per $95,000, gravida di Pollard's Vision (Carson City), quest'ultimo uno dei pochi stalloni USA ad aver incrementato il proprio tasso di monta da $5,000 a $10,000. La undicenne figlia di Holy Bull (Great Above) è la madre di Air Crew (Pollard's Vision) uno dei migliori due anni della generazione e della generazione 2007 dell'Olmo, arrivato terzo nel Primi Passi G3.

martedì 8 dicembre 2009

Mick Kinane si ritira

In un'intervista rilasciata ai microfoni della Press Association, Mick Kinane ha annunciato il suo imminente ritiro dall'attività agonistica. Mick Kinane, 50 anni avrebbe dichiarato testuali parole: <<Ho deciso che questo è il momento giusto per ritirarsi dalle corse. A 50 anni mi sento ancora in forma e forte abbastanza per fare qualsiasi battaglia, ma dopo la stagione che ho appena disputato in coppia con Sea The Stars, ho il privilegio di essere in grado di chiudere la mia carriera come fantino. Lascio con un grande senso di gratitudine a tutti i grandi cavalli che ho montato, tutti i grandi allenatori il cui genio ha sviluppato tali campioni e tutti quanti hanno collaborato con me, dai proprietari ai ragazzi di scuderia che mi hanno fatto lavorare con un perfetto gioco di squadra che è la chiave del successo nelle gare e sono fiero di aver lavorato con alcune delle migliori alleanze che un fantino può avere. Il ringraziamento per il sostegno più importante di tutti per la mia carriera è naturalmente per mia moglie, Caterina, insieme con la mia famiglia le mie figlie Sinead e Aislinge e gli amici>>. Kinane si ritira dunque, con quattro vittorie nelle 2000 Ghinee, tre Derbyes, due Oaks, un St Leger, cinque King George e sei St James's Palace S. per un totale di 14 Classiche irlandesi, in più sette Irish Champion S. Ha vinto anche tre edizioni dell'Arc de Triomphe, la Melbourne Cup, una Belmont S. e tre Breeders 'Cup.

lunedì 7 dicembre 2009

Ritirato Pyro

Il Godolphin Pyro (Pulpit), vincitore delle Forego Stakes (gr. I) a Saratoga, è stato ritirato dalle competizioni e ben presto approderà al Darley Japan per la stagione 2010, dove funzionerà al tasso di ¥2 milioni (circa $22,100). Il Darley così, dopo il figlio di Pulpit (A. P. Indy) avrà a disposizione per il suo roster anche Commands (Danehill) al tasso di US$55,200, Deep Sky (Agnes Tachyon) a US$38,600. Nella sua carriera Pyro è entrato 12 volte su 17 sul podio per somme vinte pari a $1,673,673. Pyro è prodotto di Wild Vision (Wild Again), sorella piena di Wild Wonder vincitrice di G2 e mezza sorella di Acrylic.

Primo vincitore in G1 per Ekraar

Lo stallone vincitore di G1 in Italia Ekraar (Red Ransom), è stato rappresentato dal primo vincitore in G1 sabato pomeriggio in Nuova Zelanda da Ekstreme nelle Captain Cook Stakes G1, prova che si disputa sul miglio di Trentham. Ekstreme ha quattro anni ed è allenata da Bryce Revell, è considerata una delle migliori performer sulla distanza intermedia del momento. Ekraar, stallone Shadwell, ha altri promettenti rampolli che si fanno valere nell'emisfero sud come Clapton. Ekraar, come detto, funziona attualmente presso la Stoney Bridge Waikato per NZ$10,000.

Diktat torna in Europa

Il campione degli sprinter Diktat (Warning) tornerà in Europa per la stagione di monta 2010 dopo aver passato gli ultimi anni in Giappone. Funzionerà presso Dehesa de Milagro in Spagna. il quattordicenne figlio di Warning (Know Fact) ha cominciato la carriera di stallone presso il Darley al Dalham Hall Stud, poi è passato per un anno all'Haras du Logis in Francia, prima di andare in oriente al Darley Japan. In corsa ha vinto Sprint Cup G1 e Prix Maurice de Gheest G1. Sua madre, Arvola, è una Sadler’s Wells sorellastra del champion sire Cape Cross (Green Desert), tramite la famiglia della vincitrice Park Appeal (Ahonoora).

Siracusa Mediterraneo First Day

Super Motiva (Motivator) ha dominato il Criterium Aretuseo di domenica pomeriggio a Siracusa nella prima delle due giornate del meeting. La figlia di Motivator (Montjeu) ha disposto delle parietà senza grossi problemi per la connection Cannavò-Bosco-Cannella con quest'ultimo che ha conquistato un poker di vittorie nella giornata. Le piazze sono andare alla coppia Siba Shinicamon (Shinko Forest) e Mabura (Oratorio) comunque a distanza. Super Motiva, ora imbattuta in due uscite allenata da Sebastiano Cannavò trainer locale, è la seconda SW per il giovane stallone Motivator che ha vinto il Derby di Epsom. Super Motiva, pagata 10,000gns alle Tattersalls October è il primo prodotto di Haute Volta (Grape Tree Road), sorellastra di sette vincitori e del vincitore delle National Stakes G1 Heart of Darkness (Glint of Gold). Haute Volta ha una femmina yearling da Hurricane Run (Montjeu) con il quale ripeterà l'incrocio, acquistata da Peter Doyle Bloodstock per €110,000 alle Goffs Orby Sale, ed un maschio sempre dallo stesso sire.
Nella giornata comunque dominio per i locali che hanno fatto loro anche il Città di Siracusa con Kurt (Inthikab) per il giovane Vincenzo Caruso, e con Individual King (Consience Clear) su Ceprin (Desert Prince).

sabato 5 dicembre 2009

Soldier Of Fortune in razza

Il Coolmore ha annunciato ieri il ritiro di Soldier Of Fortune (Galileo e Affianced da Erins Isle) vincitore dell'Irish Derby G1 nel 2007 e della Coronation Cup G1, presso l'Haras du Logis Saint-Germain in Francia nel 2010. Allenato dal mago di Ballydoyle Aidan O'Brien il figlio di Galileo ha vinto l'Irish Derby di nove lunghezze, ha risposto di un muso a Youmzain (Sinndar) nella Coronation Cup e poi ha vinto il Prix Noailles G2, il Prix Niel G2 ed il Chester Vase G3 oltre ad essere finito terzo in parità nell'Arc vinto da Zarkava (Zamindar). Soldier fa parte della solida famiglia tedesca di Sholokhov (Sadler's Wells) ed avrà pper il primo anno un tasso pari a €10,000. Marc-Antoine Berghgracht, che ha mediato la transazione lo ha descritto come un bellissimo modello dal bel pelo e passo magnifico. Una testa molto bella ed un ossatura grandiosa.
(nella foto, Zarkava vince davanti a Youmzain con terzi in parità Soldier Of Fortune, in giubba rosa, ed It's Gino all'interno).

venerdì 4 dicembre 2009

Nuova casa per Chineur

Lo stallone Chineur (Fasliyev) padre del vincitore di G2 quest'anno Roi De Vitesse, alla prima annata di prodotti in pista, ha lasciato la Tally-Ho Stud dove ha funzionato sinora per approdare alla corte dell'Haras des Granges in Francia, dove funzionerà al tasso di €3,000. Il figlio di Fasliyev (Nureyev) avrà come compagni d'avventura anche Namid (Indian Ridge), Dr Fong (Kris S) e Redback (Mark Of Esteem) acquistato recentemente. Chineur lo scorso anno ha funzionato al tasso di €4,000.

Book pieno per Sea The Stars

John Clarke, rappresentante delle famiglia Tsui ha dichiarato che la scelta del primo book di fattrici che visiteranno Sea The Stars (Cape Cross) è stato appena finalizzato e deciso. Il sei volte vincitore in G1, mezzo fratello di Galileo che funzionerà al Gilltown Stud in County Kildare Irlanda presso lo stud dell'Aga Khan, avrà a sua disposizione alcune delle migliori fattrici al mondo, tra cui Lush Lashes (Galileo) recentemente acquistata per 1.8 milioni di gns a Tattersalls lunedì i cui proprietari saranno disposti a sborsare gli €85,000 di tasso di monta. Clarke ha dichiarato inoltre che il numero esatto delle coperture ancora non è definito perchè ne la famiglia Tsui ne l'Aga Khan hanno ancora stabilito quante gliene manderanno.

mercoledì 2 dicembre 2009

Classifica media foals venduti first crop sires 2011

Di seguito la conclusione delle maggiori aste per i foals, dei first crop sires per il prossimo anno 2011, con media e lotti venduti su presentati.

Stallone

Offered

Sold

s/o

media

top colt

top filly

Admire Moon (End Sweep)

13

5

38%

£176,846

£313,558

£94,067

Daiwa Major (Sunday Silence)

29

19

66%

£173,942

£1,034,740

£188,135

Teofilo (Galileo)

19

18

95%

£94,220

£173,250

£157,500

Street Sense (Street Cry)

10

9

90%

£89,677

£205,321

£111,719

Hard Spun (Danzig)

19

13

68%

£85,798

£226,457

£114,738

Authorized (Montjeu)

15

14

93%

£77,912

£141,750

£178,500

Dylan Thomas (Danehill)

20

12

60%

£77,638

£178,750

£89,250

Any Given Saturday (Distorted Humor)

10

6

60%

£58,275

£157,010

£102,660

Manduro (Monsun)

22

20

91%

£54,475

£269,660

£75,969

Corinthian (Pulpit)

26

22

85%

£53,852

£187,204

£66,427

Invasor (Candy Stripes)

9

7

78%

£40,849

£72,466

£36,233

Stonesider (Giant's Causeway)

1

1

100%

£39,253

Excellent Art (Pivotal)

22

16

73%

£38,155

£44,688

£136,500

Lawman (Invincible Spirit)

24

18

75%

£37,528

£116,188

£50,400

Scat Daddy (Johannesburg)

23

14

61%

£35,326

£105,680

£132,855

Stevie Wonderboy (Stephen Got Even)

8

4

50%

£32,308

£31,402

£43,480

Lawyer Ron (Langfuhr)

16

10

63%

£30,526

£21,136

£166,068

Discreet Cat (Forestry)

25

17

68%

£28,844

£66,427

£48,311

Bob and John (Seeking The Gold)

18

9

50%

£27,088

£27,779

£72,466

Jazil (Seeking The Gold)

4

3

75%

£26,145

£48,240

£15,097

Amadeus Wolf (Mozart)

39

31

79%

£25,068

£62,563

£39,325

Half Ours (Unbridled's Song)

11

7

64%

£21,762

£27,175

£48,311

Sir Percy (Mark Of Esteem)

11

10

91%

£20,340

£48,300

£51,330

Latent Heat (Maria's Mon)

25

15

60%

£19,794

£57,369

£37,441

Master Command (A P Indy)

22

17

77%

£19,379

£28,383

£60,389

English Channel (Smart Strike)

8

5

63%

£19,143

£21,136

£51,330

Multiplex (Danehill)

4

3

75%

£18,375

After Market (Storm Cat)

14

11

79%

£17,787

£69,447

£27,175

Rail Link (Dansili)

7

6

86%

£17,500

£16,800

£33,600

Jeremy (Danehill Dancer)

18

13

72%

£17,009

£42,000

£24,150

Political Force (Unbrideld's Song)

12

7

58%

£16,909

£34,421

£40,460

Notnowcato (Inchinor)

9

7

78%

£16,355

£29,400

£4,022

Dutch Art (Medicean)

27

23

85%

£15,623

£40,219

£25,200

Red Clubs (Red Ransom)

37

21

57%

£15,433

£73,288

£56,700

Three Valleys (Diesis)

14

10

71%

£14,770

£33,600

£4,410

Dark Angel (Acclamation)

29

23

79%

£14,549

£52,500

£14,700

Flashy Bull (Holy Bull)

21

12

57%

£13,194

£27,175

£28,818

Hat Trick (Sunday Silence)

11

9

82%

£12,346

£42,876

£19,324

Strategic Prince (Dansili)

39

26

67%

£12,308

£48,263

£21,450

Heliostatic (Galileo)

6

4

67%

£11,798

£7,150

£37,538

Moss Vale (Shinko Forest)

21

12

57%

£11,355

£36,644

£18,769