STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2019. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2019 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

giovedì 29 aprile 2010

Shuttling per Amadeus Wolf

Amadeus Wolf (Mozart), vincitore delle Middle Park Stakes G1, quest'anno farà lo shuttle in Australia ed avrà il suo tasso impostato sui A$11,000 (£6,678, €7,695). Il figlio di Mozart (Danehill), i cui primi figli sono ora yearlings, molto ben accolti dagli acquirenti, funziona all'Irish National Stud al tasso di €8,000, accanto a Rakti (Polish Precedent), che ha visto quest'anno una riduzione del proprio tasso del 17% da A$13,200 a A$11,000.

First Crop Sires: Aussie Rules

Un altro stallone first crop sires bagna questo 2010 con una bella vittoria per un suo puledro. Il Coolmore sire Aussie Rules (Danehill), vincitore delle Poule D'Essai des Poulains, ha ottenuto il suo primo vincitore con Chinese Wall subito primo al debutto nel Prix Epinard a Maisons-Laffitte mercoledì. Si tratta di un Homebred di Marquesa de Moratella, Chinese Wall è uno dei 94 foals della prima annata di Aussie Rules. Lo scorso anno, i suoi 46 yearlings sono stati venduti per una media di £27,300. Aussie Rules funziona al Coolmore per €6,000.

lunedì 26 aprile 2010

First Crop Sires

Il giovane stallone Bluegrass Cat (Storm Cat) ha avuto il suo primo vincitore della carreira da stallone in Bluegrass Phenom, vincitore a Keeneland. Bluegrass Cat è un vincitore di Graded a due anni ed è stato secondo di Barbaro (Dynaformer) nel Kentucky Derby G1 e secondo nelle Belmont Stakes G1 e nelle Travers Stakes G1 salvo poi vincere l'Haskell Invitational G1.

Anche Proclamation (King's Best) ha avuto il suo giorno di gloria grazie a Rosina Grey vincitrice ieri pomeriggio nell'EBF And Venetia Elizabeth Bell Maiden Stakes a Bath. Proclamation, figlio di King's Best (Kingmambo), ha vinto in corsa le Sussex Stakes G1 di Goodwood e funziona all'Overbury Stud in Gloucestershire per £3,000.

Eskendereya infortunato

Incredibile! A pochi giorni della disputa del Kentucky Derby G1 il superfavorito Eskendereya (Giant's Causeway) del signor Ahmed Zayat, è stato ritirato da Todd Pletcher a causa di un gonfiore all'esteriore sinistro di cui però non si conosce bene l'entità. L'altro ieri mattina aveva lavorato senza patire particolari problemi, dunque qualcosa è successo posteriormente. Sembra che Godolphin stesse per concludere l'acquisto per $50 milioni, visto che Zayat è costretto a vendere. E' il secondo anno consecutivo che il favorito del Kentucky Derby viene ritirato a causa di infortunio, lo scorso anno fu I Want Revenge (Stephen Got Even) ma è una tendenza comunque molto americana di questi ultimi anni, che vuole i cavalli molto fragili all'epilogo di una stagione. Qualcuno, questa volta, parla di responsabilità di Todd Pletcher, il quale peraltro non ha mai vinto un Kentucky Derby.

Il bello del weekend in Italia

Sabato da gran galoppo a Milano con la disputa del Premio Ambrosiano G3 sui 2000 metri di San Siro vinto con una facilità disarmante da Jakkalberry (Storming Home), il quale una settimana dopo il Filiberto di Kidnapping (Intikhab), festeggia per i colori Effevi, questa volta però per il training di Endo Botti e la mano fatata di Fabio Branca. Al termine di una bella lotta, invece, il secondo posto è andato a Estejo (Johan Cruyff) di un muso su un gladiatorio Johannes Mozart (Spinning World). Solo quarto Cima de Triomphe (Galileo) che insieme con Estejo rendeva ben 4 chili agli avversari, frutto di una particolare chiamata dei G1 risalente ad un anno nelle proposizioni di corsa, che in Italia vanno forse rivisti. A Firenze, la 183° corsa dell'Arno ha premiato il Blueberry Il Fenomeno (Denon), ancora Blueberry dopo Storm Mountain (Montjeu), su un Pedra Pompas (Mark Of Esteem) (ah proposito, ma come faceva a portare 56 kg in una corsa dove era periziato anche Sant'Antonio piazzato G1?) e terzo Ceprin (Desert Prince).

Il bello del weekend all'estero

Fine settimana piuttosto intenso all'estero. In Inghilterra in programma il Sandown Mile G2 vinto al rientro da Paco Boy (Desert Style) il quale ha fornito un ulteriore passaggio d'età molto interessante vincendo facile facile a discapito di un Pressing (Soviet Star) ritrovato che è arrivato secondo correndo da vero protagonista, in una corsa che non vedeva altri grossi calibri nel programma. Sabato anche le Gordon Richard Stakes G3 vinte da Glass Harmonium (Verglas), secondo Verglas (Highest Honor) a vincere in UK a livello di Gruppo, nei confronti di Redwood (High Chaparral) e Laaheb (Cape Cross). In Francia, a Longchamp domenica, alcune prove preparatorie alle Poules. Tra i maschi del Prix de Fointainebleau G3 ha vinto Rajsaman (Linamix), il battistrada di Siyouni (Pivotal) finito secondo per l'Aga Khan, nel Prix de la Grotte la Godolphin e Fabre Anna Salai (Dubawi) si candida ad essere protagonista tra le femmine e terza è arrivata Rosanara (Sinndar), mentre Simon de Monfort (King's Best) si porta a casa il Prix la Force G3.

sabato 24 aprile 2010

Successo italiano all'estero

Ancora un successo italiano all'estero di cui teniamo sempre conto. Dopo la vittoria di Fanunalter (Falbrav) la scorsa settimana nel Doncaster Mile LR per Marco Botti e la scuderia Rencati, ieri pomeriggio a Punchestown Hurricane Fly (Montjeu e Scandisk da Kenmare), ha vinto il Rabobank Champion Hurdle G1, per i colori di George Creighton. Hurricane Fly è allevato dall'Azienda Agricola del Parco del signor Caiani, venduto nel 2005 alle Goffs di settembre, presentato dall'Irish National Stud. Hurricane Fly in carriera ha già vinto quattro Gruppi 1 in siepi e un Gruppo 3 a Auteuil, è un mezzo fratello di Diskussion (King's Best) che corre in Italia.

Road to Epsom Derby

Il primo colpo della stagione 2010 per Godolphin lo ha regalato Chabal (Galileo), vittorioso nel Classic Trial G3 di Sandown. Il figlio di Galileo (Sadler's Wells) è ancora iscritto al Derby italiano ma molto probabilmente dopo questo probante test, tenterà la via delle Dante Stakes G2 di York. Allenato in Irlanda da Jim Bolger lo scorso anno, Chabal è stato secondo di Kingsfort (War Chant) nelle National Stakes G1 alla sua seconda uscita, ma ha fallito miseramente nelle Dewhurst Stakes G1. Chabal è il primo foal della fattrice Vagary (Zafonic), una inedita che fa parte della famiglia , tra tutti, di San Sicharia (Daggers Drawn) e Val Royal (Royal Academy) stallone e vincitore di BC.

Primo foal per Natagora

Report positivi per quanto riguarda la carriera in razza di due campionesse in corsa ed esattamente le ultime due vincitrici di 1,000 Ghinne Natagora (Divine Light) e Ghanaati (Giant's Causeway), entrambe facenti parte della band di fattrici di Hamdan Al Maktoum (Shadwell). Natagora, che ha corso per Stefan Friborg e successivamente acquistata da Sheikh Hamdan, ha dato alla luce una bella femmina grigia da Nayef (Gulch) lo scorso nove febbraio, e ben presto farà di nuovo visita al figlio di Gulch (Mr Prospector) che funziona al Nunnery Stud in Norfolk.

E' notizia di queste ore invece che la recente vincitrice di 1,000 Ghinee Ghanaati è stata diagnosticata gravida del sire Juddmonte Dansili (Danehill). Proprio Ghanaati è per 3/4 sorella di Nayef, e una sua mezza sorella Rumoush (Rahy) ha vinto qualche giorno fa le Feilden Stakes (LR).

giovedì 22 aprile 2010

Road to Derby Italiano

Ieri si è disputato il Derby Trial ad Epsom ed il risultato ha detto qualcosa di interessante in chiave Derby Italiano. Il favorito sotto la pari era lo stimato Prompter (Motivator) il quale alla fine di una strenua lotta ha ceduto l'onore della vittoria a Dreamspeed (Barathea) per il training di Andrew Balding. E così, mentre il primo punterà deciso verso il "blue-Ribbon" di Epsom, il vincitore sembra stia pensando seriamente ad una presenza nel Derby Italiano del prossimo 8 maggio. Come detto è un figlio di Barathea che apparte quest'ultima prestazione, non aveva certo brillato nelle precedenti apparizioni in pista, seppure in contesti impegnativi. Un buon segnale può essere stata l'ultima corsa prima del vittorioso rientro che l'ha visto 5° nelle Royal Lodge Stakes G2 di settembre ad Ascot, con linea che lo riconduce a Vale Of York (Invincible Spirit) e Mikhail Glinka (Galileo). Attualmente ha un rating intorno al 98 di RP.

Ancora un top price

Per il terzo anno di seguito, Con Marnane ha realizzato il top-price nell'asta dei cavalli di 2 anni in allenamento a Doncaster (DBS Breeze-up Sale): Nel complesso venduti 122 puledri per 3,247,300 gns, alla media di gns26,617 (+ 9,4% rispetto al 2009), con i mediani a gns19,750 (+ 9,7%). Il top price è stato realizzato dal lotto numero 125, un maschio da Dubawi (Dubai Millennium) e Improvise (Lend A Hand) presentato da Bansha House Stables (appunto Con Marnane) e acquistato dal Signor Malih Al Basti per gns140.000. Il puledro era stato acquistato da yearling alle aste di agosto a Doncaster, per gns25.000. Secondo prezzo più alto per un maschio da Officer (Bertrando) e Dun Roamin Lady (Clever Trick), presentato da Mocklershill e acquistato da Dwayne Woods per gns135,000, mentre il terzo prezzo è per un maschio da Speightstown (Gone West) e Crown You (Two Punch) presentato da Gaybrook Lodge Stud , acquistato da Peter Swann per gns125,000

Raven's Pass perderà parte della stagione di monta

Raven's Pass (Elusive Quality--Ascutney, by Lord at War {Arg}) dovrà restare in un riposo forzato di almeno si settimane, a causa di un ricovero in clinica dovuto ad una colica sopraggiunta nei giorni scorsi. L'eroe della Breeders' Cup Classic G1, residente presso il Kildangan Stud, ha accusato il problema dovuto ad un vecchio inconveniente. Il Direttore del Kildangan, Jimmy Hyland ha dichiarato che tutto è andato secondo tabella clinica e che ben presto Raven's tornerà ai suoi graditi servigi.

mercoledì 21 aprile 2010

Rimasti Derby

Dopo i primi forfaits, sono rimasti in 59 ad essere iscritti al 127° Derby italiano che avrà luogo il prossimo 8 maggio. Degli stranieri, ben 7 sono ancora Godolphin, anche Aidan O'Brien ha 7 rimasti iscritti alla Classica mentre gli altri stranieri, compresi gli "italiani" Kite Hunter e Aldovrandi, sono in totale 23. Di seguito i rimasti:
267) Premio 127^ DERBY ITALIANO 814.000 GRUPPO II interi e femmine 3 m.2200 (P.Grande)
AIR CREW(), ALDOVRANDI(), AMEER(), ANSIEI(), AT FIRST SIGHT-IRE(), AUDACITY OF HOPE(), BIG CREEK(), BLACK QUARTZ(), BLOW UP(), BRANDERBURGO(), BUZZWORD(), CAPE BLANCO(), CARRAIGLAWN(), CHABAL(), CHRISTIAN LOVE(), CIMA DE PLUIE(), CITY LIFE(), COLLESANO(), DANCER CAT(), DREAMSPEED(), EMERALD COMMANDER(), ENCOMPASSING(), FAFINTADENIENT(), FANTASTIC SHIFT(), GIANT OF SWING(), GO LEO GO(), GOLDEN DOWN(), GOMRATH(), GUMND(), IN MY SECRET LIFE(), ITALIAN WIZARD(), JANETTA(), KIDNAPPING(), KITE HUNTER(), LADIESANDGENTLEMEN(), LAYALI AL ANDALUS(), LORD CHAPARRAL(), LOREDAN(), MEGANISI(), MIDAS TOUCH(), MIKHAIL GLINKA(), MIRADOR NORTE(), MON CROWN(), NAMECHECK(), ORANGE PEEL(), PALADINO DI SABBIA(), PASSING THE TORCH(), PEKAN STAR(), ROCKET MAN(), SARATOGA BLACK(), SPIRIT OF FORTUNE(), TAUMAN(), TITUS AWARDED(), TRADE SWALLOW(), WELLINGTON PARK(), WORTHADD(), ZANIPOLO(), ZEITOPER(), ZUIDER ZEE -GER-(), ( 59 )

Tassi Coolmore Australia

Coolmore ha annunciato in questi giorni di aver pubblicato i tassi di monta per l'Australia. Tra tutti spicca l'aumento incredibile per il giovane stallone Fastnet Rock (Danehill) dai $60,500 ai $137,500, più del doppio. Encosta De Lago (Fairy King) è ancora il più caro a A$143,000, nonostante la decurtazione del 35% rispetto allo scorso anno quando era A$220,000. High Chaparral (Sadler's Wells) al suo primo anno in Australia dopo lo scorso anno in Nuova Zelanda funzionerà per "sole" A$88,000. Per i tassi completi potete chiederli nei commenti e saranno postati.

lunedì 19 aprile 2010

1-2 Stravinsky in Nuova Zelanda

Il campione degli Sprinter Stravinsky (Nureyev) è stato protagonista del fine settimana grazie al primo e secondo di due suoi prodotti in G1, nell'Easter Handicap G1 sul miglio di Ellerslie in Nuova Zelanda. Si tratta di Time Keeper e della femmina November Rain. Dunque Stravinsky non smette di stupire a 14 anni, il figlio di Nureyev (Northern Dancer) in corsa ha vinto di 4 lunghezze la July Cup G1 e le Nunthorpe Stakes del 1999 per Aidan O'Brien. Ritirato originariamente all'Ashford Stud in Kentucky dopo sei stagioni è stato venduto in Giappone dove ha funzionato presso la Bloodstock Breeders' Association's Shizunai Station. Fino al 2008 ha fatto shuttling al Cambridge Stud in Nuova Zelanda ma quest'anno non farà ritorno. Time Keeper è l'ottavo figlio di Stravinsky a vincere in G1 dopo Balmont, Benbaun, Captivate, Keeninsky, Mr Baritone, Serenade Rose e Soldier's Tale. E' inoltre broodmare sire di Rip Van Winkle (Galileo).

Il bello della domenica..in Italia e all'estero

Aperta la stagione classica con il Parioli G3 che ha premiato l'atteso Worthadd (Dubawi) netto vincitore su Marshade (Martino Alonso) e terzo arrivato Back Hunting (Put It Back). Per Mirco Demuro è la prima vittoria nel Parioli. Vittorio Caruso e la Incolinx hanno colorato di fucsia-verde anche il resto della giornata grazie alle vittorie ottenute nel Natale di Roma con Abaton (Dansili) su Pepper Popper (Indian Haven) e con Alta Fedeltà (Oasis Dream) nel Carlo Chiesa, sulla quale c'era però Fabio Branca. Seconda Madda's Force (Blu Air Force) e terza Zobenigo (Orpen). Il Botticelli che porta al Derby è stato vinto con estrema facilità da Ansiei (Highest Honor) per la festa Eledy su Titus Awarded (Titus Livius) e Saratoga Black (Pyrus).
All'estero, le Ballysax Stakes di Leopardstown hanno visto la vittoria di Puncher Clynch (Azamour) di poco su Mikhail Glinka (Galileo).

sabato 17 aprile 2010

Il bello del sabato a Milano

Di bello la prestazione maiuscola di Kidnapping (Intikhab) nell'Emanuele Filiberto Listed propedeutica al Nastro Azzurro del prossimo 8 maggio a Roma. Il figlio di Intikhab (Red Ransom), è mezzo fratello peraltro di Awelmarduk (Almutawakel) e Jakkalberry (Storming Home) il primo vincitore, mentre il secondo piazzato di Derby tutti per i colori Effevi,. Kidnapping ha battuto il migliorato Big Creek (Galileo) per Grizzetti, mentre al terzo Frankenstein (Dubawi) ancora per il trainer di Viggiù. Niente di fatto per gli attesi in qualche modo Ladiesandgentlemen (Celtic Swing) e Cristian Love (Tout Seul). Il Certosa LR ha regalato a Pasquale Riccioni e al signor Pierdomenico la gioia della vittoria in Listed grazie ad Ekin (Mujahid) che l'ha spuntata su Titus Shadow (Titus Livius) e Dagda Mor (Martino Alonso). Lo Zanoletti che profuma di Oaks è andato alla Guarnieri Aoife Alainn (Dr Fong) di forza su Monblue (Monsun).

Ancora Newmarket

Dopo la stupenda performance di Elusive Pimpernel (Elusive Quality) (secondo di St Nicholas Abbey nel RP Trophy) di giovedì pomeriggio nelle Craven Stakes G3, il pomeriggio di sabato ha visto il rientro con vittoria di Dick Turpin (Arakan) nelle Greenham Stakes G3, uno degli ultimi trial in vista delle 2000 Ghinee. Dick Turpin, che prende il nome da un personaggio temibile, un bandito di strada e seducente avventuriero dei fumetti, è un figlio di Arakan (Nureyev) che sul finire di una retta intensissima sospinto da Ryan Moore ha avuto la meglio su Canford Cliffs (Tagula), l'altro di Richard Hannon, detentore di Morny G1, e al terzo Arcano (Oasis Dream) finito non benissimo al rientro. Sempre nella giornata, tra le femmine Puff (Camacho) a sorpresa ha dominato le Fred Darling Stakes G3 su Habaayib (Royal Applause).

venerdì 16 aprile 2010

Stardom Bound ritirata in razza

La cinque volte vincitrice in G1 Stardom Bound (Tapit), è stata ritirata dalle competizione e ben presto farà visita al Kentucky Derby winner Big Brown (Boundary). Entrambi, peraltro, sono stati acquisiti per la IEAH Stables, in particolare Stardom Bound è stata pagata $5.7milioni alle Fasig-Tipton November sale prima di raggiungere i prestigiosi traguardi in Graded 1. La figlia di Tapit (Pulpit), è prodotto di My White Corvette (Tarr Road), ed è stata pagata originariamente $375,000 da Christopher Paasch alle OBS March two-year-olds in training sale. Le prime tre corse che ha vinto consecutivamente sono state le Debutante Stakes, le Oak Leaf Stakes le Breeders' Cup Juvenile Fillies. Per i colori della IEAH per Bobby Frankel ha poi vinto le Las Virgenes Stakes e Santa Anita Oaks.

Hasili, che fattrice

Incredibile fattrice, produce ancora un vincitore. Deluxe (Storm Cat), allevata da Juddmonte Farms, di proprietà di Khaled bin Abdullah , allenata da André Fabre, ha vinto ieri a Longchamp, una condizionata per sole femmine di 3 anni, sulla distanza di 1600 metri. La tre anni, è figlia di Hasili (Kahyasi), fattrice che ha prodotto già i seguenti vincitori: Dansili (Danehill), Banks Hill (Danehill), Intercontinental (Danehill), Cacique (Danehill), Champs Elyseés (Danehill) ed Heat Haze (Green Desert), tutti vincitori o plurivincityori di G1. Come detto, Hasili è una delle migliori fattrici mai esistita nella storia del turf. Deluxe é imbattuta nelle 2 corse sin qui disputate.

giovedì 15 aprile 2010

Eagle Mountain in Nuova Zelanda

Dopo la notizia del ritiro dalle competizioni di Eagle Mountain (Rock Of Gibraltar), il vincitore della Cathay Pacific Hong Kong Cup G1 e piazzato di due Derbies e della Breeders' Cup Turf G1, funzionerà in Nuova Zelanda presso la Brighthill Farm. Il versatile performer, era allenato da Aidan O'Brien quando è arrivato 5° nelle 2,000 Guineas prima di piazzarsi nei Derby Inglese ed Irlandaese. Per il training di Mike De Kock ha vinto la Hong Kong Cup. E' figlio, come detto, dell'eccellente miler Rock Of Gibraltar (Danehill), e la mamma è Masskana (Darshaan). Rock è un messo fratello di Sulk (Selkirk), vincitrice di Prix Marcel Boussac G1 e campionessa dei due anni in Francia. Eagle Mountain funzionerà per un tasso di NZ$12,000, accanto a Perfectly Ready (More Than Ready) e al nostro italiano Patapan (Stravinsky).

Redoute's Choice, tasso abbassato

Arrowfield Stud in Australia ha annunciato di aver tagliato il tasso di monta di uno degli stalloni più potenti d'Australia, Redoute's Choice. Il 14enne figlio di Danehill avrà ora un tasso di A$176,000 (£106,000, €120,000) nell'emisfero sud del mondo. La differenza sta nel taglio del 10% rispetto allo scorso anno, che aveva già subito uno sconto rispetto ai A$330,000 del 2007. Redoute's Choice è il padre di Miss Finland, Samantha Miss, Snitzel e Stratum, tutti vincitori di G1. Un altro suo figlio, Musir, ha vinto recentemente il UAE Derby G2 ed inoltre ha fatto registrare il top price per un suo figlio, di A$1,875,000 alle Inglis Easter yearling sale di Sydney dei primi di aprile.

Aperto il meeting di Newmarket

Ieri pomeriggio a Newmarket si é svolta la prima delle 4 giornate del Craven Meeting 2010, nel quale ci fa sempre una bella idea di quello che accadrà nelle grandi corse della primavera e non. In programma interessanti prove, una su tutte le Feilden Stakes LR sui 1800 metri hanno salutato la vittoria di Rumoush (Rahy), contro i maschi, allevata e di proprietà di Sheik Hamdan bin Rashid Al Maktoum. Rumoush, è una mezza sorella di Ghanaati (Giant's Causeway) la quale anch'essa è figlia di Sarayir (Mr. Prospector e Height of Fashion (Bustino), quindi facente parte della famiglia di Nashwan (Blushing Groom), Nayef (Gulch), Unfuwain (Northern Dancer). Ghanaati l'anno scorso ha vinto in G1. Altre corse degne di una certa considerazione, nelle Salinity Conditions Stakes, Classe 3, al debutto ha vinto Retainer (Acclamation), acquistato yearling alle aste di Doncaster di Agosto per gns26.000, ha messo in mostra un ottimo cambio di marcia conclusivo. Stesso avviso per Desert Myth (Smart Strike) nelle Maiden Stakes sui 2000 metri dove il cavallo del Signor Saeed Suhail, è ripartito alla grande dall'interno. il puledro é stato acquistato per $500.000 alle aste di Keeneland da Gordon - Watson. Il resto della giornata è stato Free Handicap LR sui 1400 con la vittoria di Red Jazz (Johannesburg) con terzo Mata Keranjang (More Than Ready) e le Nell Gwyn Stakes G3 con la vittoria di Music Show (Noverre), pagata da yearling solo €4,000.
QUEST'OGGI ANCORA NEWMARKET IN PROGRAMMA LE CRAVEN STAKES G3, CON IL RIENTRO DI ELUSIVE PIMPERNEL (Elusive Quality), LE EARL OF SEFTON STAKES G3 E LE ABERNANT STAKES LR. SU DETTE CORSE E' POSSIBILE SCOMMETTERE SU WWW.RACEBETS.COM, REGISTRATI CON IL CODICE "MONDOTURF" E SCOMMETTI, AVRAI BUONI SCOMMESSE E 10% IN PIU' SU DEPOSITI.

domenica 11 aprile 2010

Il bello della domenica..in Italia e all'estero

Domenica di Listed in Italia. A Milano c'era da vedere il rientro di Voila Ici (Daylami) nel Federico Regoli LR ed il grigio della Incolinx non ha deluso le attese vincendo di classe su Estejo (Johan Cruyff), tra le femmine del Seregno Listed l'inglese di proprietà, ma non di training Carioca (Rakti), ha spaziato di una categoria netta nei confronti di Cronsa (Martino Alonso) e Lovisa Beat (Beat Hollow) finita quarta domenica scorsa nel Torricola. A Roma il Circo Massimo per anziani ha visto la bella vittoria di Heedas (Lomitas) per i colori La Nuova Sbarra e training Camici con in sella Cristian Demuro alla prima vittoria in Listed in carriera. Secondo ancora Pedra Pompas (Mark Of Esteem) e terzo un generoso Seul Blue (Tout Seul). All'estero interessanti erano da vedere il Prix d'Harcourt G2 che lancia al Ganay e il Prix Noailles G2 che lancia verso il Derby francese. Tra gli anziani ha vinto Cutlass Bay (Halling) per la gioia di Andre Fabre, di un collo su Court Canibal (Montjeu). Tra i tre anni lo stimato Planteur (Danehill Dancer) per Ellie Lellouche ha avuto la meglio su Rewilding (Tiger Hill).
Al Curragh da vedere c'erano i rientri di Alfred Nobel (Danehill Dancer) per i tre anni, e di Libano (Indian Ridge) e Fame And Glory (Montjeu) per gli anziani. Il primo è andato a picco in Listed per O'Brien che nel periodo è fuori forma, il secondo è arrivato penultimo lontano dai primi e Fame And Glory è finito terzo sempre in Listed.
Domenica prossima tutti a Capannelle per il Premio Parioli, partecipate numerosi!!

Nata una sorella di Tartan Bearer

Questa mattina, presso il Ballymacoll Stud in County Meath, è venuta al mondo una mezza sorella dei campioni in corsa Golan (Spectrum), vincitore delle 2000 Ghinee e Tartan Bearer (Spectrum) secondo nel Derby di New Approach (Galileo). La mamma è Highland Gift (Generous), il padre è Montjeu (Sadler's Wells) e il prossimo anno è destinata a Galileo. La fattrice fa parte della famiglia di Gamut, Multicoloured e North Light.

1-2-3 per High Chaparral nel Derby Australiano

Incredibile soddisfazione per il sire High Chaparral (Sadler's Wells) in Australia, dopo i risultati in settimana di Joanna nel Prix Imprudence. In Australia, dicevamo, ha prodotto i primi tre arrivati del Derby Australiano G1 andato in scena a Randwick. Infatti Shoot Out, Descarado e Monaco Consul sono arrivati primo, secondo e terzo per lo stallone del Coolmore troppo frettolosamente accantonato da molti allevatori. Il figlio di Sadler's Wells funziona attualmente in Irlanda al tasso di €15,000.

First Crop Sires: Byron

Shewalksinbeauty è il primo vincitore per il giovane stallone Byron (Green Desert), in una maiden sui 1000 metri di Lingfield proprio sabato pomeriggio nelle mani di Ryan Moore. La vincitrice è una femmina pagata £8,000 da Julie Wood alle DBS St Leger Sale, allevata da John and Susan Flavin. Byron è stato ritirato in corsa dopo aver vinto 3 delle 12 corse disputate incluse le July Stakes e le Lennox Stakes. Figlio di un grande stallone come Green Desert (Danzig), fa parte della famiglia di A P Indy (Seattle Slew), funzionante al Dalham Hall Stud a £4,000.

Offlee Wild in Argentina

Il first season sire in America Offlee Wild (Wild Again), funzionante per il Darley, in questo 2010 farà lo shuttle presso l'Haras La Leyenda in Argentina per la stagione di monta dell'emisfero sud. Offlee Wild, ottimo il suo debutto in razza, è finito in America come Campione degli stalloni e come leader dei due anni USA, tra cui She Be Wild, vincitrice di Breeders’ Cup e Eclipse award winner, per un totale di 6 figli stakes winner.

Deceduta Personal Ensign

Personal Ensign (Private Account), grande campionessa in corsa e tra le madri basi dell'allevamento moderno, è deceduta per cause naturali qualche giorno fa presso la Claiborne Farm, Kentucky, all'età di 26 anni. Imbattuta in 13 corse, inclusi 8 G1, in razza ha prodotto tre vincitori di G1 in Miner’s Mark (Mr Prospector), My Flag (Easy Goer), lei stessa madre di Storm Flag Flying) e Traditionally (Mr Prospector), ora funzionante in Francia. Un altro figlio, da Mr Prospector, Our Emblem, ha prodotto War Emblem, vincitore del Kentucky Derby.

sabato 10 aprile 2010

Ancora Zenyatta e sono 16

Zenyatta (Street Cry) vince ancora, questa volta l'Apple Blossom a Oaklawn Park. E sono 16 per la campionessa imbattuta. Come al solito si è posizionata in fondo al gruppo lontana dalle prime e poco prima dell’ingresso in dirittura si è presentata prominente dal centro della pista. Una volta che Mike Smith ha aperto i rubinetti la campionessa che ha eguagliato il record di Ribot (Tenerani) se n'è andata per proprio conto. Ora, ma anche prima, con 16 vittorie consecutive può essere annoverata tra le leggende del galoppo mondiale. IL VIDEO QUI

venerdì 9 aprile 2010

Se n'è andato Dixieland Band

Dixieland Band (Northern Dancer), sire di almeno 117 Stakes winners e progenie che ha portato in cassa circa $75.7 milioni, è stato eutanasizzato a causa di problemi derivanti dall'età alla Lane’s End Farm, Kentucky. Allevato da Mrs Bayard Sharp, il 30enne è stato uno dei primi tre stalloni a far parte della Lane's End dopo il ritiro dalle corse nel 1985. In corsa ha vinto il Pennsylvania Derby G2 e il Massachusetts Handicap G1. La mamma è Missisipi Mud (Delta Judge), ha prodotto Drum Taps, campione in Inghilterra e Italia, Cotton Carnival e Egyptband. Come broodmare sire, Dixieland Band ha prodotto un terribile impatto per aver dato figlie che poi hanno dato 134 Stakes winners e $131 milioni in guadagni, e come Broodmare Sire è responsabile di Monarchos e Street Sense.

Joanna vince e si candida tra le favorite delle Poules

Sheikh Hamdan Al Maktoum ha avuto una giornata da eroe in Francia, grazie alle vittorie nelle prove preparatorie alle Poules sia per maschi che per femmine. Nel Prix Imprudenze G3 Joanna (High Chaparral) a cui vanno i complimenti all'allevatore italiano Giovanni Falduto, ha disposto alla grande della favorita Special Duty (Hennessy) vincendo su Evading Tempete (Dubai Destination). La mamma di Joanna è Secrete Marina (Mujadil) la quale ha un due anni da Aussie Rules (Danehill), acquistato da Bruno Grizzetti, ed un foal da Ad Valorem (Danzig), ora è gravida di Hurricane Run (Montjeu) a cui tornerà subito dopo. Nel Prix Djebel G3, allevato sempre da Maktoum, ma allenato da Mikhael Denzangles, Makfi (Dubawi) ha vinto la preparazione alle 2000 Ghinee francesi, regalando al Darley Dubawi (Dubai Millennium) il terzo vincitore di Grupppo della settimana. E se Special Duty (Hennessy) ha mancato l'appuntamento Khalid Abdullah è comunque felice per la performace di Byword (Peintre Celebre) vittorioso nella Listed Prix Jacques Lafitte. Si tratta di un mezzo fratello di Proviso (Dansili), della prolifica famiglia di vincitori di G1 Zambezi Sun, Midships, Wandesta e Continent.

First Crop Sires: Librettist e allevato dall'Olmo

Dopo Kodiac, anche il Darley's Librettist è entrato nel marcatore dei first season sire grazie a Little Libretto, vittorioso a Nottingham per David Evans. Il puledro, è allevato dall'Agricola Dell 'Olmo Srl, ed è il primo foal da Sharadayna (Priolo), lei stessa facente parte della famiglia di Sharaya (Youth) vincitrice di Vermeille G1. Little Libretto è l'unico corridore sinora per Librettist (Danzig) che ha vinto il Prix Jacques le Marois e il Prix du Moulin. Lo scorso anno ha venduto 14 yearlings per una media di £14,400, diventando il quinto stallone in Europa ad avere il primo prodotto vincitore dopo Holy Roman Emperor, Layman, Sleeping Indian e Kodiac. Librettist, mezzo fratello di Dubai Destination (Kingmambo) che inizialmente funzionava presso il Dalham Hall Stud in Newmarket, nel 2009 è stato trasferito all'Haras du Logis in Francia, dove funziona per €7,000.

First Crop Sires: Kodiac

Il first season sire Kodiac (Danehill), residente al Tally-Ho Stud, entra nel marcatore degli stalloni al primo anno di produzione in pista, grazie a Bathwick Bear che ha battuto il compagno di allenamento Scarlet Rocks in una maiden a Ffos Las. Kodiac è vincitore di G3, e tramite la madre Rafha (Kris) per 3/4 fratello di Invincible Spirit (Danzig) e funziona al Tally-Ho Stud in County Westmeath per €4,000. Lo scorso anno ha venduto 30 yearlings per una media di £15,800.

mercoledì 7 aprile 2010

Programmi Classici in Europa

Si vede proprio che la primavera è sbocciata e i nuovi tre anni programmano la stagione. La ex italiana Joanna (High Chaparral) rientrerà nella stagione francese in vista delle Poules proprio giovedì a Maisons-Laffitte nel Prix Imprudence, G3 sui 1400 metri. La figlia di High Chaparral (Sadler's Wells), allevata da Giovanni Falduto e passata ai colori di Hamdan al Maktoum dopo i trascorsi italiani da Grizzetti e Pisati, avrà in sella Christophe Soumillon nella prima uscita ufficiale con il training di Jean Claude Rouget. Tra gli avversari, la attende Special Duty (Hennessy), laureata delle Cheveley Park Stakes G1 e favorita delle 1000 Ghinee G1.
Pat Eddery invece, soddisfatto della crescita di Hearts Of Fire (Firebreak), ha già prenotato per gli impegni Classici la monta di Olivier Peslier, con obiettivo ovviamente le StanJames.com 2000 Ghinee G1.

lunedì 5 aprile 2010

First Crop Sire americani

Quest'anno nella compretizione della stallion guide la novità riguarda la possibilità di sceglere anche stalloni americani al primo anno di prodotti in pista. Ieri due stalloni americani hanno bagnato questo 2010 con vincitori. Il primo è stato Giacomo (Holy Bull), vincitore del Kentucky Derby G1 nel 2005, ad avere come esponente in Blushing Sis la quale ha vinto la sua maiden a Manor Downs. Si tratta del primo prodotto allevato in Texas per Three City Sisters (Carson City). Giacomo è mezzo fratello di Tiago (Pleasant Tap), vincitore di G1, è stato secondo delle Hollywood Futurity G2 e poi terzo delle Preakness Stakes G1, funziona all'Adena Springs in Florida al tasso di $5,000 (live foal), ha prodotto alla sua prima annata 77 puledri.
Un'altro first crop sire è entrato nel marcatore in America ed è Borrego (El Prado). Anche qui una femmina, Nina Fever, vincitrice a Keeneland della sua maiden per 8 lunghezze. Borrego ha vinto il Pacific Classic G1 e la Jockey Club Gold Cup G1, funziona alla Wintergreen Stallion Station in Kentucky, al tasso di $10,000 (live foal). (nella foto Borrego)

Il bello della domenica

Weekend di lusso tra Capannelle e Milano. A Roma in scena il Daumier Mem. Mauro Sbarigia vinto molto bene da Spirit Of Fortune (Invincible Spirit), (Vargiu-Grizzetti-Borsani) su Paladino Di Sabbia (King Charlemagne) e Whifell (Whipper) in una edizione non troppo esaltante che ha visto in Back Hunting (Put It Back) la delusione della corsa, terminato nelle retrovie dopo la discutibile scelta di andare verso l'interno dove il terreno era un pò troppo lavorato. Tra le femmine del Torricola ha strabiliato Super Motiva (Motivator) corsara a Roma e arrembante con Mario Esposito in sella, su Misano Lasen (Kheleyf), anagramma di Miss Annaleo, e Raggiante (Rock Of Gibraltar). Nel Cloridano HP ha vinto Shellder (Footstepsinthesand) con in sella Mirco Demuro. Il lunedì dell'Angelo a San Siro ha regalato la strepitosa performance di Worthadd (Dubawi) nel Gardone LR per l'armata Incolinx, sempre con Demuro in sella, che ora avrà di che scegliere con Tauman (Blu Air Force) tra i probabili favoriti.

domenica 4 aprile 2010

Aldovrandi vittorioso in UK

Ancora l'allevamento italiano protagonista all'estero. Aldovrandi (Cape Cross), è un baio allevato da Alberto Panetta e di proprietà della Tenuta Dorna di Montaltuzzo, ha vinto a Kempton una bella condizionata ben montato da Ryan Moore. Il cavallo, è allenato da Marco Botti e figura tra gli iscritti del Premio Parioli (le 2000 Ghinee italiane) in programma a Roma il 18 aprile prossimo. In corsa ha battuto Azizi (Haafhd), altro iscritto di Parioli, e Navajo Chief (King's Best). La bontà della linea l'ha data il quarto arrivato Classic Colori (Le Vie Dei Colori) il quale ha vinto la Spring Cup a Lingfield, tradizionale Listed di preparazione alle 2000 Ghinee. Al debutto Aldrovandi è stato battuto da Monblue (Monsun), (Grizzetti-Blueberry) la quale ha vinto in maniera superba, nella domenica di Pasqua, il premio Cesare Degli Occhi, condizionata tradizionalmente crocevia per le Oaks.

First Crop Sire: Layman

Dopo Holy Roman Emperor (Danehill) un altro first crop sire ha il suo primo prodotto vincitore. Si tratta di Layman, un figlio di Sunday Silence (Halo) che funziona al Darley in Francia presso l'Haras du Logis. Il vincitore è una femmina, si chiama Gerash e ha vinto il Prix de Carqueiranne, una debuttanti sui 950m a Marseille-Borely. Di proprietà ed allevato da Jean-Claude Seroul, è prodotto di Lunaa (Anabaa), piazzata di Listed, la quale proviene dalla famiglia di Steamer Duck (Bering), e dei JAP Time Paradox (Brian's Time) e Sakura Laurel (Rainbow Quest). Come detto, Layman è figlio del crack sire e leggenda Sunday Silence, campione indiscusso a due anni in Francia nel 2004 e la sua famiglia fa capo a Cape Cross (Green Desert), Diktat (Warning), Shadayid (Shadeed), Russian Rhythm (Kingmambo) e l'altro giovane sire Iffraaj (Zafonic). Funziona ad un tasso abbordabile di €4,500 (1st Oct SLF).

Ricoverato Speightstown

Il Champion Sprinter e giovane stallone americano Speightstown (Gone West) è stato ricoverato con urgenza in seguito ad una colica presso una clinica americana. Il figlio di Gone West (Mr Prospector), vincitore della Breeders’ Cup Sprint G1 nel 2004 e padre in Europa di Lord Shanakill vincitore del Jean Prat G1, funziona presso la WinStar Farm in America al tasso di $35,000. Non è in dubbio il proseguo della stagione, ma comunque ha già coperto il 60% del suo book programmato quest'anno.

Terzo G1 per Danleigh

Una buona notizia per gli allevatori italiani. Danleigh ha vinto il suo terzo G1 in Australia nelle George Ryder Stakes a Rosehill. Il sei anni da Mujahid (Danzig) aggiorna così il suo score che lo vede vincitore di 7 corse sulle 28 disputate, tra cui 5 secondi posti e 6 terzi posti per una somma vicina agli A$1,500,000. Mujahid funziona attualmente in Italia presso la SAB di Besnate, vicino Varese (www.sab.it)

Road to Kentucky Derby

Notte di semifinali in America. In California il Santa Anita Derby G1 vinto alla maniera forte da Sidney's Candy (Candy Ride), agevole dall'ingresso in dirittura su Setsuko (Pleasantly Perfect) sopraggiunto forte dal fondo del gruppo. Sfortunatissimo Lookin At Lucky (Smart Strike) il quale, vittima di un cross in curva, ha riorganizzato la propria azione per venire nuovamente a riproporsi combattivo, finendo terzo. Ad Acqueduct sono andate in scena le Wood Memorial Stakes G1 con la show di Eskendereya (Giant's Causeway), vincitore di quasi dieci lunghezze su Jackson Bend (Hear No Evil) e Awesome Act (Awesome Again). Bella corsa anche le Ashland Stakes per le femmine vinte da Evening Jewel (Northern Afleet) su It's Tea Time (Dynaformer).

giovedì 1 aprile 2010

Programmi Classici in Europa

Di seguito i programmi Classici di alcuni dei prossimi protagonisti della primavera Europea.
-Le prime due arrivate delle Oaks di Epsom lo scorso anno, Sariska (Pivotal) e Midday (Oasis Dream), potrebbero incrociare il fuoco entrambe nelle Middleton S. (appena diventate di G2) a York il 13 maggio prossimo.
-L'eroe lo scorso anno delle Sussex S. G1 e delle Queen Elizabeth II S. G1, Rip Van Winkle (Galileo) è iscritto insieme ad altri 37 cavalli per le Lockinge S. G1 a Newbury del 15 maggio prossimo, la corsa che lanciò Ramonti (Martino Alonso) nel panorama europeo. Lo ha confermato qualche giorno fa Aidan O'Brien. Stesso rientro potrebbe avvenire anche per Paco Boy (Desert Style) e Lord Shanakill (Speightstown) che lo scorso anno vinse il Jean Prat G1.
-Canford Cliffs (Tagula), vincitore delle Coventry Stakes lo scorso anno, potrebbe rientrare direttamente nelle Greenham Stakes a Newbury, in preparazione alle 2000 Ghinee a Newmarket.
-Fleeting Spirit (Invincible Spirit) vincitore della July Cup lo scorso luglio, potrebbe effettuare il proprio rientro nelle Duke of York Blue Square Stakes a York il 12 maggio, come ha confermato Jeremy Noseda.
-St Nicholas Abbey (Montjeu) vincitore del Racing Post Trophy G1 e delle Beresford Stakes G2, per l'inverno favorito del Derby di Epsom, probabilmente fornirà il rientro nelle Dante Stakes di York il 13 maggio.

Nuovo sponsor per il Curragh

Il Curragh Racecourse ha annunciato nei giorni scorsi la prtnership che per i prossimi 5 anni accompagnerà il meeting dell'Irish Guineas Festival. L'accordo è con la Emirates Equestrian Federation (EEF), e dunque la corsa avrà un prefisso in Abu Dhabi Irish 2,000 Guineas e in Etihad Airways Irish 1,000 Guineas il giorno dopo.

Shuttling per Mastercraftsman

Il Windsor Park Stud ha annunciato di aver raggiunto l'accordo secondo il quale il campione europeo dei due anni Mastercraftsman (Danehill Dancer) farà lo shuttle in Nuova Zelanda in questo 2o10. Il miglior figlio di suo padre Danehill Dancer, a due anni ha vinto 4 corse da imbattuto tra cui le Phoenix Stakes G1 e le National Stakes G1 al Curragh. A tre anni ha vinto invece le Irish 2,000 Guineas G1 di una dirittura e poi le St James’s Palace Stakes G1 a Royal Ascot. Ha concluso la carriera arrivando quarto sfortunatamente nelle Breeders’ Cup Dirt Mile Stakes G1. Come altri campioni del Coolmore, seguirà i passi dello shuttling presso il Windsor Park Stud.