STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2020. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2020 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

sabato 17 agosto 2019

Europa: Domenica a Deauville una delle più belle edizioni del Darley Prix Morny G1

Il fine settimana europeo è pregno, anche se tutti aspettano in maniera spasmodica l'inizio dell'Ebor Festival che si preannuncia stellare con le presenze di Enable, di Crystal Ocean e di Battaash. Insomma, un trio in grado di onorare al meglio il Festival sponsorizzato da Juddmonte. 
Sabato sono in programma alcune prove di Gruppo in Francia come Shadwell Prix du Calvados (Group 2) (2yo Fillies) (Straight Course), Shadwell Prix Daphnis (Group 3) (3yo) (Round Course), Shadwell Prix de la Nonette (Group 2) (3yo Fillies) (Round Course) (Turf) (3yo) 1m2f SKY, Criterium du Fonds Europeen de l'Elevage (Listed Race) (2yo) (Round Course) (Turf) (2yo). 
In Inghilterra a Newbury l'edizione 2019 delle Unibet Hungerford Stakes G2. Ma i veri clou saranno a Deauville domenica 18 Agosto. 

Mercato degli stalloni: Dylan Mouth messo in vendita per risolvere una comproprietà!

Momento di saldi estivi, anche se è sempre curioso vedere più annunci di stalloni in vendita. Soprattutto quando si tratta di campioni italiani..
Per risolvere una comproprietà e lo scioglimento di della società Worsall Grange, condizionata dalla morte dello stud manager Lucy Horner, e dopo la vendita della scorsa settimana di Cannock Chase, è stato messo in liquidazione anche una vecchia conoscenza del galoppo italiano.
Dylan Mouth (Dylan Thomas), 8 anni, vincitore di Derby in Italia e vincitore di 3 G1 sempre in Italia per Stefano Botti e la Effevi, e poi vincitore anche a livello di G3 nella sua carriera inglese alle dipendenze di Marco Botti a Newmarket, quando passato sotto le insegne di Earle Mack.

venerdì 16 agosto 2019

Ferragosto Europeo. A Deauville si rivela Headman ed Olmedo torna a vincere. In Irlanda Madhmoon si prepara a Leopardstown

Un Ferragosto di passione in Europa, a partire dall'Irlanda, passando per la Francia e finendo in Italia.
Gli spunti più interessanti, almeno inizialmente e cronologicamente partendo dal primo pomeriggio, sono arrivati dalla Francia dove sono andate in scena due prove di Gruppo che potranno darci indicazioni sul futuro dei 3 anni.
Nel Prix Guillaume d'Ornano Haras du Logis Saint-Germain (Group 2) (3yo) (Round Course) (Turf) a vincere è stato l'inglese Headman (Kingman), allenato da Roger Charlton con il giovane Jason Watson in sella, che ha dato l'idea di aver fatto un bel passo in avanti nelle gerarchie dei 3 anni in Europa, finora non esaltanti.

mercoledì 14 agosto 2019

Italians: In Francia ritorno con vittoria per Rosario Mangione per un team tricolore. In Inghilterra giovani allievi connazionali crescono..

Per la rubrica italians diamo conto di qualche notizia dei nostri connazionali protagonisti fuori dai confini nazionali.
Parliamo dei ragazzi francesi che, nonostante tante difficoltà, si adoperano per una rinascita e per una conferma. Mentre in Germania, più poveri da un anno e mezzo di Daniele Porcu, piccoli germogli di fantini crescono con Marco Casamento e Miki Cadeddu, quest'ultimo ormai un veterano delle piste tedesche.
Facciamo il punto della situazione anche degli altri jockeys sparsi qui e li per il mondo, ma alla fine un focus sui giovani fantini italiani in Inghilterra che hanno cominciato a muovere i primi passi con il traguardo. Della serie... piccoli Dettori crescono. PS: Qualora ce ne fossimo colpevolmente dimenticato qualcuno, ditecelo pure..
Buona lettura!

martedì 13 agosto 2019

Verso l'Ebor Festival di York dal 21 al 24 Agosto. ⭐ Guest star annunciate: Enable, Stradivarius, Crystal Ocean e Battaash

Fra poco più di una settimana, si accende l'Ebor Festival da York. Il programma prevede che dal 21 Agosto al 24 Agosto, ci saranno 4 giornate di corse tutte al massimo livello. Sarà occasione di rivedere all'opera la campionessa Enable (Nathaniel) che correrà le Darley Yorkshire Oaks G1 in programma giovedì 22. 
Gosden su di lei ha detto: "È uscita molto bene dalle King George, ha sostenuto un breeze con Frankie Dettori qualche giorno fa, sabato esattamente, una bella apertura di fiato e mi sono piaciuti entrambi. Sta bene, è pronta per la corsa".

Situazione Capannelle vs campo rom de la Barbuta, i video, le reazioni, le diffide di Frongia e dei residenti della zona

Ieri mattina, nel mondo dei social, c'è stata notevole indignazione a causa dell'ennesimo atto di vandalismo perpetrato nei confronti degli operatori romani che lavorano negli impianti di allenamento di Capannelle e di cui abbiamo documentato sulla pagina Facebook. 
Il video in poche ore ha raggiunto le oltre 10 mila visualizzazioni (in continua crescita), è stato condiviso da centinaia di persone ed ha raggiunto le oltre 17 mila persone in termini di agganciamento della notizia. Significa che c'è rinnovata attenzione ad un problema che da anni attanaglia la Capitale in generale, non quella dei cavalli e delle corse.
Ad essere oggetto di barbarie del documento del 11 Agosto è stato, come spesso accade, il centro di Ciampino le cui piste sono attigue al campo rom de La Barbuta, già nota alle forze dell'ordine per i ripetuti interventi di doma delle fiamme di chissà quale sostanza che, ogni sera, sale in una densa colonna verso il cielo creando problemi allo scalo aeroportuale, a chiunque viva in quella zona, e a qualsiasi turista che, una volta sbarcato a Ciampino, si trova davanti come bigliettino di ingresso verso Roma delle graziose casupole abitate da persone di etnia Rom, che poco puntano al decoro dell'ambiente.
Continuando a leggere trovate altre foto di situazioni quotidiane, il video pubblicato sulla pagina Facebook di Mondoturf, nei commenti alcune altre foto che documentano la grave situazione in cui si trovano a lavorare gli operatori, nonostante i reiterati avvisi. Non vuole essere una denuncia razzista o sovranista, semplicemente gli operatori sono stufi di rischiare la vita in un settore che attraversa una grave crisi, in uno Stato che garantisce impunità.

lunedì 12 agosto 2019

Francia e Germania: Romanised vola sul Jacques Le Marois. Ad Hoppegarten French King fa 4 consecutive

Aridanghete. Le isole britanniche hanno varcato un'altra volta la manica con il van pieno di trofei. L'ultimo in ordine temporale è stato Romanised (Holy Roman Emperor), allenato da Ken Condon in Irlanda, che ha lanciato un raid di successo a Deauville nel Prix Jacques Le Marois G1 sul miglio, a dir la verità un pò moscio. 
Il vincitore delle Irish 2,000 Guineas è stato agevolato dal ritmo non pedestre dei 2 pacemakers Success Days (Jeremy) e Vocal Music (Vocalised), superandoli di slancio ed infine resistendo agli attacchi di Shaman (Shamardal), lasciato ad una lunghezza ed un quarto, con al terzo Line Of Duty (Galileo). La valutazione della corsa è stata di 118, un punto in meno al 119 di un G2 vinto al Curragh.

Allevamento: Addio al campione King Kamehameha e al talentuoso Pedro The Great, fratello di Footstepsinthesand

Da registrare due scomparse premature in tema di stalloni. La più pesante riguarda il giapponese King Kamehameha (Kingmambo) che, a pochi giorni dall'altra leggenda Deep Impact, è deceduto all'età di 18 anni in seguito a dei problemi che gli avevano anche condizionato la stagione di monta 2019. 
Il figlio di Kingmambo è stato sempre il rivale dichiarato di "impacto" in razza, ma la sua luce è stata troppo spesso offuscata dalla leadership dello stesso Deep. Nonostante ciò, in razza ha prodotto alla grandissima. Acquistato da Katsumi Yoshida per $650,000 in utero di sua mamma Manfath (Last Tycoon) in America, ha vinto 7 delle 8 corse disputate fallendo solo il rientro a 3 anni nel Keisei Hai G3. Ha vinto di 5 na NHK Mile Cup G1 e poi il Tokyo Yushun G1 a tempo di record nei confronti di Heart's Cry. Fermato solo per un problema al tendine, è ben presto diventato leading first crop sire nel 2008, salendo al top degli stalloni giapponesi nel 2010 e guadagnando il primo titolo assoluto nel 2011.

domenica 11 agosto 2019

Mondo del Turf: Bricks And Mortar un altro mattoncino per l'Arlington Million. Chad Brown dominatore ad Arlington. Il meglio del sabato inglese..

Qualche news veloce veloce in questo sabato qualunque di Agosto, giusto per tenerci un pizzico informati sulle vicende oltremanica ed in generale nel mondo europeo delle corse ma anche quello americano perchè nella notte tra sabato e domenica ci sono state alcune prove interessanti ad Arlington Park, con comune denominatore e dominatore della serata in Chad Brown che ha vinto tutte e tre le prove di G1 della serata. La copertina è dedicata a quello che al momento è il più forte cavallo americano sull'erba: Bricks And Mortar, letteralmente "mattoni e malta", per cementare una carriera solidissima
L'Inghilterra è andata sul soft con la Shergar Cup, valenza tecnica zero, e soprattutto con Haydock dove si è rivelata una cavalla potenzialmente importante anche se anziana, mentre a Newmarket ci sono stati i giovanissimi, senza dimenticare un italian bred che si sta facendo immensamente onore fuori dai nostri confini.
Per scoprire tutte queste cose con la spremuta social, i risultati ed i video continua a leggere fino in fondo.

sabato 10 agosto 2019

Ascot: Arriva la Shergar Cup! Lezione di managing inglese, per il "non-evento" che attrae 30 mila persone. C'è Nanako Fujita!

Anche quest'anno, tutto pronto per la Shergar Cup: Tanti fantini, miriadi di colori, un concerto pop, cheerleaders, un bel pò di casino nel parterre e la possibilità, anche da parte di chi non è minimamente avvezzo alla scommessa ippica intesa a livello enciclopedico, di annusare l’aria di un ippodromo e gustarsi una giornata di corse nell’ippodromo della Regina. 
Tutto in perfetto stile british: Ad Ascot si corre, si beve, si scommette, si beve ancora e alla fine di tutto ciò alcune delle storiche pop band inglesi cantano gratis (si prevedono i Jessie J, DJ set by Tinie Tempah e performance da Go West) per il pubblico presente al vecchio tondino con vecchi revival, grandi successi anni 80 accompagnati da fiumi di birra…. Tutto questo è la Shergar Cup, sponsorizzata Dubai Duty Free. Continuando a leggere si potrà consultare la storia ed i team per il 2019 con le illustri presenze dall'estero.

Aste: I cataloghi delle Goffs UK Premier Yearling Sale e delle Silver Yearling Sale. Qualità allo stato puro e incentivi per gli italiani!

Goffs is back e la vecchia Inghilterra, nei giorni segnati dal crollo della Sterlina, si appresta ad inaugurare la stagione delle aste degli yearlings. È stato pubblicato infatti il catalogo delle Goffs UK Premier Yearling Sale (27 – 28 Agosto) del 2019 (disponibile cliccando su questo LINK), pronto a catapultare nelle scuderie di tutto il mondo i nuovi nati della generazione 2018 che debutteranno in pista nel 2020.
Una asta dalla quale escono solo cavalli buoni e che ha prodotto ancora vincitori del Royal Ascot a Giugno, è finalmente online ed offre come al solito una vastissima scelta di qualità con 469 yearlings in catalogo, prodotti di alcuni dei migliori stalloni europei. Il meglio del meglio, insomma. E non solo. Il 29 Agosto ci saranno le Goffs UK Silver Yearling Sale (disponibile cliccando su questo LINK), con un catalogo composto da 175 puledri.

venerdì 9 agosto 2019

Irlanda: Siskin debella Monarch of Egypt e vince le Phoenix G1! Il Juddmonte imbattuto in 4 uscite

Siskin! Poker per il Juddmonte nelle Keeneland Phoenix Stakes G1 sui 1200 del Curragh, che ha battuto il controfavorito Monarch of Egypt (American Pharoah) il primo G1 dedicato ai puledri di 2 anni nella stagione.
Siskin, imbattuto in 4 uscite, con Colin Keane in sella ha debellato la resistenza dei 3 Coolmoriani che certamente non gli hanno reso semplice la corsa con il solito tatticismo prepotente, e lo ha fatto con grande coraggio e tenacia rispondendo ai serrati del suo dirimpettaio e staccandosi nel finale, con il terzo posto preso da Royal Lytham (Gleneagles) che si è dimostrato cavallo comunque solido, in questa fase. 
Arrivo delle Railway Stakes G2 di qualche settimana fa confermatissimo dunque, con i primi 2 arrivati sempre nello stesso ordine ma con una diversa conformazione tattica della corsa.

Ratings: Enable passa in 2° posizione a 126 dopo le King George. Ecco il World's Best Racehorse Rankings completo

Nella giornata di giovedì sono stati pubblicati i rating stagionali resi noti dalla International Federation of Horseracing Authority (IFHA) tramite la LONGINES World's Best Racehorse Rankings for 2019, e riguardano i cavalli più importanti al mondo nel periodo.
Questo aggiornamento era molto atteso perchè riguardava la valutazione che gli handicapper avrebbero fatto dopo l'edizione 2019 delle King George VI & Queen Elizabeth II Stakes G1 nelle quali è andato in scena uno scontro epico tra Enable (Nathaniel) e Crystal Ocean (Sea The Stars), che invece era davanti a lei nel precedente riepilogo per 127 a 123 che, con il famoso chilo e mezzo relativo al sesso, faceva considerare Enable un filo al di sotto di Crystal Ocean.
Continuando a leggere trovate le classifiche complete ed i nuovi inserimenti.

giovedì 8 agosto 2019

Arabia Saudita: La Saudi Cup sarà la corsa più ricca al mondo! $20 milioni di dotazione. Ecco dove e quando

Il reparto "horseracing" dell'Arabia Saudita ha annunciato ed ufficializzato negli ultimi giorni quello che avevamo anticipato qualche mese fa.
La Saudi Cup, in programma il 29 Febbraio prossimo al King Abdulaziz Racetrack in Riyadh, sarà la corsa più ricca al mondo con la dotazione stabilita di $20 milioni di cui $10 al primo. 
La corsa si disputerà sul miglio ed un ottavo sulla sabbia, il campo partenti sarà al massimo di 14 cavalli e la data è stata stabilita appositamente per essere un passaggio tra la Pegasus World Cup di Gulfstream Park di fine Gennaio e la Dubai World Cup G1 di Meydan di fine Marzo. I primi 3 della Pegasus, sono automaticamente invitati. 
Il Jockey Club della Saudi Arabia pagherà scuderie, viaggi, mantenimento, veterinari, maniscalchi e anche trasporto. Pur di far venire cavalli buoni, oltre a regalare molti soldi e mantenimento vario, la corsa non ha costo di iscrizione e il montepremi è fino al 10° posto.

mercoledì 7 agosto 2019

Weekend del turf: Ecco i G1 tra Irlanda, Francia e Germania in questo fine settimana..

Il weekend europeo, imperniato su 3 corse al massimo livello tra Irlanda, Francia e Germania, comincerà venerdì pomeriggio, tardo, con il Curragh che manda in scena alle 20,25 le Keeneland Phoenix Stakes G1 sui 1200 metri per cavalli di due anni. 
Alla dichiarazione dei partenti figurano 5 partenti e basta ed un grande assente come Arizona, vincitore delle Coventry Stakes G2, che Aidan O'Brien ha parcheggiato momentaneamente. C'è molta attesa per un cavallo che ha particolarmente impressionato e si chiama Siskin (First Defence), allevato e di proprietà Juddmonte, allenato da Ger Lyons e montato da Colin Keane. 
Note particolari sono quelle del fatto che si tratta di un imbattuto in 3 corse disputate tra Naas ed il Curragh stesso, migliorando sempre, e di essere figlio di First Defence (Unbridled's Song), ora sbolognato in Arabia Saudita da Juddmonte dopo aver funzionato fino al 2016 in America. 

Mercato: Mirage Dancer venduto agli australiani. Obiettivo Melbourne Cup G1 il 5 Novembre

In questa afosa estate italiana una notizia di "ippicamercato". Oggetto del contendere è il 5 anni Mirage Dancer (Frankel) che a breve cambierà casacca ed emisfero, perchè acquistato dagli australiani che per lui hanno in mente un vestitino su misura e obiettivi come Caulfield Cup e soprattutto con la Melbourne Cup G1 sui 3200 metri, ad inizio Novembre, esattamente il 5 Novembre, a Flemington Park nella corsa che ferma una nazione. 
Ormai ex di Juddmonte, allenato da Sir Michael Stoute in Inghilterra, Mirage Dancer ha vinto 4 delle 16 corse disputate di cui l'ultima a Goodwood, arrivando secondo nelle Glorious Stakes G3 mentre l'ultima vittoria è maturata al rientro a livello di Listed.

martedì 6 agosto 2019

Scommesse in Italia: Palinsesto Complementare, a che punto siamo? Ecco la situazione

Ad inizio Aprile 2019, l'Agenzia delle Dogane e dei Monopoli ha pubblicato il documento con le linee guida dell’atteso palinsesto complementare per l’ippica. 
Il provvedimento regola l'offerta di programmi di scommesse ippiche complementari al programma ufficiale delle scommesse ippiche.
IL DOCUMENTO COMPLETO REPERIBILE CLICCANDO SU QUESTO LINK. Il documento allegato dice che sono abilitati all’offerta e alla gestione del programma complementare i concessionari, le società di corse e gli allibratori, a seguito dell’esito positivo del corretto funzionamento delle modalità di colloquio del sistema di elaborazione del concessionario secondo quanto definito da Adm.

lunedì 5 agosto 2019

Infortunio per Too Darn Hot! Fine della carriera di corse per il campione. Sarà del Darley

Annuncio arrivato quasi improvvisamente in un torrido pomeriggio di lunedì, a pochi giorni dall'impresa nel Chichester con la vittoria delle Sussex Stakes G1 sul miglio, è stato reso noto il ritiro del campione Too Darn Hot (Dubawi) a causa di un serio infortunio che ne ha messo fine all'attività agonistica.
Pare che l'infortunio sia maturato proprio in occasione dell'ultima partecipazione in pista!
Il figlio di Dubawi allenato da John Gosden per i signori Lloyd Webber, è stato già operato d'urgenza per evitare guai più grandi ed è stato appena comunicato che ha subito un intervento chirurgico presso il Newmarket Equine Hospital.

Deauville: Advertise regala il 12° G1 in 9 settimane e mezzo a Frankie Dettori. Ecco il volo..

The man is on fire. Parliamo ovviamente di Frankie Dettori che in 9 settimane e mezzo ha raggiunto un altro piccolo record, quello dei 12 G1 vinti.
Chiaro, le chances sono sempre di livello quando si parla di corse di alta classe, ma il jockey italiano sta sbagliando veramente pochissimo nel periodo, sicuramente il dato è incontestabile. 
L'ennesima perla è arrivata in Francia nel Prix Maurice de Gheest G1 a Deauville, in sella ad Advertise (Showcasing), già vincitore al Royal As
cot della Commonwealth Cup G1, che ha replicato anche in Francia come ormai avviene spesso con i cavalli britannici oltralpe.

Giappone: Christophe Patrice Lemaire eguaglia.. se stesso! 8 vittorie in un giorno a Sapporo

Christophe Patrice Lemaire, ci ha preso gusto. Come si dice quando ne vinci otto in un convegno di corse? Ottuplo. 
Lo avevamo usato già in occasione di una impresa similare già avvenuta nel 2016 con protagonista la cravache francese.
È successo di nuovo a Sapporo con il suo stesso record eguagliato di 8 affermazioni sulle 12 corse previste nella giornata. Va bene che i jockey nipponici non sono dei fenomeni assoluti, ma comunque di impresa si tratta.
Al momento Lemaire è secondo nella classifica fantini del circuito JRA al giro di boa, con Yuga Kawada che è leader con 96 vittorie. Segue Lemaire con 83, mentre Mirco Demuro è attualmente ottavo in classifica con 54 affermazioni. Qui sotto la classifica dei primi 10 e le 8 vittorie di Lemaire di ieri a Sapporo.

Germania: Diamanta a sorpresa nelle Oaks tedesche. Prima vittoria per Markus Klug in questa corsa

In Germania sono andate in scena le Oaks locali, il 161st Henkel-Preis der Diana G1 da Düsseldorf sui 2200 metri, vinto da Diamanta (Maxios) in un particolare 1-2-3 per cavalli che erano allevati ed anche di proprietà dei rispettivi stud.
Continuando a leggere trovate il video ed il risultato completo.
La figlia di Maxios (Monsun), atipico Monsun funzionante in Germania, ha regalato a Markus Klug, cioè uno degli allenatori più emergenti nel panorama tedesco, la prima vittoria in questa corsa.

domenica 4 agosto 2019

Varese: Coccoloba di forza nel Criterium Varesino, rincorsa vana per Gerardino Jet

Ancora Coccoloba. Il maschio di Stefano Botti, tutto 100% made in Italy, ha riportato il Criterium Varesino memorial Virginio Curti, soddisfacendo in pieno le aspettative della punta.
Appoggiato fino ai 3/5, il figlio di Desert Prince (Green Desert) ha capitalizzato un percorso vicino alla testa e dietro a Caballero Chopper (Mukhadram) prendendolo di mira e superandolo di slancio impedendo di fatto la rincorsa a Gerardino Jet (Henrythenavigator) arrivato da lontano e non proprio fortunatissimo sul percorso, con al terzo posto il Grizzettiano che aveva provato a farsela davanti.

sabato 3 agosto 2019

Italia: Domenica il Città di Tagliacozzo! Ecco i partenti e tutta la giornata programmata al Dei Marsi

La riunione 2019 dell'Ippodromo dei Marsi giunge al culmine, con una giornata di corse molto attesa sotto il profilo agonistico e dello spettacolo.
Il convegno distribuisce un montepremi complessivo di 48.400 euro e ha come evento di punta il Gran Premio Città di TAGLIACOZZO (5 a corsa, ore 18:35), handicap sulla distanza di 2150 metri che vede un parterre di 11 cavalli molto equilibrato e dall'elevato valore tecnico, corsa scelta non a caso come Tris Nazionale.

Programmi: Enable correrà le Yorkshire Oaks G1 prima dell'Arc de Triomphe. Ecco quando e i motivi..

Annuncio appena dato in casa Juddmonte. La campionessa Enable (Nathaniel) correrà ancora prima del terzo tentativo nell'Arc de Triomphe G1 ad Ottobre, e lo farà nelle Yorkshire Oaks G1 sul miglio e mezzo durante l'Ebor Festival di York, invece di correre le Juddmonte International G1 sui 2100 metri, che era una delle opzioni.
Ad annunciarlo Lord Teddy Grimthorpe, Racing Manager del gruppo saudita in terra inglese. Enable ha vinto 12 delle 13 corse disputate con oltre €10 Milioni in somme vinte. Viene da 10 vittorie consecutive.

Inghilterra: Welcome back William Buick! Ritorno in sella e subito vittoria per il jockey norvegese..

Perfetto ritorno in sella per William Buick che ieri a Newmarket, dopo 12 settimane di sosta forzata o voluta, dopo una brutta caduta dalla quale non riusciva completamente a recuperare, ha subito vinto.
È accaduto a Newmarket venerdì pomeriggio, in sella all'interessantissimo Lazuli (Dubawi), iscritto anche nelle Gimcrack G2 Stakes, allenato da Charlie Appleby per i colori di Godolphin.

venerdì 2 agosto 2019

Goodwood, day 4: Battaash e Jim Crowley fanno la storia delle King George Stakes, terza vittoria consecutiva e record della corsa!

Le King George Stakes G2 da Goodwood si corrono ininterrottamente dal 1911, ma solo un cavallo è riuscito sempre a migliorare se stesso. Lui si chiama Battaash (Dark Angel), 5 anni, riuscito a vincere questa corsa tre anni consecutivamente a 3, 4 e 5 anni completando un incredibile hat trick di vittorie.
Il portacolori di Hamdan Al Maktoum, purtroppo castrone, ha collezionato vittorie a livello di G1 e ben 5 volte a livello di G2, confermandosi uno degli sprinters più importanti del mondo.
Con in sella Jim Crowley, che lo ha interpretato anche nelle precedenti due vittorie, ha battuto la femmina australiana Houtzen (I Am Invincible), onesta performer da G3 in patria ma passata appena agli ordini di Martyn Meade e subito migliorata.

Goodwood, day 3: Deirdre fa vibrare di gioia il Giappone nelle Nassau. Altri eventi storici: Mark Johnston fa 81, favola Khadijah Mellah

Goodwood ha mandato in scena il day three del Glorious Festival, e sono tre di numero le cose che vi raccontiamo reportizzando il meglio visto nel Chichester.
Nelle Qatar Nassau Stakes G1 per femmine sui 2000 metri Frankie Dettori stava per raccogliere la quarta vittoria di G1 nel giro di una settimana, ed invece ha perso clamorosamente facendosi sfilare all'interno. Roba non da lui, ma a Goodwood può succedere anche questo perchè la pista ti porta sempre più in mezzo degli altri. Morale della favola, la protagonista Mehdaayih (Frankel) è calata in fondo ed a turlupinarla ci ha pensato il Giappone intero che spingeva la 5 anni giapponese Deirdre (Harbinger) che, con in sella Oisin Murphy, ha fatto brillare i giganteschi occhi a mandorla di una nazione.

giovedì 1 agosto 2019

Mipaaft, Gian Marco Centinaio: "Dimissioni Task Force pretestuose, avanti con la riforma"!

Con un post sulla pagina ufficiale del Mipaaft, il Ministro Gian Marco Centinaio ha voluto fare chiarezza sulla particolare situazione che si è evoluta al Ministero, in particolare in relazione alle dimissioni date dalla maggior parte dei membri della Task Force di cui abbiamo parlato in QUESTO POST.
Nell'intervento affidato a Facebook si è parlato del Libro Verde e soprattutto della famosa, e tanto attesa riforma, che probabilmente vedrà luce a partire dal 2020 prossimo.
In tutto questo il mondo del web, o per meglio dire del social, si è schierato contro il Ministero e contro le scelte adottate.
Qui sotto il post con l'intero intervento del Ministro Centinaio sulla pagina del Mipaaft, mentre in fondo trovate alcune reazioni social, sempre su Facebook, con gli interventi riguardanti la questione.

Shock news: Colica per Roaring Lion, arriva il bollettino medico sulla sua salute 💪💪🦁

Roaring Lion (Kitten's Joy) si sta riprendendo dopo aver subito un secondo intervento chirurgico per coliche al Cambridge Equine Veterinary Hospital, programmato per giovedì mattina.
Il campione europeo dei 3 anni dello scorso anno, vincitore di 4 G1 per John Gosden ed i colori della Qatar Racing, avrebbe dovuto coprire le fattrici durante la stagione dell'emisfero australe al Cambridge Stud, con sede in Nuova Zelanda, ha subito una prima procedura di emergenza lo scorso sabato a causa appunto di una colica che lo ha colpito e gli ha impedito, e già chiuso di fatto, di poter far lo stallone nell'altro emisfero per questo 2019.

Italians 🇮🇹: Triplo per Maurizio Guarnieri a La Teste-de-Buch! Forma 🔥 per il trainer toscano in Francia!

Per la rubrica italians diamo conto del gran momento di forma che sta vivendo la scuderia di Maurizio Guarnieri in Francia.
Qualche giorno fa, esattamente martedì, una bella vittoria a La Teste-de-Buch nel Prix de l'Hippodrome de Tarbes da €17,000 con la femmina Toy Room (Most Improved) per i colori di Riccardo Billeri, ed un secondo posto per una bella doppietta per Playa Paradiso (Dream Ahead), per i colori di Cristiano Claguna.
Mercoledì è arrivato addirittura un trittico di vittorie, sempre a La Teste-de-Buch, nel Sudovest della Francia, grazie a Perego, Malayan Tiger e Tamil Nadu, tutti vincitori in handicap, ognuno con un jockey diverso.

Allevamento: 🌩️ Calyx ritirato dalle competizioni ed acquistato dal Coolmore per il 2020! Un talento sfortunato

Una notizia riguarda l'allevamento ed il prospetto di campione Calyx (Kingman), mai sbocciato per problemi fisici, che è stato ritirato ufficialmente dalle competizioni in seguito all'acquisizione da parte del Coolmore che ha fatto dunque spesa in casa di Juddmonte, avendo quest'ultimo il titolare della cattedra in Kingman (Invincible Spirit), residente al Banstead Manor Stud per £75,000. 
Dal 2020 dunque il 3 anni sarà disponibile in Irlanda, con i vertici di Ballydoyle in David O’Loughlin che hanno così commentato il nuovo arrivo “Siamo eccitati di aver tra le nostre fila Calyx, ha un cambio di marcia esplosivo come suo padre e la famiglia femminile è buonissima e fa capo a sprinters da G1. Il pacchetto è completo per essere un buonissimo stallone!".

Inghilterra: William Buick torna in sella! 👏🏻 Ecco i motivi della sua lunga assenza dalle piste

Arriva una buona notizia dall'Inghilterra, perchè William Buick, assente da quasi due mesi e completamente sparito dai radar, sta per tornare in sella.
Accadrà venerdì con 2 monte a Newmarket dopo una lunga sosta. Alcuni dei lettori ci hanno chiesto che fine avesse fatto e la motivazione della sua assenza risiede in una caduta dalla quale non riusciva a recuperare pienamente. 
Ad Ascot il 10 Maggio è infatti capitolato dietro alle gabbie mentre era in sella Sir Busker sbattendo la testa, riportando un certo fastidio...Poi il giorno dopo ha montato ancora, vincendo, ma poi rifiutando di andare in Francia, il giorno successivo ancora, non sentendosi pienamente in se, dopo quell'incidente semplice ma insidioso. Da li, i test...