STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2020. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2020 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

domenica 26 luglio 2009

1, 2, 3, Sir Michael Stoute


Di soddisfazioni in carriera Sir Michael Stoute ne ha avute tante, ma quello che è successo ieri ad Ascot ha dello straordinario. Nelle King George VI and Queen Elizabeth S. G1, ha vinto Conduit (Dalakhani), secondo Tartan Bearer (Spectrum) terzo Ask (Sadler's Wells), un podio che ha regalato al trainer di Fremason Lodge un tris storico. Di sicuro si parlerà di una corsa che non proponeva grossi calibri ma tant'è, che Conduit è apparso il cavallo che impressionò tutti in America nel BC Turf G1 ed è tornato su distanza a lui più congeniale, Tartan Bearer è sembrato un cavallo onesto ed in progresso che non trova una corsa lineare per lui neanche a cercarla ed Ask ha ritrovato lo smalto di qualche tempo fa. Non sarà un campione, ma la genealogia da tardivo gioca a suo favore, ed il sesto posto nell'Arc 2008 a questo punto non è sembrato di certo il picco più alto della sua carriera. Gli altri piazzamenti: Alwaary (Dynaformer) quarto, Golden Sword (High Chaparral) quinto. Da registrare che i primi due sono allevati e di proprietà del Ballymacoll Stud che nella sua storia ha allevato 27 vincitori individuali in G1. Con molta probabilità questi tre li rivediamo all'Arc del 4 ottobre.
E per la serie, gli eventi non sono mai casuali, ieri in America si è registrato il primo prodotto vincitore per North Light (Danehill), allevato sempre dal Ballymacol che vinse il Derby di EPSOM per Sir Michael Stoute nel 2004.

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui