STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2018. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2018 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

venerdì 4 gennaio 2013

Gary Stevens annuncia il ritorno in sella. Il leggendario jockey, quasi 50enne, aveva smesso nel 2005.

Un'altra notizia curiosa arriva dagli States. L'Hall of Famer Gary Stevens ha annunciato al mondo dei media che tornerà ufficialmente in sella, all'età di quasi 50 anni (li compirà il 6 Marzo) dopo un ritiro durato quasi 8 anni, aveva smesso infatti nel 2005 anche per problemi legati alle ginocchia, ora risolti. 
Il rientro in corsa avverrà il 6 Gennaio prossimo a Santa Anita in sella a Jebrica, un castrone di 5 anni in una claiming da $50,000. 
Gary Stevens è stato, o sarà, un fantino leggendario. Nato nel 1963 a Caldwell, Idaho, ha cominciato a montare nel 1979 a Les Bois Park ed è stato leading jockey a Washington prima di esplodere in California definitivamente e scrivendo la sua storia nel circuito della South Cal. Stevens ha vinto più volte Kentucky Derby G1, Belmont Stakes G1 e Preakness G1, ha vinto 8 volte prove della Breeders, circa 4,888 affermazioni in carriera; Nel 1993 è diventato il più giovane jockey a superare in un anno i $100 Milioni di guadagni, mentre nell'intera carriera ha guadagnato una cosa come $221,212,704. Cavalli che lo hanno rappresentato di più sono Da Hoss, Winning Colors, Thunder Gulch, Singspiel, Silver Charm, Victory Gallop, Bertrando, Silverbulletday, Point Given, Royal Anthem, Fantastic Light, Rock Hard Ten (ultimo cavallo montato prima del ritiro), Serena's Song e Commentator, solo per citarne alcuni. 
Gary Stevens ha dichiarato che continuerà attivamente a montare perchè si sente a posto fisicamente, forse salterà qualche convegno, ma si è augurato di poter tornare a montare cavalli importanti. Dal suo ritiro è stato sempre molto attivo, quindi è stato allenatore, manager, work rider e lavorato in tv per TVG e la NBC Sports e anche per HRTV. Ha interpretato in tv George Woolf nel 2003 in Seabiscuit, trasmesso in Italia qualche giorno fa sulla Rai, a Capodanno. E' anche un "regular cast member" nella serie tv di HBO "Luck", nei panni di un rider dal nome Ronnie Jenkins.
Un noto bookmaker tedesco, che tratta tutta l'ippica mondiale, ha aperto il gioco su obiettivi eventuali di Gary Stevens. E' dato a 6/1 il fatto che riuscirà a vincere una prova Breeders nel 2013, sempre a 6 contro 1 che vincerà il Santa Anita Derby G1, più bassa a 2,5 il fatto che vincerà una prova di G1 in USA quest'anno, e più difficile, ma non impossibile, il fatto che riesca a vincere una delle tre prove della Triple Crown americana, che lui ha vinto a ripetizione in carriera. Questa scommessa è data a 10/1. 

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui