STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2020. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2020 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

domenica 9 febbraio 2014

Italians: Gloss (Devis Grilli/Scuderia Michela) colpisce a Cagnes in condizionata. Dario Vargiu prima vittoria in Giappone

Italians, altra puntata. Ad occidente, sabato pomeriggio a Cagnes-sur-Mer vittoria per un inviato italiano in Francia. Devis Grilli ha presentato per la vittoria Gloss (Acclamation), importato dall'Inghilterra, nel Prix Germinis, una condizionata sui 1300 metri in erba da €24 000 di dotazione (che saranno in pochi giorni evasi) in sable fibré vinta alla maniera forte all'ultimo tempo di galoppo a 20/1. Il portacolori della Scuderia Michela ha colpito duro con in sella Stephane Pasquier battendo di corta testa Asincity (Elusive City) e l'altra ex italiana di Botti Amistades (Iffraaj) in un finale tesissimo, ma ha dato l'idea di valere un pò di più di questi. (VIDEO PER I REGISTRATI AD EQUIDIA CLICCANDO QUI). Gloss è stato allevato da M C Fahy & E Mulryan, da foal è stato pagato €52.000 alle Goffs November Foal Sale dalla Woodstock ed ha cominciato la carriera in Inghilterra agli ordini di Richard Hannon Senior senza mai vincere ed è stato in seguito venduto per 7,500gns alle Tattersalls Autumn Horses in Training dal team di Devis Grilli, e dopo un paio di terzi posti a Pisa in Italia si è tolto la qualifica di maiden proprio con questa vittoria a Cagnes. 
Altri italiani al via domenica a Cagnes: No East No West (Elusive Quality) per Massimo Michele Moroni e Botti France al training, poi nella seconda delle 14,15 c'è molta attesa nel Prix Sky Lawyer, una condizionata sui 1300 in sable fibrè da €30,000 con Freetown (Speightstown) sempre per Devis Grilli ed i colori di Giuseppe Ferracci ancora con Stephane Pasquier in sella. Nella settima, il Prix de Casablanca, al via Jack Muscolo (Pomeroy) per Gianluca Bietolini/ Cristiano Cardaioli.
Diretti ad Oriente c'è da sottolineare la prima vittoria dell'era 2014 di Dario Vargiu in Giappone
, che sabato a Kokura ha vinto subito in apertura in sella a Win Current (Roses in May) per Yoshiyasu Takahashi ed i colori della Win Co. Ltd. ad una quota altissima (oltre 100/1), battendo di misura gli altri due jockey nipponici finiti in foto Kota e Yusuke Fujioka. Per Dario anche un altro paio di piazzamenti.
A Kyoto, sempre sabato, vittoria anche per Cristian Demuro che ha vinto la nona corsa in sella a Tagano Gufo (Neo Universe) per Kunihide Matsuda e Ryoji Yagi, in una giornata condita da altri tre piazzamenti. Domenica mattina attendevamo il convegno di Tokyo ma lo stesso è stato annullato causa neve e dunque il Tokyo Shimbun Hai G3 dove erano impegnati sia Cristian che Umberto Rispoli con chances evidenti, è stato rimandato al 17 Febbraio. A Kyoto (e anche a Kokura) invece si è corso, c'era Dario Vargiu impegnato in vari ingaggi ma per lui all'attivo al massimo un quarto posto. 
Zero vittorie anche per Mirco Demuro sabato impegnato ad Hong Kong presso l'ippodromo di Sha Tin. Nei 9 ingaggi di giornata su 10 corse, solo un secondo posto nella The Heung Yee Kuk Cup (VIDEO CORSA QUI) sui 1200 metri da HK$1 milione. 

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui