STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2020. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2020 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

venerdì 30 agosto 2019

Goffs Uk Silver Sale: Fatturato in ribasso, ma 24 acquisti italiani. Tre per il la star teatrale Davide Livermore!

Non è stata una sessione indimenticabile quella delle Goffs Uk Silver Sales di Doncaster, con tutti gli indicatori in ribasso.
In generale 175 cavalli in catalogo, di cui offerti effettivamente 160 e venduti 103 (il 64%) rispetto all'82% dello scorso anno.
Il fatturato è stato quasi dimezzato a £837,800 (-40%) con la media a £8,134 (-33%) ed il mediano a £5,500 (-33%).
Del resto è normale di questi tempi, con la percezione che la fascia alta regga tantissimo mentre quella bassa sia in sofferenza ma solo apparente. In sostanza, ci sono i soldi per i cavalli buoni, meno soldi per i cavalli apparentemente meno buoni da vendere sul mercato. Ma essendo questo un catalogo di qualità è probabile ci si trovi di fronte ad un buon soggetto. L'esempio lampante è Bardellago (Coach House), acquistato dal team Pierdomenico per £800, e vincitore ora in Italia di oltre €20,000 ed in generale piazzato di Listed. E difatti lo stesso entourage ha completato 5 acquisti dello stesso livello alla ricerca della pepita d'oro. La copertina però la dedichiamo a Davide Livermore, grandissimo regista teatrale, che ha completato tre acquisti di cui parliamo in fondo. Continuando a leggere, trovate i dati definitivi.
Il top price è stato per un figlio di Adaay (Kodiac), ancora lui, presentato dalla Oaks Farm Stables ed inizialmente reportizzato come ricomprato a £50,000, ma poi ufficialmente venduto alla Gaelic Bloodstock per £45,000. Il secondo prezzo è stato per Clive Cox che ha sborsato £38,000 per un Due Diligence (War Front). Tra i prezzi più alti spicca anche Federico Barberini con un Dutch Art (Medicean) da £27,000 preso per la connection Barberini/Ontoawinner/Burke.
Italiani, come previsto, molto attivi nella fascia bassa. Cinque acquisti per Danilo Pierdomenico, anche se non ufficiali perchè comprati all'amichevole. Comunque, si tratta dei seguenti lotti: 399) f.bo. da Twilight Son, 491) f.b da Morpheus, 513) m.b. da Gutaifan, 515) f.b. da Coulsty, 522) m.gr. da Markaz.
La New Racing Factory di Gianluca di Castelnuovo ne ha preso uno ufficialmente in asta, un figlio di Havana Gold (Teofilo) da £6,500, più altri cavalli che entreranno nelle scuderie di Diego Dettori che ha postato sui social tutti gli ultimi arrivi nelle sue scuderie. In generale l'agente italiano ha comprato il Lot 62, Lot 115, Lot 84, Lot 275, Lot 590, Lot 632, Lot 514, Lot 554. Dunque 8 acquisti tramite la mediazione della New Racing Factory. Gianluca ha rilanciato: "A metà Settembre ci sarà un'altra asta yearlings e, considerato il trend, pensiamo ci siano grossi affari da fare ancora".
Risultano anche 3 acquisti a nome di Davide Livermore, come detto, amico dell'ippica, depositario delle memorie di Donna Lydia Tesio tramite suo nonno Davide, appunto, ora regista teatrale acclamatissimo all'estero, ma in generale oltre ad essere regista anche scenografo, sceneggiatore, cantante lirico e in ultimo scrittore (è uscito a ottobre il suo primo libro 1791 – Mozart e il Violino di Lucifero”, scritto a quattro mani con Rosa Mogliasso ed edito da Salani). Acclamatissimo all’estero, in primis per il lavoro come sovrintendente e direttore artistico del Palau de les Arts Reina Sofia di Valencia, uno dei maggiori teatri d’opera a livello mondiale, nonché per progetti originali come The Opera, uno show che reinterpreta alcune celebri arie liriche, ha collaborato con i più importanti teatri italiani, dal Regio di Torino – la sua città – al Teatro La Fenice di Venezia, fino appunto alla Scala, per cui ha curato la regia del Tamerlano e del Don Pasquale. Insomma, altissimo livello.
Davide ha speso in generale £20,000, distribuite così: £8,000 per uno Zebedee (Invincible Spirit), £6,000 per una femmina da Havana Gold (Teofilo) e altri £6,000 per un'altra femmina da Territories (Invincible Spirit). Da capire da chi andranno in training questi cavalli. Il totale degli acquisti per l'Italia sono 24 tra Milano, Roma, Siracusa. Tre acquisti anche per "Romelu", "Sanchez" e "Godin". Chissà per chi..
I RISULTATI COMPLETI CLICCANDO SU QUESTO LINK.


Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui