STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2019. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2019 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

venerdì 15 agosto 2014

Deauville: Gailo Chop domina il Guillame D'Ornano G2, battuto Free Port Lux. Quinto onorevole Steaming Kitten

Dal Ministero non hanno dato l'ok alla diffusione delle immagini dalla Francia, neanche in differita, ma su internet è stato possibile vedere tutto. Parliamo di Francia ed in particolare del Prix Guillaume d’Ornano - Haras du Logis Saint-Germain (Group 2) nel quale tutti gli italiani osservavano con curiosità il tentativo di Steaming Kitten (Kitten's Joy), quarto nel Derby e nel Milano, poi vincitore del Giubileo, arrivato quinto ma non lontano dai primi in una edizione soprastandard della corsa di Deauville. A vincere è stato Gailo Chop (Deportivo) il quale, dopo una campagna americana che lo aveva visto arrivare quarto nel Belmont Derby di qualche settimana fa, è andato in avanti e si è reso intangibile dal resto della compagnia. Gailo Chop, di proprietà di un gruppo australiano, aveva vinto a livello di Gruppo in Francia (il Noailles G3 ad Aprile) ma aveva saltato impegni importanti in Europa per cercare facili soldi in America. Cosa riuscita in parte, con quel quarto posto, ed una linea consistente data dal secondo di Adelaide, che aveva seguito Eagle Top (poi 4° nelle King George), nelle King Edward VII del Royal Ascot. Al secondo è finito Free Port Lux (Oasis Dream), con al terzo il favoritissimo Prince Gibraltar, ancora eterno incompiuto dopo i piazzamenti nel Prix du Jockey Club e nel Grand Prix de Paris, che non si è steso sul più bello. Steaming Kitten ha seguito da vicino Gailo Chop lungo la marcia di trasferimento fino in dirittura, ha perso terreno nella volata immediata dall'ingresso in retta, ma è tornato a prendersi con le unghie e con i denti un quinto posto tutto sommato per nulla malvagio. Era un tentativo che andava fatto, partiva come outsider e come ultimo del campo dei 7 al via e dunque un quinto a ridosso di Western Hymn (High Chaparral) vale abbastanza nella considerazione generale. Il tempo finale è stato di 2m 11.64s (slow by 7.14s). Il video della corsa cliccando QUI.

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui