STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2019. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2019 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

giovedì 14 agosto 2014

Ippica intorno al mondo, ecco le news dei prossimi giorni: A Deauville il Guillame d'Ornano con Steaming Kitten contro i Prince Gibraltar e Western Hymn, domenica c'è Kingman nel Jacques Le Marois. Sabato ad Arlington Euro Charline per Marco Botti nelle Beverly D Stakes. Da mercoledì 20 a sabato 23 l'Ebor Meeting a York. Australia vs Telescope

Come avrete notato in questi giorni andiamo a scartamento ridotto, una sorta di pausa fisiologica. Non mancheranno comunque gli approfondimenti fondamentali del periodo. Oggi vi diamo alcune notizie, pillole più che altro, sparse qua e la per il globo. La prima notizia riguarda l'attualità ed inevitabilmente il meeting di Deauville che procede con grande successo in Normandia. Questa domenica 17 Agosto i francesi avranno l'opportunità di vedere all'opera il campione Kingman (Invincible Spirit), reduce dall'assunto nelle Sussex Stakes e prima ancora nelle St James, che si cimenterà sul miglio in pista dritta del tracciato francese. Il cavallo di Juddmonte, allenato da John Gosden, avrà contro pochi cavalli e nemmeno tanti buoni: Tolto Toronado, suo rivale a Goodwood, ecco un altro di Hannon quale Olympic Glory (Choisir) proposto a 4/1. Gli altri sono Anodin, Esoterique, Rizeena e Red Dubawi. Insomma, una sorta di passerella (a meno di clamorosi scivoloni) per Kingman. I rimasti cliccando su questo LINK.
Il venerdì di Ferragosto vedrà italiani impegnati a Deauville. Come promesso su queste colonne le settimane scorse, da registrare il tentativo di Steaming Kitten (Kitten's Joy) nel Prix Guillame D'Ornano G2 (€400,000 di dotazione, campo partenti cliccando QUI) sui 2000 metri per cavalli di 3 anni. Il saurone di Gianluca Bietolini avrà in sella Cristian Demuro ed è reduce da una franca vittoria nel Premio del Giubileo G3 contro gli anziani, battendo tra gli altri Pattaya (Philomateia), quest'ultimo peraltro al centro di un caso controverso come la sua positività registrata alla Benzoilecgnonina (un metabolita della cocaina) per il secondo posto ottenuto a Napoli nel Gran Premio UNIRE alle spalle di Keshiro. Tornando al Guillame d'Ornano, Steaming non è il favorito, anzi è l'underdog della corsa. Ma vale la pena provarci per prendere riferimenti ed essere sempre presenti nel mondo, con un gruppo internazionale come quello di Mr Ramsey ed il tentativo va letto in questa ottica. 
L'ovvio favorito è l'eterno incompiuto Prince Of Gibraltar (Rock Of Gibraltar), piazzato nel Prix du Jockey Club G1 e nel Gran Prix de Paris, in entrambe le occasioni con molto da recriminare. Contro avrà Western Hymn (High Chaparral), altra freccia nell'immensa faretra di Gosden nell'anno, che ha stravinto l'Eugene Adam G2 a Maisons-Laffitte dopo il sesto nel Derby di Australia. Altro cavallo interessante è Gailo Chop (Deportivo) che dopo aver preso belle linee europee ha scansato Derby francese e Paris per andare in America e cogliere un quarto posto a Belmont Park in G1, alle spalle del Coolmoriano Adelaide., che aveva linee di Ascot con Eagle Top poi quarto nelle King George. Insomma, linea consistente. Cercava soldi facili e prestigio, essendo di proprietà di un gruppo australiano, e non ci è andato nemmeno lontanissimo, e a livello di G2 europeo è in corsa. Ah per inciso dall'Italia non sarà possibile vedere niente, neanche in differita, causa non accettazione del gioco in Italia. Noi di Mondoturf metteremo online tutto subito dopo la corsa. 
Altri italiani impegnati nella due giorni ci sono certamente: domani nel Prix de Coudray si rivede all'opera Dark Sea (Sea The  Stars) per La Nuova Sbarra ed Alessandro Botti, per il resto le vittorie dei nostri Cristian Demuro ed Umberto Rispoli fioccano copiosamente giornata dopo giornata, ed ormai non fanno più notizia. Rispoli ha attualmente 26 vittorie, Demurino è a quota 32. 
Altre notizie da sapere: Sabato 16 in America da tenere sotto controllo il tentativo di Marco Botti a Chicago con Euro Charline (Myboycharlie) nelle Beverly D Stakes G1. La terza delle Coronation G1 ha rifinito in lavoro con Lucie Botti ed è pronta ad una nuova carriera americana per il Team Valor. Nella giornata anche l'Arlington Million G1 con al via, tra gli altri, Magician e Real Solution ex italiano e vincitore lo scorso anno.
In Italia domenica 17 Agosto c'è il Criterium Labronico che rispecchia la tendenza della stagione, con solo 5 cavalli al via e favoriti il duo della Effevi Cassiano Fan-Clockwinder, contro Avisamos Grua, Happyan Kind e Summer Colours. Praticamente 3/5 dei cavalli che correranno sono di proprietà dei gestori del Caprilli..Il campo partenti cliccando QUI.
In Europa da mercoledì 20 a sabato 23 ci terrà compagnia uno dei più bei meeting estivi. York ospita l'Ebor meeting con vertice nelle Juddmonte International G1 dove dovrebbe correre Australia (Galileo). La notizia che lo riguarda da vicino è che Josh non ce la fa con il peso (è un 3 anni contro gli anziani e dunque ne riceverà) e dunque qualora dovesse correre (non è ancora deciso) in sella ci sarà o Ryan Moore (che ha anche e soprattutto l'opzione Telescope) oppure l'altro di casa O'Brien, cioè Colm O'Donoghue. Tra i grossi calibri c'è anche l'italian bred Arod (Teofilo) ma vi diremo più in prossimità della corsa. IL campo dei rimasti cliccando QUI.
Per il resto York ospiterà corse come le Great Voltigeur Stakes G2, le Lowther Stakes G2, le Darley Yorkshire Oaks, le Coolmore Nunthorpe Stakes e le Gimcrack Stakes G2 per i puledri. Senza dimenticare l'Ebor Handicap, che da il nome al meeting. 
Ultima, ma non per importanza, riguarda la creazione di una nuova corsa di G1 ad Ascot a partire dal prossimo anno nel Royal Meeting. Causa mancanza di una prova pura per sprinter di 3 anni, eccone una che rimpiazzerà le Buckingham Palace Stakes sulla distanza dei 1200 metri con una dotazione di £375,000 nella giornata del venerdì... in questo modo si diraderanno un pò di più King's Stand e Diamond Jubilee (chiuse a questo punto ai 3 anni), ma potrebbe dare vita ad un vero e proprio campione degli sprinter dei 3 anni tra gli europei e magari gli australiani ed americani che verrebbero con maggiore prestigio per il meeting stesso, non essendo specialisti nel vecchio continente nella creazione di velocisti di rango mondiale. 
A presto per le prossime news!

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui