STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2019. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2019 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

domenica 10 agosto 2014

Deauville: #Garswood emerge nel Maurice De Gheest, battuta Thawaany. In Irlanda Dick Whittington nelle Phoenix Stakes su Kool Kompany. A Berlino vittoria del 3 anni Sirius nel GP

Dopo qualche giorno di sosta riprendiamo con le notizie più importnati di cui tenere conto nel periodo. In Francia si è disputata una edizione sottotono del Prix Maurice De Gheest G1 sui 1300 metri in pista dritta che ha visto la vittoria di Garswood (Dutch Art) completamente redento rispetto al pessimo quarto posto ottenuto a Goodwood nelle Lennox Stakes sul duro. A Deauville, complice un terreno soft, una monta delicata da parte di Gerald Mosse e soprattutto una gabbia larga che ha permesso uno svolgimento a lui favorevole, ha disposto agevolmente della femmina Thawaany (Tamayuz), migliorata ancora con la mano di Freddy Head evidente, ed al terzo un'altra femmina ottima come Fiesolana (Aussie Rules) che partita forte per poco non riesce nel colpaccio. Il vincitore è un 4 anni da Dutch Art (Medicean), che in corsa finì secondo nel De Gheest di qualche anno fa, allenato da Richard Fahey. IL VIDEO DELLA CORSA QUI.
Sempre a Deauville nel Prix de Reux - Gruppo 3 sui 2500 metri, affermazione agevole per Gatewood (Galileo) che ha rifinito al meglio per un tentativo nel Grand Prix de Deauville più avanti nella stagione. Il Galileo di George Strawbridge, con William Buick in sella, è allenato, tanto per cambiare, da John Gosden vero mattatore della stagione inglese, ora anche in Francia con questo G3, alla portata, messo in bacheca. Gatewood ha battuto il 3 anni Rio Tigre (Teofilo) per Godolphin ed Andre Fabre. 
Dalla Francia annunciano che la prossima settimana, nel Jacques Le Marois G1, ci sarà anche il campione Kingman. Si accende l'entusiasmo a Deauville...
In giornata vittoria numero 26 per Umberto Rispoli nella stagione transalpina, questa volta su Tianjin City, e vittoria anche per Multiple Chances (Peintre Celebre) per i colori della Quadrante Rosso ed il training di Giuseppe Botti. 
In Irlanda in apertura vittoria in maiden per un cavallo promettente come John F Kennedy (Galileo), fratello pieno della Classica Tapestry, che si è guadagnato una nomination come rising star a 16/1 (dal 33/1) al Derby di Epsom del prossimo anno. Per il resto una edizione delle Phoenix G1 un filo sottostandard con i ritiri di Anthem Alexander (Starspangledbanner), The Great War (War Front) e War Envoy (War Front) causa acquazzone, e vittoria andata all'alto Coolmore Dick Whittington (Rip Van Winkle) che dall'esterno ha piegato Kool Kompany (Jeremy) e Cappella Sansevero (Showcasing), sopravvivendo ad un intervento di autorità da parte dei commissari per peccatucci veniali. Dick ad Ascot aveva preso una buonissima linea nelle Chesham finendo terzo di Richard Pankhurst ed ha ripetuto per due volte al Curragh. Migliora corsa dopo corsa, vedremo quali sono i suoi limiti. Dick, montato alla fine da Joseph O'Brien che all'inizio lo aveva snobbato, è un figlio di Rip Van Winkle (Galileo), stallone che ha iniziato fortissimo con i suoi primi 2 anni, ben supportato dal forte gruppo irlandese ma comunque con risultati arrivati a pioggia. E questo è il suo primo rappresentante a livello di G1. Per Padre Aidan è la 13° affermazione nelle Phoenix. VIDEO QUI.
A Berlino nel Grosser Preis von Berlin G1 sui 2400 metri ha vinto un 3 anni, ma non quello che ci aspettavamo. Mirco Demuro era in sella ad Open Your Heart (Samum), terzo nel Derby di Sea The Moon, ma stavolta non è riuscito ad emergere. Ha vinto Sirius, l'altro 3 anni, per Andreas Lowe con Stephen Hellyn in sella, che aveva saltato il Derby dopo una vittoria al debutto. Ha battuto la femmina anziana Berlin Berlin con al terzo il favoritissimo Lucky Speed (Silvano), vincitore del Derby dello scorso anno e piazzato dal rientro in poi in 2 timidi approcci. Si è rivisto in pista anche Earl Of Tinsdal, vincitore del Jockey Club G1 di Milano lo scorso Ottobre, finito quarto. IL VIDEO QUI.

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui