STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2020. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2020 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

venerdì 22 novembre 2013

Giappone: Domenica 24 la Japan Cup da Tokyo. Mirco Demuro su Eishin Flash, favoriti Gold Ship e Gentildonna.. Tutte le ultime..

Passione orientale. Il nostro campionato è fermo e allora ci pensa il Giappone ed Hong Kong a tenere viva ed accesa la fiaccola delle belle corse e dei meeting prestigiosi. Domenica mattina sveglia puntata alle sette verso Tokyo per vedere la Japan Cup G1 in programma alle 15:55 locali (sono a +8 verso l'Italia) sui 2400 metri in erba da ¥481,400,000 di dotazione, circa 4 milioni di euro spicciolo più o meno. Mirco Demuro c'è, e sarà impegnato sul vecchio Eishin Flash (King's Best) quello con il quale ha vinto il Tenno Sho G1 lo scorso anno con tanto di inchino all'imperatore del Giappone. Mirco, che ha vinto la Japan Cup nel 2008 in sella a Screen Hero, ha montato in lavoro il cavallo allenato da Hideaki Fujiwara per Katsuhiko Hirai ed è rimasto soddisfatto: "Si è mosso come al solito, passando bene il battistrada. Oramai sa gestirsi benissimo da se, nel Tenno Sho (dove è finito al terzo posto) ha corso bene secondo me anche se non ha avuto molta fortuna. I 2400 non mi impensieriscono, li ha fatti bene nel Derby vinto qualche anno fa". Mirco dovrà tirare fuori dal cilindro una delle sue monte proverbialmente magiche e la sorte gli ha dato in affido il 4 di steccato che non è affatto male. Dovrà necessariamente agire come un outsider (attualmente a 11/1 nell'antepost della corsa) e cercare di ottenere il massimo possibile contro: 1) Gentildonna (Deep Impact), vincitrice lo scorso anno di un muso contro Orfevre e grande favorita anche quest'anno con lo steccato numero 7, la monta di Ryan Moore ed il training di Sei Ishizaka, e 2), il grigio Gold Ship (Stay Gold), la scorsa stagione il 3 anni valutato il più alto in termini di rating nel mondo grazie alle vittorie nel..................continua a leggere se vuoi i link dei partenti definitivi e delle prestazioni della JAPAN CUP G1 2013.
Satsuki Sho (2,000 Guineas) e nel Kikuka Sho (St Leger) prima di battere anziani e vecchi campioni nell'Arima Kinen G1, forse la corsa più sentita in Giappone. Sul grigio di Naosuke Sugai ed Eiichi Kobayashi ci sarà Hiroyuki Uchida che dovrà gestire la situazione dal 13. Tra gli stranieri presenti anche il giramondo francese Dunaden (Nicobar), quello inglese Joshua Tree (Montjeu) ed il fondista irlandese Simenon (Marju), reduce dal 4° posto nella Melbourne Cup G1 di Flemington. Per leggere tutte le ultime prestazioni dei partecipanti clicca su questo LINK. Il campo partenti completo del Racing Post clicca su questo LINK.
Intanto ad Hong Kong si sta preparando un cast stellare per l'International Meeting dell'8 Dicembre con $72 milioni in palio... a breve riferiremo di più. 

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui