STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2018. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2018 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

mercoledì 20 novembre 2013

Hong Kong: Prima vittoria per Umberto Rispoli ad Happy Valley e due secondi posti (uno con un ex italiano)

Umberto Rispoli ha ripreso a far cuoricini per festeggiare una vittoria. Il jockey italiano è infatti andato a segno nella giornata di mercoledì ad Hong Kong, sul tracciato di Happy Valley, vincendo la sua prima corsa della esperienza stagionale in Cina. A far da preludio alla vittoria un secondo posto nella terza corsa in programma, il Jackson Handicap, in sella a Jade Pippo (Holy Roman Emperor) (VIDEO CORSA QUI) sfruttando un varco interno beffato solo da un avversario più incisivo nella fase finale. 
Poi, la vittoria è arrivata in chiusura quasi nel Queen's Road Central Handicap per cavalli anziani sulla distanza dei 1.650 da $1.000.000 di HK, su Great Charm (Henny Hughes) per i colori della scuderia di Wilson Wong Kan Po & Derek Wong Sau Leung. Stavolta la tattica è stata differente, nel senso che ha sfruttato una fascia esterna per andarsi a prendere di forza la vittoria. Se vuoi vedere il video e continuare la lettura con le altre notizie che riguardano la giornata di Umbertino ad Hong Kong clicca sul tastino in basso...IL VIDEO DELLA VITTORIA SU GREAT CHARM CLICCANDO SU QUESTO LINK. Quasi doppietta sul finire della giornata, nel Sutherland Handicap da $1.400.000 HKD Umbertino era in sella ad Albiceleste (Oratorio), ex Silent Killer in Italia, ma con il suddetto è arrivato solo secondo a 1/2 da Little Dreams (Della Francesca) con Tye Angland in sella. Un buon risultato che va visto in prospettiva, un risultato buono con un percorso sfortunato. Albiceleste, chiamato così in onore della nazionale Argentina, è un cavallo di proprietà di James Walker che ha una giubba proprio come la maglia biancoceleste dell'Argentina.. una volta arrivato in Cina è stato privato degli orpelli riproduttivi, e affidato a John Moore proprio ad HK. Dopo una prima parte di carriera cinese non incoraggiante, per l'ex Effevi allevato dai Dioscuri, cominciano ad arrivare i primi positivi risultati. IL VIDEO DELLA CORSA QUI

2 commenti:

  1. Gabriele sai x caso per quale oscuro e stupido motivo a HK usano cambiare i nomi dei cavalli?? nn trovi anche tu che sia totalmente fuorviante x chi segue ippica internazionale??


    lucio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Boh, non lo so a dir la verità...credo sia per personalizzarli (vedi i vari packing o i dragon..). ma il motivo reale non so se sia questo..

      Elimina

Commenta qui