STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2018. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2018 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

domenica 17 novembre 2013

Italians: Mirco Demuro, Cristian Demuro, Paolo Sirigu e Alberto Sanna, vittorie esotiche (o quasi). Ad Hong Kong "0" per Pinna e Rispoli, per ora, ma intanto ecco le prove preparatorie in vista dell'International Meeting dell'8 Dicembre

La rubrica fantini italiani all'estero offre sempre spunti di cui parlare. In particolare, questi sono giorni carichi di riferimenti. In Giappone, Mirco Demuro in 10 ingaggi nel sabato di Tokyo ha inanellato un primo posto in sella a Chief Assessment (Fuji Kiseki) per Tadao Igarashi e la Shadai Race H., più una serie di piazzamenti, in particolare due terzi e due quarti. Per la giornata di domenica, reti bianche in fatto di affermazioni, un solo terzo posto all'attivo. Neanche nel Mile Championship G1 sui 1600m in erba da 195,400,000 Yen è riuscito a figurare, solo 8° in sella a Red Oval (Deep Impact) ma in un arrivo serratissimo, ad un paio di lunghezze e mezzo dal vincitore Tosen Ra (Deep Impact) con Yutaka Take in sella che ha avuto modo di celebrare la sua 100° vittoria a livello di G1. Una leggenda nel suo paese con 3 Japan Cup e 5 Derby vinti, mentre l'unico G1 conquistato in Inghilterra è stato su Agnes World nella July Cup del 2000. Vinse anche le Falmouth su Proudwings nel 2001, ma erano allora di G2. Take ha vinto 4 G1 in Francia, uno ad Hong Kong e uno in Dubai. Nella foto, Take esulta su Tosen Ra. 
Torniamo a noi. Sull'all weather di Wolverhampton in Inghilterra, Paolo Sirigu ha ottenuto la sua terza vittoria della sua esperienza inglese (con 9 secondi, 6 terzi e 6 quarti su 53 corse disputate) e lo ha fatto in sella ad un cavallo che ha qualcosa di italiano. Euro Charline (Myboycharlie) per i colori Blueberry ed il training di Marco Botti, ha vinto una maiden sui 7 furlongs al debutto con 3 lunghezze di margine. Euro Charline, pagata gns13,000 lo scorso anno alle October di Tattersalls, doveva debuttare lo scorso mese a Kempton ed era anche attesa a 4/1 ma allora si era rifiutata di entrare nelle gabbie mentre stavolta è andato tutto secondo i piani, colpendo comunque a 21/1. Seconda è finita la favorita Alpine Storm (Raven's Pass), già un 4° all'attivo per i colori Godolphin, con al terzo un'altra blue quale Nice Life (Invincible Spirit) che aveva anche lei già debuttato. Il video della corsa su questo LINK (con l'account At The Races).
In Francia, Cristian Demuro ha vinto la sua 13° corsa della nuova esperienza francese dell'anno e lo ha fatto in sella a O'Brianth (Speightstown) per Gianluca Bietolini nel Prix Béthemont - Reclamare (Corsa F) sui 1200 metri in erba di Maisons-Laffitte. 
Ad Hong Kong, sono andate in scena le prove di preparazione in vista dell'International Meeting dell'8 Dicembre. Per Nicola Pinna ed Umberto Rispoli però.................................
poca fortuna con dei grossi outsiders. Andrà meglio... da sottolineare però gli esiti delle prove di spicco del convegno: Nella LONGINES Jockey Club Cup (Group 2) (VIDEO QUI) sui 2000 metri ha vinto Endowing (Danehill Dancer), ex di Richard Hannon nel 2011, rientrato nel 2013 per John Size e Tye Angland, che ha vinto migliorando nei confronti di Akeed Mofeed (Dubawi), Military Attack (Oratorio) e California Memory (Highest Honor), con i piazzati che verosimilmente nell'evento clou ribalteranno la linea. Nel BOCHK Wealth Management Jockey Club Mile G2 (VIDEO QUI) sul miglio, bene Gold Fun (Le Vie Dei Colori), altro ex europeo su Helene Spirit (Footstepsinthesand) e Xtension (Xaar). Solo sesto Packing Whiz (Trade Fair), ex Al Rep, non lontano dei primi e preparato a puntino per l'obiettivo di Dicembre; molto chiacchierato dai siti locali. Nel BOCHK Wealth Management Jockey Club Sprint G2 sui 1200 metri (VIDEO QUI), affermazione per Charles The Great (Holy Roman Emperor) su Sterling City (Nadeem), entrambi di John Moore, e Eagle Regiment (El Moxie) al terzo. Tutti questi, e tanti altri performer da G1, si ritroveranno l'8 Dicembre tra le varie prove di selezione quali LONGINES Hong Kong Cup (2000M), the LONGINES Hong Kong Mile (1600M), the LONGINES Hong Kong Vase (2400M) and the LONGINES Hong Kong Sprint (1200M). Maggiori informazioni cliccando su questo LINK
Intanto in Bahrain, continua la striscia positiva di Alberto Sanna che ha vinto ancora a livello di Pattern locale.

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui