STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2019. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2019 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

domenica 21 dicembre 2014

Eutanasizzato High Chaparral, complicazione derivante da una colica. Il derbywinner 2002 aveva 15 anni, era rivale di Falbrav, pensionato presso la Shadai proprio la scorsa settimana

Una notizia che sconvolge il mondo dell'allevamento. Il Coolmore ha annunciato la dipartita dello stallone High Chaparral (Sadler's Wells), deceduto in seguito a complicazioni derivanti da una colica che gli hanno perforato l'intestino. Si è tentato di fare di tutto, ma è stata necessaria l'eutanasia presso il Fethard Equine Hospital in Irlanda. High Chaparral è stato campione in corsa per la vittoria del Derby di Epsom 2002 quando regalò il secondo Derby ad Aidan O'Brien, battendo il compagno di scuderia Hawk Wing..ma non solo: Il figlio di Sadler's Wells è arrivato primo, sebbene in parità, con Johar nella BC Turf G1 del 2003. In totale ha vinto £3,5 milioni. In corsa è rivelato stallone di successo in entrambi gli emisferi del mondo. Quest'anno funzionava al tasso di €30,000, in razza ha prodotto campioni quali So You Think, Toronado, It's A Dundeel, Shoot Out, Free Eagle mentre tra gli "italiani" ricordiamo Lord Chaparral, Joanna, Lucky Chappy..tra gli altri e nel complesso i suoi figli hanno vinto una cosa come €70 milioni.
High Chaparral, che in corsa ha vinto 6 G1, aveva 15 anni ma era stato il grande rivale in corsa proprio di Falbrav. Ed è una notizia curiosa il fatto che, a distanza di pochi giorni, se n'è andato proprio High Chaparral mentre il suo rivale Johar è deceduto qualche giorno fa, e lo stesso Falbrav, montato da cani in quella occasione dove fu terzo, è stato pensionato dalle attività riproduttive all'età di 16 anni presso la Shadai Farm in Giappone dove funzionava per conto di Yoshida. Rivedi il finale entusiasmante della BC Turf del 2003 cliccando su questo LINK. Nella foto i 3 in lotta, Falbrav fu terzo, mentre la corsa fu vinta in parità da Johar e High Chaparral.

3 commenti:

  1. High Chapparral bellissimo cavallo, grande performer come stallone non è stato all'altezza delle attese ma questo fa parte del gioco..
    Colgo l'occasione per parlare di un altro stallone sapendo di non fare ne pubblicità, ne torto a nessuno in quanto anche questo cavallo è morto, il nostro Martino Alonso dominatore incontrastato della classifica padri di due anni in Italia. Con soli 9 prodotti in pista ha 6 vincitori (66 perc.) due stakes winner e tra migliori della generazione come Ginwar e Money Drop, 3 cavalli imbattuti in condizionate come Miseno, Goldstream e Dragalonsa tutti possibili ottimi prospetti per i tre anni e altri vincitori e piazzati a livello di maiden.
    Direi eccezionale. Se a questo aggiungiamo che nella sua carriera stalloniera ha prodotto meno di 250 cavalli che hanno corso, possiamo meglio capire quella che è stata la sua potenza genetica, in relazione al fatto che in altri paesi più evoluti ippicamente uno stallone appena discreto produce questo numero di cavalli in 2 anni…

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L''unica cosa che avrei voluto vedere di Martino Alonso è produrre con fattrici diverse da quelle Siba o Botti, in fondo hanno tra le migliori in Italia ed è normale che i risultati arrivino. Però è vero, le percentuali sono molto alte ed è stato un peccato vederlo scomparire.

      Elimina
  2. Le fattrici da lui coperte hanno dato mediamente cavalli superiori con il suo sangue anche le mediocri (parecchie) cosa avrebbe potuto fare con 80 100 cavalle all'anno? la Siba poi con Martino ha avuto risultati di pregio negli ultimi anni con gli altri poca roba ..cmq in Italia abbiamo pochi ma buoni stalloni sopratutto qualità prezzo e persone che hanno ancora entusiasmo e forza per investire in un settore massacrato come l'allevamento buona giornata a tutti e buone feste

    RispondiElimina

Commenta qui