STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2019. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2019 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

mercoledì 3 dicembre 2014

Hong Kong: Andrea #Atzeni e #Farraaj, grosse chance nella Cup del 14 Dicembre. Le ultime dalle International Races

Si avvicinano gli appuntamenti di prestigio anche ad Hong Kong in vista alla giornata internazionale del 14 Dicembre prossimo con il convegno del The Longines Hong Kong International Races. Oggi intanto in programma il solito mercoledì ad Happpy Valley con i nostri jockey impegnati su più fronti. Mirco Demuro è fermo a quota 6 vittorie, Umberto Rispoli è a quota 2 come Andrea Atzeni che, però, il 15 accoglierà una sua conoscenza in loco. Roger Varian ha manifestato l'intenzione di correre con Farraaj (Dubai Destination) la Hong Kong Cup di Sha Tin (Gruppo 1 per 3 anni e oltre sui 2000 metri con HK$22.000.000 di dotazione), già montato da Andrea in tantissime occasioni. Farraaj ha corso anche il Parioli G3 a tre anni arrivando dietro a Malossol e Vedelago, poi specializzandosi progressivamente con il passare dell'età nei grossi heritage handicap inglesi, mentre l'ultima prestazione è stato il terzo posto ottenuto a Flemington nelle Mackinnon Stakes G1 a 3/4 dal vincitore. Per Farraaj si aprono scenari da giramondo, lo seguiremo con interesse. Di proprietà di Sheikh Ahmed Al Maktoum non solo ha sgranchito le gambe a Sha Tin in compagnia di Andrea, ma ha realizzato un buonissimo galoppo di preparazione in vista dell'appuntamento di alto profilo ed è al momento ad un 7/1 generico alle spalle degli attesi campioni locali Designs On Rome, Military Attack e Blazing Speed. A 10/1 c'è la chance di Cirrus Des Aigles, un pò trascurato
Ad Hong Kong sono arrivati anche i grossi calibri in vista dei gran premi sui vari segmenti. Ryan Moore ha ottenuto la sella di Snow Sky (Nayef) nel Vase G1 sul miglio e mezzo, e cercherà di coronare il suo magnifico 2014 con un'altra brillante affermazione. Il portacolori di Khalid Abdullah allenato da Sir Michael Stoute è finito terzo nel St Leger G1 a Settembre e non aspetta altro che lo scorrevole di Sha Tin. 
Il favorito è l'altro di Abdullah Flintshire (Dansili), terzo nell'Arc G1 e nel Turf G1 in America, allenato dal maestro Andre Fabre. Il terzo nome è il locale Current Mirotic, mentre Red Cadeaux, ancora una volta sulla breccia nella stagione, è il quarto cavallo a 7/1. Della partita anche Willie Cazals ex Cazals in Italia. 
Dall'Europa verranno anche le frecce Sole Power e Gordon Lord Byron nellHong Kong Sprint G1 per cavalli di 4 ed oltre sui 1200 con HK$ 15.000.000 di dotazione. Il favorito è Aerovelocity (Pins) ma è apertissima a Lucky Nine e Peniaphobia, altro ex europeo. Per quanto riguarda l'Hong Kong Mile G1 sul miglio da HK$20.000.000 sarà soprattutto una edizione molto locale con Able Friend, Gold Fun, Fiero ed Ambitious Dragon a capeggiare la lista dei pretendenti. C'è comunque Trade Storm pronto a difendere il vecchio continente. 

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui