STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2019. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2019 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

martedì 30 dicembre 2014

Shared Belief vince le Malibu Stakes! Prevista rivincita con Bayern e California Chrome nelle San Antonio il 7 Febbraio

Ora parliamo un pò di America. Qualche giorno fa a Santa Anita si sono corse le Malibu Stakes G1 sui 1400 metri sul dirt per cavalli di 3 anni e, di fronte ad una folla di 40,810 persone nell'opening day di Santa Anita, il campione Shared Belief (Candy Ride), allenato da Jerry Hollendorfer con in sella Mike Smith, ha concluso la sua stagione dei 3 anni vincendo la sua ottava corsa in carriera in 9 uscite installando ulteriori dubbi su chi dovrà decidere e scegliere il cavallo dell'anno alle Eclipse Awards del prossimo mese.
Shared Belief ha vinto di incollatura ma battagliando e rendendo 5 libbre, battendo Conquest Two Step (Two Step Salsa) in 1m20.69s. IL VIDEO DELLE MALIBU STAKES QUI. L'unica sconfitta in carriera Shared l'ha subita nella controversa edizione della Breeders' Cup Classic G1 del 2014 dove, da favorito, è stato messo in mezzo in senso metaforico e non solo da Bayern (Offlee Wild) che vinse ma sbandando in partenza facendo perdere molte chance proprio all'apertura delle gabbie, in una corsa dove poi al secondo fu Toast Of New York (Thewayyouare) e California Chrome (Lucky Pulpit) al terzo e Shared appunto quarto, perdendo secondo molti tutta la sua chance in quel momento.
RIVIVI QUEL DETTAGLIO CLICCANDO QUI
Ma la carriera di Shared, sebbene buonissima, è fatta di appuntamenti mancati. Come quello della intera partecipazione della Triple Crown sia per una presunta convinzione non faccia eccessiva distanza, ma in generale perchè ha subito un infortunio ad un piede che ne ha frenato la preparazione saltando completamente Kentucky Derby, Preakness Stakes e Belmont Stakes. 
Prossimo obiettivo, o meglio corsa delle corse, è la rivincita nelle San Antonio Stakes G2 di Santa Anita del 7 Febbraio con $500,000 al palo ma molto di più in palio, come il rinnovato duello contro California Chrome, attualmente contender proprio del titolo Horse Of The Year in virtù anche dell'affermazione del saurone in erba nell'Hollywood Derby G1 a Del Mar, e Bayern con il quale ha appunto un conto più che aperto. Un corsone, o la rivincita delle rivincite! E tu, ti sei schierato?

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui