STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2019. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2019 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

lunedì 8 dicembre 2014

Italians ad Oriente ed in Medio Oriente. Ad Hong Kong doppietta Demurone (con squalifica) domenica, per Umberto (multa domenica) un sigillo mercoledì ad Happy Valley. Ecco gli altri italiani in Qatar con Lanfranco che vince da...allevatore

A tutto oriente. Ieri ad Hong Kong doppietta per Mirco Demuro a Sha Tin che ha così raggiunto la quota 8 in stagione, nei giorni scorsi c'è stata invece una affermazione per Umberto Rispoli salito a quota tre, ma che ieri ha subito una multa salata di HK$10.000 per aver ricoperto di improperi un collega dopo la quinta corsa, reo di aver chiuso Umberto in curva. Comunque parliamo di cose belle, perchè mercoledì scorso sempre ad Happy Valley ha vinto in Classe 3 da HK$ 1,060,000.00 su Best Show in un duello tutto italiano con Mirco Demuro che era su Ambitious Champion. Lotta furibonda sin sul palo (nella foto) ed è emerso Umbertino che ha regalato cuoricini a tutta la platea presente. IL VIDEO DELLA CORSA QUI.
Mirco, dopo i tanti secondi posti di mercoledì, si è ampiamente rifatto domenica mattina a Sha Tin; Ha vinto il Cameron Handicap sui 1200 metri in all weather (da HK$575.000) su Dragon Energy (Savabeel) e nel Hankow Handicap sui 1650 metri da HK$760.000 in sella all'ex europeo Axiom (Tertullian) che da quando era arrivato ad HK non aveva combinato grosse cose. Un danneggiamento val bene una squalifica? Dipende da cosa costa, ma sta di fatto che per Mirco è stata una bella doppietta dal retrogusto amaro; Proprio nella quinta, per ottenere la vittoria, ha sacrificato un avversario e dunque ricevuto un appiedamento per 3 giornate che comunque non gli impediranno di essere competitivo nel Jockey International Championship (nel quale i nostri alfieri non sono entrati in lizza) e per le International Races del 14 Dicembre prossimo poichè la squalifica partirà dal 20 Dicembre, dunque salterà anche il 28 Dicembre e la giornata del 1 Gennaio. Vacanze anticipate dunque. Mirco il 14 sarà presente nel Mile in sella a Glorious Day con il quale ha rifinito nei giorni scorsi, descrivendolo in palla (VIDEO TRIAL ED INTERVISTA QUI). A secco nella giornata, ed in quella precedente, anche Andrea Atzeni fermo a quota 2. Non è una cosa usuale che uno come Atzeni sia così poco prolifico, ma per prendere i giri giusti e tararsi con il sistema di Hong Kong non è semplice. A proposito di fantini italiani impegnati all'estero....
facciamo il punto anche su quelli che sono nel Medio Oriente: In QATAR presenti Pierantonio Convertino, Alberto Sanna e Marco Monteriso che continuano a mietere vittorie. Attualmente, dopo le vittorie nei giorni scorsi, Pier Convertino è a quota 6 nella stagione, davanti a Sanna e Monteriso che sono a quota 5. Capeggia la classifica Harry Bentley con 15 vittorie, mentre Marvin Suerland è secondo con 12. Tra l'altro, qualche giorno fa è arrivato Lanfranco Dettori che ha vinto subito per Joann Al Thani con Dubday una prova di G2 in giornata ed è ufficialmente entrato in Classifica con affermazione 1. Lanfranco sta facendo vacanze lavorando: Qualche giorno fa (il 3 Dicembre) alcuni fantini europei hanno fatto una scorribanda nell'isola di Trinidad, all'ippodromo Santa Rosa, che si trova in località Arima: sono stati sconfitti dai colleghi locali nel Jockey Challenge, ma sono riusciti a consolarsi nelle altre prove del convegno. In particolare Lanfranco Dettori, che ha stravinto le Carribean Champion Stakes (m. 1800), clou della giornata, in sella al 4 anni Bigman In Town, che ha lasciato rivali a quasi 11 lunghezze (VIDEO QUI)! Per Lanfranco è un periodo ricchissimo. Da allevatore, si avete letto bene, ha vinto anche il Tingle Creek Chase G1 di Sandown con il castrone Dodging Bullets (Dubawi). Domenica Anna Lupinacci era alle Mauritius dove a Champ De Mars non è riuscita a piazzarsi nel "Challenge" per gli amatori. 

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui