SPAZIO PUBBLICITARIO

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com

domenica 3 luglio 2011

Moonlight Cloud e Ziyarid le stelle del sabato francese, in attesa della domenica

I colori di George Strawbridge hanno raddoppiato in G3, dopo Night Carnation (Sleeping Indian) in UK, nel Prix de la Porte Maillot a Longchamp grazie ad una superba prestazione di Moonlight Cloud (Invincible Spirit), la tre anni di Freddy Head, che ha vinto contro lo colleghe più anziane. Subito in avanti, ha ribattuto i serrate della Godolphin (in Francia) African Story (Pivotal), allenata da Andre Fabre. La vincitrice è una figlia di Ventura (Spectrum), della famiglia delle eccezionale Doff The Derby (Master Derby), madre del duplice campione Classico e leader dei tre anni nella sua generazione, nonchè stallone, Generous (Caerleon) e dunque della eroina Classica Imagine (Sadler’s Wells), la quale quest'ultima è mamma dello sfortunato Horatio Nelson (Danehill), che vinse a livello di G1 ma si infortunò nelle stesse modalità del Campione Barbaro (Dynaformer), nel Derby di Epsom 2006 vinto da Sir Percy (Mark Of Esteem). 
Alain de Royer-Dupre ha invece portato a casa il Prix Daphnis G3, per i colori Aga Khan ha vinto Ziyarid (Desert Style), il pace maker di Valiyr (Alhaarth), arrivato secondo, a conferma che qui Cazals (Aussie Rules) avrebbe stracorso. Il vincitore è prodotto di Zayanida (King’s Best) e la famiglia è la stessa di Igugu (Galileo),
con in quarta generazione Zahra (Habitat), dunque la stessa di Zarkava (Zamindar).
Oggi pomeriggio, a Chantilly, in programma il Jean Prat G1 sul miglio, con in campo Zoffany (Dansili), opposto al supplementato Strong Suit (Rahy).

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui