STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2018. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2018 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

martedì 22 aprile 2014

First Crop Sires 2014: Primo vincitore per lo stallone #Shaweel, residente presso l'Allevamento Luciani. Scialla a San Siro..

Al primo colpo, il first crop sire Shaweel (Dansili), residente in Italia presso l'allevamento di Loreto e Stefano Luciani, ha avuto il primo rappresentante vincitore in corsa nella giornata di Pasquetta a San Siro quando nel Federico Leitner, tradizionale prova per 2 anni sui 1000 metri in dirittura di Milano, la femmina Scialla ha fornito un convincente debutto per 6 lunghezze di margine sulla seconda arrivata. La cavalla, allenata da Stefano Botti, di proprietà Dioscuri e montata da Antonio Fresu, è partita veloce da una gabbia larga e senza mai essere seriamente impensierita ha rifinito il tutto in 1m 05,1s su terreno pesantissimo. Scialla, acquistata subito dopo la corsa da Bruno Grizzetti per conto di Lino Scarpellini, ha battuto Birch Noir, prodotto dell'altro freshman sire della stagione Le Cadre Noir (Danetime). IL VIDEO DELLA CORSA QUI.
Allevata dalla famiglia Luciani, Scialla è sesto cavallo vincitore con altrettanti prodotti della fattrice Royale Revue (Octagonal) la quale fa parte di una famiglia molto buona. Il miglior prodotto della fattrice è Royal Force (Blu Air Force), altro sfangatore provetto, vincitore di 14 corse in carriera, della famiglia della campionessa Riverqueen (Luthier), vincitrice di Marcel Boussac G1 a 2 anni, delle Poule d’Essai des Pouliches G1 a tre anni e del Grand Prix de Saint-Cloud G1. La famiglia femminile ha radici solide anche nei campioni Rouvres (Anabaa), Rose Kingdom (King Kamehameha) e soprattutto Altieri (Selkirk).
Stando a Shaweel (nella foto sotto): Si tratta di un cavallo che ha fatto tutto molto bene a 2 anni. Correva per i colori di Sheikh Ahmed Al Maktoum per il training di Mark Johnston. Da puledro si è mostrato nelle vittorie delle Gimcrack Stakes G2 a Newbury e per esser finito ad una corta testa dal campione e stallone stimato Mastercraftsman (Danehill Dancer), dandogli una vera corsa nelle National Stakes G1 al Curragh. Shaweel ha completato la carriera dei due anni finendo 4° nelle Dewhurst Stakes G1, a mezza lunghezza da Intense Focus (Giant's Causeway). A tre anni il figlio di Dansili (Danehill) è stato acquistato da Godolphin, ma dopo l'inverno una serie di contrattempi ne hanno frenato la carriera e, dopo un paio di piazzamenti, è arrivato l'acquisto da parte di Stefano e Niki Luciani che ne hanno fatto il compagno di stanza di Blu Air Force (Sri Pekan), pluridecorato Champion Sire in Italia e perenne leading sire per i 2 anni, nell'allevamento di famiglia vicino Roma a Velletri, al tasso di €3,000. In Italia, della generazione 2012, sono 25 circa i figli di Shaweel in circolazione. Info: stefluciani@hotmail.com 
Il papà di Shaweel è il Champion Sire Dansili (Danehill) che funziona in Inghilterra al Juddmonte per la cifra di £95,000. La mamma di Shaweel è Cooden Beach (Peintre Celebre), la quale fa parte della famiglia femminile della buonissima Samitar, vincitrice delle Garden City Stakes G1 in Usa e delle Irish 1,000 Guineas G1, e della altrettanto cavalla di spessore quale Golden Opinion, vincitrice di Coronation Stakes G1.

1 commento:

  1. speriamo che da questo nuovo gruppetto di stalloni ne escano un paio interessanti..

    RispondiElimina

Commenta qui