STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2019. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2019 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

lunedì 14 aprile 2014

America: Verso il #KentuckyDerby, sulla strada di Churchill Downs. Il racconto della settimana USA a cura di Paolo Romanelli

Tanto estero anche in questa settimana. Per quanto riguarda le storie made in USA pubblichiamo un articolo a cura di Paolo Romanelli, al quale va un nostro ringraziamento per il dettagliato report, che ci racconta cosa è successo di importante nella settimana appena trascorsa in America, con una particolare attenzione ai migliori 3 anni americani in vista del Kentucky Derby G1 in programma sabato 3 Maggio a Churchill Downs. Buona lettura
A tre settimane dal Kentucky Derby (Gr.I, 2000 metri sabbia, 2 milioni di $) più o meno conclusi i trials per designare i 20 tre anni al via dei “due minuti più eccitanti dello sport USA”. Sabato all’ippodromo di Keeneland, davanti a 39.722 spettatori (secondo riscontro di sempre dell’impianto di Lexington) il Florida-bred Dance With Fate (C. Nakatani) ha vinto di forza la 90ma edizione delle Toyota Blue Grass Stakes (Gr.I, 1800 AWT, 750.000 $). Allevato a Ocala dalla Best A Luck Farm ma di training Californiano agli ordini del “low key” Peter Eurton che lo aveva acquistato per 120.000$ al breeze-up OBS di Aprile, Dance With Fate vanta un totale somme vinte di 680.050$ e nell’occasione ha fatto felice Manny Andrade, il proprietario di Two Step Salsa, ex-Godolphin e padre di Dance With Fate alla monta alla Get Away Farm di Ocala a 7.500$. Con 108 punti Dance With Fate ha una gabbia sicura per il Run for the Roses, come dovrebbe averla anche Medal Count (Dynaformer) secondo arrivato del Blue Grass, costato 360.000 $ da yearling a Keeneland September, training di Dale Romans (il “norcino” come lo chiama Giuliano Fratini, che anni fa gli ha venduto Golden Oriental). Con 20 punti per adesso rimane fra gli “also eligible” Pablo Del Monte (Giant’s Causeway) terzo nel Bluegrass per la giubba Coolmore versione Derrick Smith e il training di Wesley Ward.
Un’ora piu` tardi a...
Oaklawn Park sorpresa a 40 a uno per Danza (J. Bravo) sauro da Street Boss (Street Cry) a segno di 4 e ¾ nell’Arkansas Derby (Gr. I, 1800 sabbia, un milione di $). L’allievo di Tod Pletcher, colori della Eclipse Thoroughbred Partners, diretta da Aron Wellman, ex-delfino di Barry Irwin al Team Valor (un caso di Giotto e Cimabue?) 105.000$ da yearling a Keeneland September con 100 punti e un totale somme vinte 666.428 $ punta dritto verso Churchill Downs. Alle piazze d’onore dell’Arkansas Derby Ride on Curlin (Curlin) 40 punti e il super atteso Bayern (Offlee Wild) 20 punti, imbattuto nelle precedenti due uscite per Bob Baffert.
Grossa delusione e niente Kentucky Derby per D.Wayne Lukas con Strong Mandate, per fortuna che “The Coach”, con vistosi jeans consumati e un cappellone da cow-boy che gli avrebbero negato l’ingresso in qualunque Turf Club Europeo, nell’Oaklawn Hcp (Gr.II, 1800 sabbia, 600.000$) ha mandato nell’ennesimo Winner Circle (il numero 18 per la statistica) il 4 anni Will Take Charge (Unbridled’s Song) 425.000 $ da yearling a Keeneland September per un totale somme vinte di 3.665.148 $. Il sabato precedente altre due importanti prove di preparazione per il Kentucky Derby, a New York sull’ovale di Aqueduct Wicked Strong (R. Maragh) lasciava 3 lunghezze e mezzo i duellanti Samraat (Noble Causeway) e Social Inclusion (Pioneerof the Nile) finiti nell’ordine divisi da una testa nel Twinspires.com Wood Memorial (Gr. I, 1800 sabbia, un milione di $). Per il figlio di Hard Spun (Danzig), 375.000 $ da yearling a Keeneland, training di Jimmy Jerkens e giubba della Centennial Farms (altra scuderia di partnerships) secondo successo in carriera, 704.610 $ di somme vinte, 102 punti e una gabbia sicura a Churchill Downs il primo sabato di maggio.
A Santa Anita, nel locale Derby (Gr.I, 1800 sabbia, 1.000.750 $) conferma del favorito, il California-bred California Chrome (V. Espinoza) con 150 punti il top nello standing del Kentucky Derby, piazze d’onore per Hoppertunity (Any Given Saturday) di Bob Baffert e Candy Boy (Candy Ride) di John Sadler, tutti e due con abbastanza punti per sognare le rose. Nel weekend USA si sono rivisti anche Close Hatches (J. Rosario) la fenomenale homebred di Khaled Abdullah da First Defence (Unbridled's Song) agli ordini di Bill Mott, nell’occasione a segno nell’Apple Blossom Handicap (Gr.I, 1700 sabbia, 588.000 $) e il due volte Horse the Year Wise Dan (J. Velasquez) vincitore al rientro dal 2 Novembre 2013 direttamente in Gr. I (in USA non si usano le Condizionate di rientro) nel Maker’s 46 Mile ( GI, 1600 erba 300,000 $). Ultima citazione della settimana del galoppo USA, doverosa, per Golden Mexico, l’homebred del Sor Giuliano, a 8 anni suonati (e` nato il 3 Marzo 2006 da Daggers Drawn e Golden Vizcaya) ha vinto da favorito una Claiming da 14.700 $ a Golden Gate e non e` finita, dopo la corsa e` stato reclamato per 12.500$ !!!
Paolo Romanelli

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui