STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2018. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2018 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

sabato 19 novembre 2016

Tassi di monta: Lo #Yeomanstown Stud proporrà Dark Angel a €65,000, in leggero incremento

Lo Yeomanstown Stud ha annunciato i nuovi tassi di monta della stagione 2017. Ci concentriamo soprattutto su Dark Angel (Acclamation) che ha vissuto una stagione straordinaria in termini di risultati in pista ed in razza. Il grigio, 11 anni, funzionerà il prossimo anno in Irlanda al tasso di €65,000, con un leggero incremento rispetto ai €60,000 ai quali ha funzionato nel 2016. Dark Angel, che aveva cominciato in razza a €10,000 per scendere fino a €7,000, è ripartito di slancio dal 2012 con il tasso di monta sempre in salita, ed i suoi figli alle aste sono molto ambiti. Quest'anno è stato rappresentato dalla eroina delle Nunthope Stakes G1 Mecca’s Angel, ed ha inoltre prodotto 40 vincitori di 2 anni in Europa. Mentre la media dei suoi figli venduti alle aste ha toccato gli 124,820gns. Camacho (Danehill), 14 anni, che avrà i primi figli prodotti del suo book di fattrici più vasto e qualitativo della carriera solo il prossimo anno, avrà un tasso invariato di €7,500 per il 4° anno consecutivo mentre l'altro rappresentante dello Yeomanstown Gutaifan (Dark Angel), vincitore delle Flying Childers Stakes G2 e del Prix Robert Papin G2, che nel 2016 ha coperto la bellezza di 203 fattrici alla prima stagione da stallone, ha visto il suo tasso ridursi da €12,500 a €10,000.

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui