mercoledì 14 settembre 2011

Ex italiani all'estero. Come stanno e cosa faranno

Oramai sono parecchi i cavlali italiani recentemente venduti all'estero, e allora scopriamo come stanno e cosa stanno facendo. Partiamo proprio dagli ultimissimi, in ordine temporale. Tanto Al Rep (Trade Fair) quanto Cazals (Aussie Rules) sono arrivati ad Hong Kong e gli sono stati assegnati rispettivamente il numero N120 e N110 in attesa che abbiano il loro nuovo nome, come consuetudine da quelle parti. A quanto pare, nella sezione a loro dedicata, non ci sono ancora i report dei lavori con relativi tempi (come sono avanti, loro) ma per quanto riguarda Al Rep abbiamo notato come siano stati tagliati gli orpelli riproduttivi, mentre la stessa sorte non è toccata ad Al Rep. Non abbiamo notizie su Sir Eagles (Diamond Green), ma attraverso altre fonti sappiamo che da qualche settimana ha già qualche lavoro sulle spalle.
Per quanto riguarda l'estremo occidente, in USA sono arrivati Visionaria (Byron), Lucky Chappy (High Chaparral) e Good Karma (Tobougg). Per la prima, registrato un "workout" sui 4f di Fair Hill nel Maryland registrando un tempo di 49 secondi. Un secondo in più ci ha messo Lucky Chappy nello stesso identico tracciato.
Per Good Karma, niente lavori registrati ma subito una candidatura forte per sabato sera nel Garden City H'Cap G1 per il training di Cristophe Clement ed i colori di Arnold Zetcher (giubba fucsia e Z verde). (notizia modificata)

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui