STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2020. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2020 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

lunedì 19 settembre 2011

Secondo giorno SGA yearlings sales. Calo del 57%, nella seconda sessione

Statistiche del secondo giorno, parlano di un offerta di 117 puledri, dei quali sono stati venduti solo 62 per un totale di €464,000 (-57% rispetto ai 1,079,000 del 2010) con una media di 7,484 (-32%) ed i mediani a €5,500 (-38.9%). Ma nel complesso della due giorni, in attesa dell'asta organizzata dalla ITS per venerdì 23 settembre, le statistiche parlano di 245 puledri offerti, venduti ne sono stati 143 per un movimento totale di €3,020,500 (-21.4%) con la media a €21,122 (-2.7%) e i mediani a 13,000 (0%).
Top price del secondo giorno il Lot 171, un maschio da One Cool Cat (Storm Cat) acquistato dalla Scuderia Lisetta per €31,000, presentato dal Centro Equino Arcadia, della famiglia di Royal Rhapsody (Ali-Royal), vincitore del Giubilo Lr, della diramazione del neo stallone Scorpion (Montjeu), plurivincitore di G1, e di Zipping (Danehill) duplice vincitore di G1 in Australia. Antonio Marcialis ha speso €25,000 per il Lot 221, una femmina da Ishiguru (Danzig), presentata da Carlo Pierobon, ed è il primo prodotto di Broken Applause (Acclamation), seconda delle Firth of Clyde Stakes G3 della famiglia dello sprinter Owington (Green Desert), deceduto prematuramente. Alberto Ciampa ha pagato €20,000 per assicurarsi il Lot 150, un maschio da Tout Seul (Ali Royal), consegnato da Roberto Bernardoni e si tratta del fratello pieno di Christian Love, della famiglia di Rob’s Love (Rob’s Spirit), per il quale Riccardo Menichetti sperava non si toccasse la riserva indicata, per averlo di conseguenza in scuderia, per accordi con l'allevatore. Bruno Grizzetti ha speso gli stessi €20,000 per il Lot 189, un maschio da Kheleyf (Green Desert) presentato dall'Azienda Agricola Rosati Colarieti Antonio, della famiglia di Titus Shadow (Titus Livius) ed Orpen Shadow (Orpen). La Scuderia Micolo per la stessa somma ha speso €20,000 per il Lot 226, una femmina da  Footstepsinthesand (Giant's Causeway) (non correttissima, vista nell'inverno scorso, ma magari velocissima), presentata dall'Agricola Patrizia, ed è il primo foal di Connessa (Invincible Spirit), piazzata di Listed e della famiglia di Glacial Storm (Arctic Tern), piazzato di Derby e Sire.

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui