STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2020. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2020 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

giovedì 8 settembre 2011

Saranno Famosi...ieri in Italia e Francia

Freezy
Buona la prima, diremmo. Ma è solo un debutto, aspettiamo altre verifiche più "probanti". Al contrario, non aspettavamo altro che vedere lei, "La Femmina". La sorella di Crackerjack King (Shamardal), Jakkalberry (Storming Home), Kidnapping (Intikhab), Awelmarduk (Almutawakel) etc, la piccola sulla quale quest'anno saranno tutti i riflettori puntati, perchè vista la tradizione Derby dei fratelli, cercherà di diventare la prima femmina a vincerlo, dopo Archidamia nel 1936, l'ultima a vincerlo. La puledrina si chiama Freezy (Dalakhani), è grigia come mamma Claba di San Jore (Barathea), papà Dalakhani (Darshaan) e fratello Cracker, ma nel modello è abbastanza essenziale. Non enorme, ma molto equilibrata. Ha vinto liquidando Relco Asia (Ivan Denisovich), che l'aveva messa in difficoltà all'ingresso in retta dopo strappo veloce. Ma Freezy, messasi bene sulle gambe dopo quella frazione difficoltosa, negli ultimi 200 è andata in souplesse. Ricordiamo che Claba di San Jore ha un altro yearling femmina da Cape Cross (Green Desert) che passerà alle prossime selezionate ITS del 23 settembre, è rimasta vuota l'anno successivo, ed è ora gravida di Shamardal (Giant's Causeway).
Masterstroke
Sempre Fabio Branca, ha portato a compimento la missione con i maschi in sella a Smoking Joe (Mujahid), altro fratello famoso, un pò meno, di Sneak a Peek (Doyen), che ha battuto in ottimo stile Supercortemaggiore (Rock Of Gibraltar), quest'ultimo figlio di Slap Shot (Lycius) e dunque è un fratello di Sandlash (Holy Roman Emperor). La mamma di Smoking Joe è Occhi di Giada (Shantou), ed ora ha uno yearling da Altieri (Selkirk).
In Francia, a Saint Cloud sentiremo parlare di due cavalli, bei puledri che si sono presentati alla grande. Tra le femmine, Beauty Parlour (Deep Impact) ha vinto una condizionata dominando di 8 lunghezze. Si tratta di una sorella piena di Barocci, vincitore del Prix Ommium II ma la mamma Bastet (Giant's Causeway) ha già prodotto l'Australian Horse of the Year Might And Power (Zabeel), vincitore di 7 Gr.1 inclusa la Melbourne Cup G1. Una famiglia molto importante, e la vincitrice di ieri è allevata e di proprietà Wildenstein.
Beauty Parlour
Tra i maschi, Masterstroke (Monsun) ha vinto molto bene al debutto, e la mamma è Melikah (Lammtarra), seconda di Irish Oaks G1, ma mezza sorella di Galileo (Sadler's Wells) e Sea The Stars (Cape Cross) (citiamo solo questi), e dunque ancora tutti figli di quella campionessa che risponde al nome di Urban Sea (Miswaki), cavalla dell'anno in Europa nel 1993, che ha dato vita ad un ramo molto prolifico delle migliori famiglie di purosangue in Europa. Ne parleremo più avanti. Melikah ha uno yearling da Street Cry (Machiavellian), ed un foal da Shamardal (Giant's Causeway).

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui