Ippica, Galoppo, Corse & Allevamento

Sticker

lunedì, ottobre 24, 2011

L'altra Capannelle 2: Star Kodiak domina il Pandolfi

La passione dell'Avvocato Giampiero Vellucci, dalle tribune di Capannelle, ha soffiato nella vela di Star Kodiak (Kodiac) verso la vittoria nell'Ubaldo Pandolfi sui 1200 metri. La corsa, che ha perso nelle fasi preliminari Cash Finance (Smarty Jones) e Lady Story (Lucky Story), fuggite a distanza di 5 minuti una dall'altra, ha visto dominare la figlia di Kodiac (Danehill), cresciuta dal sapiente lavoro svolto da Luigi, Antonio e Giuseppe Di Dio al training e che era alla seconda vittoria in carriera, dopo che la prima era maturata proprio a Capannelle un paio di settimane fa. Umberto in sella ha contribuito al resto, e la giubba a scacchi verde e bianca è emersa per due chiare lunghezze due che in Listed ci hanno militato, ovvero Light Lustre (Rock Of Gibraltar) e Killachy Loose (Kyllachy). Solo quarta Belly To Belly (Dubawi), a disagio sul terreno mosso. Cavalla minuta ma gran potenziale Star Kodiak, è appunto una figlia di Kodiac (Danehill), mezzo fratello e qualcosa in più di Invincible Spirit (Green Desert), che funziona al Tally Ho Stud per €6,500. E proprio per la cifra di €6,500, Star Kodiak è stata pescata da Gianluca Di Castelnuovo (www.newracingfactory.com) a Fairyhouse. La mamma è Red Fanfare (First Trump), che ha vinto solo a 4 anni, ma ha prodotto già un vincitore da Bahri (Riverman). La seconda mamma è Corman-Style (Ahonoora), mezza sorella di Finsbury (Levmoss), vincitore di Listed, ma in generale di una famiglia di vincitori. 

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui

Ricerca personalizzata