STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2018. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2018 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

sabato 7 settembre 2013

Haydock: Sprint Cup a Gordon Lord Byron! Vittoria in canter, non piazzato Lethal Force

Gordon Lord Byron (Ph. Racingpost)
Ad Haydock la Sprint Cup G1 (VIDEO QUI) è stata l'occasione giusta per rivedere al massimo della forma Gordon Lord Byron (Byron) il quale ha risolto galoppando come se stesse danzando in pista. Facile facile, con al secondo Slade Power (Dutch Art) e terzo Hoof It (Monsieur Bond) con tempo finale di 1m 12.25s (slow by 1.75s). Deludente Lethal Force (Dark Angel) mai in corsa, e forse pago dei numerosi e fruttuosi impegni recenti. In sella al cavallo allenato da Tom Hogan c'era Johnny Murtagh, che sta montando divinamente. Per il figlio di Byron (Green Desert) forse un ritorno in Francia oppure Inghilterra ed il miglio delle QEII Stakes G1.
Nel Superior Mile G3 (VIDEO QUI) era attesissimo alla conferma Montiridge (Ramonti) per Richard Hannon, ma il figlio di Ramonti (Martino Alonso) non ha dato seguito alla sfavillante prestazione di Goodwood quando vincendo in mano le Bonham Stakes G3 si candidò ad essere in rampa di lancio tra i migliori miler inglesi. Stavolta, dopo essersi presentato abbastanza bene, non ha prodotto il proverbiale cambio di marcia finendo non piazzato. Sarà stato il pesante, sta di fatto che a vincere è stato Top Notch Tonto (Thousand Words), uno che non lo vale mai Montiridge, che però stavolta ha avuto percorso migliore e uno slancio per fare bene in futuro. A Brian Ellison il compito di migliorarlo ulteriormente.

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui