STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2018. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2018 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

lunedì 9 settembre 2013

Il bello della domenica: A San Siro Maremmadiavola straripante nell'Eupili, Fanoulpifer conferma ancora. A Roma Principe Adepto nega la vittoria a Vedelago, Pepparone notevole al rientro, Valvibrata coraggiosissima!

Tanti i motivi nella domenica italiana. A Milano nell'Eupili Lr (VIDEO QUI) una splendida dimostrazione di forza da parte di Maremmadiavola (Kheleyf) che nelle mani di Jacques Heloury è migliorata oltremisura e sta dimostrando di valere le migliori puledre italiane. La portacolori di Leonardo Filotico, tornata in Italia dopo un tentativo senza esito a Vichy (ma con attenuanti) ed un paio di 4° posti a Deauville in reclamare, è stata preparata per l'affermazione in Listed in Italia con il miglior assetto possibile, una maggiore e prorompente fisicità. Insomma, la figlia di Kheleyf (Green Desert) è stata consegnata nelle mani di Pierantonio Convertino al 100% della condizione ed è stata in grado di partire forte e finire ancora più forte sulla dirittura di San Siro. Tempo di 1.11.90 e dal centro della pista un solo scatto fulminante per regolare a 3 lunghezze e mezza Only For Fun (Kheleyf) e Pit Babe (Holy Roman Emperor). GUARDA LA SINTESI DI MILANO IN SAN SIRO REPLAY CLICCANDO QUI.
Sempre a San Siro, nella condizionata per i puledri (VIDEO QUI), Fanoulpifer (High Chaparral) ha vinto la terza consecutiva (con 8 lunghezze di margine) mostrando anche lui di poter far parte di quei cavalli che fanno sperare di essere un Campione. Per ora ha corso contro se stesso e da cavallo immaturo, se canalizzerà il tutto traducendolo in pista, può far sognare davvero. Un obiettivo a lungo raggio può essere il Criterium de Saint-Cloud, passando per il Gran Criterium G1 italiano. Il Grand Criterium (o Lagardere) francese potrebbe essere invece un obiettivo per Crissolo (Red Rocks), imminente il suo rientro.
A Roma tante belle corse e tanti spunti. Uno su tutti quello che ha riguardato la inattesa sconfitta
di Vedelago (Red Clubs) nella condizionata di apertura del convegno romano (VIDEO QUI), a favore di Principe Adepto (Dubawi) sul quale Carlo Fiocchi è stato furbo ed abile, montando da padrone di casa facendo capire che non sono ammessi eccessi di presunzione contro di lui. In una corsa senza andatura, scandita solo da Passaggio da un certo punto in avanti, Mario Esposito ha atteso forse fin troppo con il suo, si è presentato in mano ma alle calcagna aveva lo stesso Principe che lo ha giustamente tampinato per prenderlo d'infilata. Al momento di andare c'è stato un momento di esitazione da parte di Vedelago e trak, l'anticipo secco di Carletto su Principe con relativa stretta che però, a nostro avviso, non ha inficiato sull'esito della corsa e dello stesso avviso i commissari che hanno suonato ma non sono intervenuti. Questo era l'unico modo per batterlo e Fiocchi ha sfruttato l'incertezza fino in fondo, con Endo Botti che aveva studiato tutte le mosse a tavolino. La domanda che si sono posti tanti è stata: ma mettere un battistrada per Vedelago per non correre rischi di corsa tattica? La risposta è che i cavalli giusti per fare quel lavoro non crescono sugli alberi, ed in fondo bastava che Esposito montasse il suo favorito come un cavallo favorito ad 1/10 e poi, qualora non fosse andata, la colpa sarebbe stata dell'allenatore. O forse, uno come Vedelago non deve rientrare in condizionata ma in corse più selettive e basta. Non mettiamo in croce nessuno, questa è la nuda cronaca dei fatti con un errore umano che può capitare ogni tanto. Sta di fatto che i due si ritroveranno nel Di Capua G1, e forse anche nel Roma GBI.
Sempre a Capannelle, nella condizionata sui 1800 metri (VIDEO QUI), Pepparone (Stormy River) al rientro dopo 9 mesi di sosta (ancora Carlo Fiocchi in sella per il team Celli e Gianni Cassanelli al training) ha portato a casa una bella vittoria nei confronti di Carolwood Drive (Verglas) con Demeteor (Mujahid) solo quinto, preso in velocità. Nella maiden per femmine (VIDEO QUI), netta ed impressionante affermazione per la "rookie" Donna Prassede (Manduro ed Everarda) della Quafin per Stefano Botti. La debuttante è partita male, non è andata un metro dritta e quando l'ha fatto (merito stavolta di Esposito che si è rifatto) si è messa le gambe in testa ed ha battuto Iole My Love (Oratorio) che è andata comunque forte. Nella giornata da menzionare anche la bella vittoria di Valvibrata (Mujahid), facile nell'Handicap d'Autunno (VIDEO QUI), per una cavalla regolarissima che sta preparando nel migliore dei modi l'Archidamia Lr ed in caso di esito positivo, il Lydia Tesio G1. 

15 commenti:

  1. del pagamento dei premi di marzo 2013 si sa nulla?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non dovrebbero essere già arrivati?
      Quelli di aprile e maggio qui: http://www.mondoturf.net/2013/09/in-arrivo-i-pagamenti-entro-fine.html

      Elimina
  2. Buonasera volevo far notare che solamente nella splendida ippica italiana si rientra con vincitori di gruppo in condizionata vedi Arpinati Vedelago Crackerjack king Cherry collect (come vedete sempre Botti) l'assi perché non gli manda direttamente i soldi sul conto corrente? Invece di farci assistere a queste corse pietose ( Vedelago lo hanno anche fatto perdere ) i lavori non dovrebbero essere retribuiti andrebbero fatti la mattina. Vergognatevi!!!!!!!!! Questa non è' professionalità e non fa neanche bene alla nostra ippica perché non vanno a correre all'estero con questi cavalli o???? Chiedeteglielo ogni tanto voi giornalisti!!!!!!!! Qualcuno inizia a darsene di queste domande !!!!!!!! Andassero li a dimostrare la loro bravura !!!!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo e' il programma italiano !!!! Visto che sei così bravo vai tu a fare i programmi !!!

      Elimina
    2. Grande! La gente parla per invidia

      Elimina
    3. ... La cosa che mi addolora e non poco, e' il fatto che spesso e volentieri in questa ippica ormai aggrappata al nulla ci sono persone ignoranti che si permettono di scrivere ed accusare persone senza alcuna fonte valida e certa, persone che si permettono di fare nomi ed accuse al quanto pesanti!
      I SIGNORI Botti (perché è di signori che si parla) sono a mio avviso intoccabili poiché sono veri e propri professionisti, gente di mestiere, le cinque generazioni ne sono la prova inequivocabile, Alduino e Stefano sono i numeri uno per charme, rispetto, dedizione, professionalità e preparazione ippica, dovrebbero essere le bandiere ed il lustro italiano e non sempre il capo espiatorio di tutto il panorama ippico italiano! Quindi dedicato a chi parla e non sa oppure ancor peggio dedicato a chi parla giudica e sa bene quanto siano i signori Botti un patrimonio importante per l' ippica italiana dico VERGOGNATEVI!
      Fate voi negli anni quello che sono riusciti a fare i due fratelloni prima e il signor Stefano Botti attualmente e poi magari, magari avrete diritto di parola. MEDITATE Distinti saluti

      Elimina
    4. È assolutamente vero i Botti sono la nostra bandiera nel mondo! Sono gli unici in regola con il personale, sono gli unici che ancora si svegliano alle 4 la mattina estate ed inverno per vedere i lavori e non mancano mai io lo posso dire ogni giorno vedo a Trenno che si guarda le sue uscite alduino come se fosse 20 anni fa con la stessa voglia di fare e con la stessa passione di un tempo! Lui e suo figlio Stefano sono gli unici che non cambiano con il passare del tempo,sempre umili e grandi lavoratori! Io guarderei altrove se proprio volete fare le pulci!!!! Presterei attenzione a fantini che tirano come alla terza di Milano ieri e allenatori che tirano per avere il peso negli handicap e sganciare per giocare! Oppure guarderei personaggi che girano a testa alta per gli ippodromi ma nn pagano il personale e non fanno uscire i cavalli dal box! Io Stefano ed alduino nn gli ho mai visto abbronzati Altri mettono le foto della Sardegna ! Nella vita per carità ognuno e'' libero di fare ciò che vuole ma aprite gli occhi e siate concreti i botti sono la salvezza dell'ippica italiana

      Elimina
    5. Questo e' un confronto per segnalare cio' che non va e discuterne ..non ce' niente di personale. Se uno tira i cavalli e l'altro corre le condizionate con 5 partenti e 3 cavalli suoi, e l'altro ancora non paga nessuno e va in giro con le mercedes da 100mila E.
      non E' COLPA SUA MA E' IL SISTEMA CHE LO PERMETTE..e a tutti e' andata bene cosi'.. e' finita altro che salvezza quello che e' sempre mancato negli ultimi 20 anni e' lo spessore culturale.. e morale manca il retroterra su cui costruire.

      Elimina
    6. Povera gente continuate a parlare così non andrete da nessuna parte! Sempre a trovar cavilli insultare Chi si spacca la schiena ogni giorno per salvare il salvabile! sulle spalle dei botti ci mangiano tutti e ci hanno sempre mangiato! Voi vi permettete di parlare e come minimo non avete nemmeno un cavallo e non vi spaccate il culo di lavoro tutti i giorni con la sveglia alle 4 ! RIDICOLI

      Elimina
    7. SCUSAMI ma io non ho criticato nessuno ho criticato il sistema..che e' diverso tenetevi pure l'ippica cosi' come e' ridotta .. ripeto e' un problema culturale e ora anche economico..regole e rispetto di esse non ditemi che cio' succede.
      personalmente sono dispiaciuto per tutte quelle persone che lavorano dalla mattina alle 4-5 per uno stipendio mediocre e senza contributi praticamente tutti! che non avranno dove andare grazie alla MALAippica non certo per chi cadra' con il paracadute..

      Elimina
    8. La prima cosa che insegnano a scuola e' rileggere ciò che si scrive e lei caro mio non lo ha fatto! Rilegga e si vergogni cordiali saluti

      Elimina
    9. Forse non ha capito che io non sono quello del messaggio su Vedelago...
      ho preso spunto da tale messaggio per apporre il mio pensiero su le tante cose che non vanno..cmq il mio modesto pensiero e' che i SIGNORI sono scappati..da tempo.. le mie critiche tendono a essere costruttive ma ribadisco il problema e' culturale..
      la battuta sulla scuola e' simpatica ma non riguarda me io
      rileggo sempre quello che scrivo ..e sono una persona direi istruita..







      Elimina
  3. EVVAI GUIDUCCIO, TUTTI A CENA!!!

    RispondiElimina
  4. delle famose CONDIZIONATE DI MILANO E ROMA SONO UNA STORIA VECCHIA E ALQUANTO TRISTE,VISTO CHE SONO SEMPRE I SOLITI A CORRERLE DA ANNI I SOLITI A VINCERE VERI SOLDI DA ANNI AD ARRICCHIRSI SENZA CONCORRENZA E PER DI PIU' A NON FARE NEANCHE SELEZIONE..COME LA Pubblicità MI PIACE VINCERE FACILE....

    RispondiElimina
  5. IO OGGI VEDERE CORRERE ARPINATI HO GODUTO NON SO VOI!!!! CHE CAVALLO DA PELLE D'OCA COMPLIMENTI AL TEAM BOTTI SPAZIALI COME SEMPRE

    RispondiElimina

Commenta qui