STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2018. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2018 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

sabato 28 settembre 2013

Weekend italiano: A San Siro va in scena il Di Capua G1, bella sfida tra anziani e contorno di belle corse. A Capannelle eliminatorie in vista del Lydia Tesio, Guido Berardelli e Premio Roma GBI. Ecco i programmi ufficiali delle corse

Domenica di alto livello tecnico tra San Siro e Capannelle. A Milano c'è il Vittorio Di Capua G1 (trofeo Corriere della Sera & Gazzetta dello Sport) sul miglio, dove ci sarà l'ennesimo match tra Vedelago (Red Clubs) e Principe Adepto (Dubawi) dopo il rientro che ha visto quest'ultimo emergere dopo una sfida sul filo del tempismo. Ma non solo, c'è anche Libano (Indian Ridge) che torna con Marco Monteriso come quando vinse il Parioli G3, c'è il dernier cri sul miglio Saint Bernard (Three Valleys), il vecchio e tenace Douce Vie (Desert Prince) tra gli italiani in palla e pronti a fare bene. Per fortuna dall'estero è arrivato qualcuno, la più intrigante è Samba Brazil (Teofilo) per Jens Hirschberger con Andrea Atzeni in sella, poi il vecchio Shamalgan (Footstepsinthesand) per Thomas Demeaulte e Nabucco (Areion) per Ralf Rohne. Grande copertura mediatica con la corsa che, oltre ai canali specializzati, verrà trasmessa anche da Sky Sport 24 (canale 200 di Sky) a partire dalle ore 16.00 di domenica 29 settembre. Sulla stessa emittente è on air una campagna promozionale con spot da 30 secondi ciascuno, dedicati alla presentazione del Premio Di Capua. Sempre domenica 29 settembre sarà inoltre trasmesso un servizio di approfondimento sulla corsa e su tutta la giornata di galoppo milanese. Di contorno, anche il Criterium Nazionale, il Premio Coolmore, l'Ippolito Fassati ed il Cumani. Tutto il programma scaricabile cliccando QUI.
A Capannelle andranno in scena eliminatorie importanti sulla via dell'autunno: C'è il Premio Archidamia-Memorial Manuela Tudini Lr in vista del Premio Longines Lydia Tesio ( domenica 27 ottobre). C'è Licia (Singspiel) contro Lucky Serena (Bertolini), Agnetta (Hurricane Run) e soprattutto la piccola coraggiosa Valvibrata (Mujahid), già vincitrice lo scorso anno. C'è il Villa Borghese Lr, da un paio di anni aperto anche agli anziani, che prepara al Premio Roma GBI sui 2200 metri con i vecchi Dogma Noir (Iffraaj) e Fancy Beat (Beat Hollow) e Teixidor (St Paul House) che testeranno la qualità dei tre anni Pepparone (Stormy River), all'esordio sulla distanza, e Keshiro (Shirocco). Nel Premio Le Marmore che prepara al Guido Berardelli G3, occhio particolare a Dress Drive (Yeats) contro Gentleman Only (Holy Roman Emperor) e Pistillo (Vita Rosa) che allunga subito dopo il tentativo senza esito del Rumon. I commenti e favoriti dell'ippodromo, cliccando su questo LINK.

7 commenti:

  1. Il di Capua e' probabilmente la corsa tecnicamente piu' interessante per gli anziani e quasi sempre un vero gruppo 1 internazionale, come testimoniano cavalli come Ramonti ,Rio de la Plata , Dick Turpin, Gladiatorius etcc quest'anno mancano stranieri di valore e i nostri scarsotti speriamo di vedere una crescita di Vedelago..

    RispondiElimina
  2. Una domanda per lo staff di mondoturf ma WORTHADD che fine ha fatto ? e' stallone o in allenamento..nessuno lo sa grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Worthadd risulta in allenamento ma dovrebbe entrare in razza a breve. A breve daremo maggiori dettagli,

      Elimina
    2. era molto meglio ritirarlo prima anche dal punto di vista commerciale..e' stato fermo un anno..io lo avrei spedito subito in razza nel 2013 se non prima..

      Elimina
  3. signori.......se questa corsa si puo semplicemente accostare alla parola "gruppo 1" ....allora io mi posso bere bolt sui 100 metri

    RispondiElimina
  4. Questo non è un G1, ma non basta una edizione a cancellare una corsa da sempre ben riuscita nel calendario nazionale. E se poi Principe Adepto vincesse qui e poi andandno ad HK ottenesse un 4° posto, allora la corsa è salva. Ma è dura. Comunque, è una bella ed autentica sfida tra Principe, Vedelago e St Bernard. Quest'ultimo a me piace tanto tanto, penso diventi uno dei migliori miler. E poi, Speriamo che prima possibile tornino gli stranieri in italia

    RispondiElimina
  5. Il problema e' che non prenda questo trend sono corse che hanno bisogno di almeno un paio di cavalli da 115 di RAT. non solo per regolamento internazionale ma per lo spettacolo. Con la pioggia direi che rischia Vedelago la tedesca viene avanti direi Principe Adepto mi pare un cavallo in forma ma non non riesco a valutare se e' realmente da gruppo ..nonostante le vittorie.
    Corsa molto aperta ma tecnicamente e' un gruppo 3 massimo 2 come il Milano

    RispondiElimina

Commenta qui