STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2019. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2019 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

martedì 5 gennaio 2016

Italians: Mirco Demuro comincia con 1 vittoria, 2 secondi posti ed un 3° in G3 la stagione 2016 in Giappone. Giovedì speciale sul Trotto & Turf tutti il report dei jockey italiani all'estero nel 2015.

Italians all'estero, una rubrica che ogni tanto aggiorniamo per tenere conto delle esperienze dei nostri jockey impegnati fuori dai nostri confini. Uno speciale sui nostri intorno al mondo uscirà giovedì 7 sul Trotto & Turf, intanto anticipiamo qualcosa di questo 2016 appena iniziato raccontando che Mirco Demuro nella prima giornata ufficiale dell'anno di martedì 5 Gennaio, ha attaccato la classifica 2016 nel circuito JRA con una vittoria, due secondi posti ed un terzo nel Nakayama Kimpai G3 vinto da Yamakatsu Ace (King Kamehameha), mentre lui era in sella a Fluky (Redoute's Choice). La vittoria è maturata nella nona corsa del pomeriggio, l'Hatsuhinode Sho in sella a Mount Haleakala (Kane Hekili) allenato da Katsuhiko Sumii per i colori della Kaneko Makoto Holdings Co. Ltd. Gli altri due secondi posti sono maturati alle spalle di CP Lemaire, che ha aggiunto un'altra vittoria alla giornata ottenendone tre in un convegno. La sfida alla classifica fantini 2016 è lanciata.. Nel 2015 Mirco ha chiuso a quota 118, con 4 vittorie di G1 e la leadership nazionale delle somme vinte quantificabili in ¥2,803,146,000, oltre € 2 milioni al cambio. 

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui