domenica 13 novembre 2011

MircoSan in Giappone. E' cominciata l'avventura. Snow Fairy replica a Kyoto e vince la QEII Commemorative Cup

Domenica scorsa, dopo la disputa del Roma, Mirco Demuro ha saluto il 2011 in Italia e si è immerso completamente nell'avventura Giapponese fino a fine anno. Questa mattina, ora italiana, subito un impegno severo nelle Queen Elizabeth II Commemorative Cup (Grade 1) (3yo+ Fillies & Mares) sull'erba di Kyoto, ma nulla ha potuto in sella all'outsider Saint Emilion (Zenno Rob Roy) terminata ultima e mai un fattore nella corsa. 
Ma c'era tanta qualità ed era dura, tanto che a vincere è stata Snow Fairy (Intikhab) per la seconda volta consecutiva dopo lo scorso anno. La cavalla allenata da Ed Dunlop e montata da Ryan Moore ha completato il percorso attuando una progressione efficace filtrando per vie interne e mostrando uno speed notevole ed un gran tempismo del suo interprete, confermando che da queste parti è una campionessa notevole. Ha avuto una stagione lunga, piazzata nelle British e Irish Champion Stakes e nell'Arco, ma è rimasta bella fresca per vincere la QEII Commemorative Cup G1 per una testa, in 2m 11.60. Prossimo obiettivo, la Japan Cup G1 del 27 Novembre prossimo. VIDEO CORSA QUI: http://www.youtube.com/watch?v=pomeeTTE22Q
Le QEII Commemorative Stakes G1 è una corsa che ha fatto concorrenza al Filly & Mare Turf G1 in USA della scorsa settimana, in campo c'erano anche altre individualità di spicco come Aventura (Jungle Pocket), reduce da tre vittorie a seguire ed arrivata seconda di poco oggi, Apapane (King Kamehameha) terza, Italian Red (Neo Universe), figlia di Bardonecchia (Indian Ridge), che è terminata 9°, poi Reve d'Essor (Agnes Tachyon) 10°, e 11° è finita Erin Court (Durandal e Erin Bird (Bluebird). Solo 16° Dancing Rain (Danehill Dancer), che aveva pescato il 14 di steccato, brutto per una che deve correre in avanti, ed aveva molto speed dentro. 
Ultimo come detto, Mirco Demuro, il quale comunque ha colpito nel weekend per ben tre volte. Nella prima giornata a Kyoto ha montato in 8 corse, ha vinto una corsa su Manaus (Daiwa Major) e di è piazzato in due occasioni. 
Domenica mattina, sempre a Kyoto, ha montato in 8 prove, ed ha vinto in due occasioni. Una in sella a Nierembergia (Agnes Tachyon e Silver Cup (Almutawakel), la vincitrice del Regina Elena nel 2005) ed un'altra in coppia con Brightline (Fuji Kiseki). Ha poi ottenuto un secondo ed un terzo posto, per un totale trasferta che parla di 16 corse, 3 vittorie e 4 piazzamenti. 
Lo scorso 12 Novembre ottenuto la licenza temporanea fino al 31 dicembre presso il proprietario di riferimento Chizu Yoshida, che collabora con l'allenatore Ryuji Okubo presso il JRA Ritto Training Center.

1 commento:

  1. ECCO CHE FINE FANNO TUTTE LE NOSTRE FATTRICI MIGLIORI!!!
    COMUNQUE TORNANDO ALLA CORSA SCATTO PROROMPENTE DI SNOW FAIRY, COSA CHE IN EUROPA ANCORA NON LE AVEVO VISTO FARE, ADESSO CREDO CHE LA HONG KONG CUP COME L'ANNO SCORSO CON UNA FORMA DEL GENERE SIA SOLO UNA FORMALITA'.

    RispondiElimina

Commenta qui