STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2019. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2019 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

venerdì 4 luglio 2014

Scommesse ippiche, stop al palinsesto complementare in attesa del rilancio previsto dalla Delega Fiscale. Verso il Concessionario Unico, forse unica salvezza per le nostre scommesse..

Verso il concessionario unico, altro capitolo. Si avvicina sempre di più una proposta univoca per gestire le scommesse ippiche dopo le dichiarazioni non troppo velate di Giorgio Sandi, Amministratore Delegato di Snai, rilasciate qualche giorno fa. Prendiamo spunto da un articolo di Agimeg diffuso in mattinata, resta a voi tirare le conclusioni: "Nei palinsesti complementari, i provider non potranno per il momento inserire scommesse sulle corse ippiche. I Monopoli hanno infatti ritenuto necessario, “a fini di certezza del quadro regolatorio di settore, espungere” dal decreto dirigenziale del 30 luglio 2013 (che appunto regolava i programmi di scommesse personalizzati e complementari) “ogni riferimento agli eventi ippici”. Alla base della decisione la Delega Fiscale – che prevede anche un riordino del settore dei giochi – “e, in particolare, il suo articolo 14, comma 2, lettera ff), che reca principi e criteri direttivi per l’emanazione di norme legislative delegate volte specificamente al rilancio del settore ippico e della raccolta del gioco sui relativi eventi”. Piazza Mastai ritiene infatti “opportuno definire compiutamente la materia dell’offerta di programmi di avvenimenti ippici personalizzati e complementari a quello ufficiale, da parte dei concessionari interessati, dopo che saranno state emanate le norme legislative delegate di attuazione". Nb: Le concessioni scadranno a fine 2016...

1 commento:

  1. E che vorrebbe dire? Cosa sarebbero i palinsesti complementari?

    RispondiElimina

Commenta qui