STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2019. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2019 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

martedì 17 marzo 2015

Frankie Dettori e John Gosden ancora insieme. Con Buick andato da Godolphin, prevista collaborazione per la stagione 2015

Frankie Dettori è pronto per una nuova stagione da protagonista. L'eterno ragazzo ha raggiunto un accordo sulla parola con il master trainer John Gosden per la stagione 2015, quando ovviamente sarà libero da impegni con i colori della Al Shaqab, ma questo è un discorso che quest'anno molto spesso andrà di pari passo con i due. Infatti Al Thani ha lasciato qualche effetto nelle Clarehaven Stables, come era evidente qualche mattina fa sulle piste di allenamento Al Bahathri a Newmarket sabato mattina. L'accordo è maturato anche in virtù del fatto che William Buick ha lasciato Gosden per sposare la causa Godolphin dal Novembre scorso e questo significa meno disponibilità per quello che è stato sempre il suo mentore. Gosden e Dettori insieme hanno corso anche il Winter Derby di Lingfield qualche giorno fa senza tuttavia ottenere un buon risultato con Cloudscape. I due hanno collaborato fattivamente nel 1990 quando hanno vinto molte volte ed in particolare si ricorda il successo di Shantou nel St Leger del 1996. La combinazione è stata lucrativa anche con Crystal Music nel Fillies' Mile ad Ascot nel 2000 e Raven's Pass nella Breeders' Cup Classic del 2008. Gosden ha commentato tra il serio ed il faceto l'approdo di Frankie definendolo un "talento in crescita, un giovane fantino che si farà bene" e poi tornando a parlare seriamente di essere contento di poter collaborare ancora con un fantino del suo calibro.

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui