STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2019. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2019 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

domenica 22 marzo 2015

Prove di Classiche: A San Siro Reset In Blue passeggia in condizionata, Waaleef si rivela nel Calvairate. Pensierieparole uno sparo a Milano. A Roma Fantastic Love passa l'esame San Giuseppe..

Milano chiama, Roma risponde. Domenica dopo domenica i due principali campi italiani (in attesa della domenica 29 a San Rossore con il Premio Pisa) si passano vicendevolmente il testimone della tecnica, con i 3 anni verso le Classiche. Il primo colpo lo ha battuto Barbarous (Lope De Vega), portacolori Effevi acquistato in inverno per £30,000 in ottica Derby, che si è tolto la qualifica di maiden sui 1800 metri soffrendo non poco ma risolvendo di un muso nei confronti di Cima Evolution (Lord Shanakill) e Mr Daki (Big Bad Bob). VIDEO CORSA QUI. Ecco, Barbarous magari non sarà da Derby G2, ma è un talento in crescita e dunque va rivisto in un contesto più impegnativo. La Effevi ha vissuto una giornata sopra le righe. Non solo Barbarous perchè poco più tardi indicazioni ancora più utili in chiave Classica sono arrivate da Reset In Blue (Fastnet Rock) la quale ha fatto un canter di salute nel Premio Cesare Degli Occhi, condizionata sui 1600 metri in pista grande, scherzando Pozzielli (Shaweel) e finendo senza mai essere pesantemente richiesta e rimandando l'appuntamento con il Regina Elena G3 del 26 Aprile a Capannelle. Il tempo finale dice molto: 1m 46,9s, due secondi almeno più veloce dei maschi del Calvairate di cui parleremo a breve. 
La figlia di Fastnet Rock (Danehill), top price femminile delle aste selezionate italiane un paio di anni fa, è imbattuta in 3 uscite e sebbene non abbia impressionato nel rientro romano, c'era tutta la fiducia di un team compreso Stefano Botti che aveva affermato, proprio in occasione della seconda uscita in carriera, che si tratta di una cavalla che ha molto talento e che lo dimostrerà soprattutto quando imparerà il mestiere. Fino ad oggi aveva scherzato, ma nella prestazione di domenica c'è tutta la qualità della portacolori Effevi.. La scuderia di Felice Villa ha vinto anche una bella maiden a Roma grazie a Freefromcare (Halling) ottenendo un triplo in giornata. IL VIDEO DEL CESARE DEGLI OCCHI QUI.
Altro canter di salute, in virtù delle medesime lunghezze distribuite in pista, lo ha fatto Pensierieparole (Exceed And Excel) che ha vinto il Premio Dei Laghi, una condizionata sui 1200 metri di Milano, risolvendola da lontano per i colori della Cocktail ed il training di Bruno Grizzetti e Luigi Riccardi. In sella al sauro c'era Fabio Branca, autore di un triplo in giornata, che ha fatto redimere il suo dopo il rientro con la curva troppo brutto per essere vero. Battuto Avabin (Amadeus Wolf), tempo finale in 1m 17,2s su terreno soffice. Pensierieparole ha così risposto allo sparo di Pivotal Rio (Captain Rio) qualche settimana fa a Capannelle. VIDEO DELLA CORSA QUI.
L'altra condizionata di Milano era il Calvairate sui 1600 metri in pista grande dove è stato battuto il favorito Mia Eccellenza (Exceed And Excel) e a vincere è stato l'importato Waaleef (Nayef) per i colori di Blanga Moghrabi Selim (Chemin De Fer) che ha risolto di una corta testa finendo bene dall'esterno. 
Waaleef, ex di Sheikh Mohammed Bin Khalifa Al Maktoum allenato da Marco Botti, in Inghilterra aveva vinto un handicap sul miglio a Wolverhampton e poi era giunto terzo in un altro handicap a Kempton maturando un 79 di rating interessante per l'Italia. 
Acquistato da Marco Bozzi alle February Horses In Training di Tattersalls per gns28,000, era alla prima italiana per il training di Giuseppe Luigi Marras che gli ha fatto ottenere una bella vittoria candidandosi ad un ruolo interessante nel Parioli G3 del 26 Aprile, anche se dovrà migliorare il suo carattere ed il suo standard. VIDEO CORSA QUI.
A Capannelle tante belle corse ma dal punto di vista tecnico il San Giuseppe come eliminatoria per il Botticelli e poi Derby, risolto all'ultimo tuffo da Fantastic Love (Tout Seul), nella foto, che ha fatto leva sulla forma risolvendo di un muso nei confronti di Kloud Gate (Astronomer Royal) con un puntuale Pasquale Borrelli in sella, e Firun (High Chaparral). Da segnalare il buon finale di Appunto (Kentucky Dynamite), che ha pagato la situazione dei chili da rendere. Da dire che Vietri (Red Rocks) non ha trovato spazio lungo il percorso.. IL VIDEO DELLA CORSA QUI. Fantastic Love, acquistato privatamente da Maurizio Guarnieri dopo aver fallito la riserva di €7,500 alle SGA Selected Sale, proviene dagli handicap e dal secondo nel Premio Optional (linea ribadita da San Marcos) ed è dunque difficile farne una previsione come cavallo da Derby. Però è un bel cavallo, cresciuto, ed è prodotto di una linea femminile molto buona sviluppata dalla Razza dell'Olmo. La mamma è Empire In Love (Single Empire), della immediata famiglia femminile di Rob’s Love, terzo nel Derby Italiano G1 nel 2007, e dunque anche di Silver Arrow (Silver Wizard) e Demeteor (Mujahid).

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui