STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2019. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2019 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

giovedì 5 febbraio 2015

Allevamento: Primo foal per Overdose, the ‘Budapest Bullet’, eroe nazionale in Ungheria..nonostante tutto!

Piccoli Overdose nascono, almeno si spera. Il champion Sprinter ungherese Overdose (Starborough) ha avuto il primo rappresentante sulla terra venuto al mondo sabato scorso presso l'Haras de l’Aumonerie in Normandia. Si tratta del primo prodotto nato dall'incrocio con la fattrice Temple Mount (Montjeu), una figlia a sua volta di Tree Chopper (Woodman) della famiglia dei campioni Mubtaker (Silver Hawk) e Crystal Downs (Alleged). 
Overdose, meglio conosciuto come the ‘Budapest Bullet’, ha vinto 16 delle sue 19 corse in carriera di cui 4 a livello di Gruppo. Il suo successo principale però non è stato formalmente riconosciuto tale: Nel 2008 vinse l'Abbaye G1 di Longchamp a tempo di record ma una falsa partenza di uno dei concorrenti ha indotto i commissari ad annullare la corsa, e dunque il suo successo è rimasto solo virtuale (IL VIDEO DI QUELLA CORSA CLICCANDO QUI). Nonostante i tanti problemi agli zoccoli ha comunque riportato il Goldene Peitsche G2, l'Hamburg Trophy G3 ed un doppio in Italia nel Premio Carlo & Francesco Aloisi G3. Eroe nazionale in Ungheria, è stato premiato come ‘sports personality of the year’ proprio ne 2008 ed incoronato Champion European sprinter nello stesso anno. Overdose funziona come stallone presso il Vollblutgestüt Lindenhof in Germania al tasso di €4,000. Nella foto il depliant illustrativo..

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui