STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2019. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2019 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

venerdì 27 febbraio 2015

Meydan, day 8: Safety Check nello Zabeel Mile e Local Time nelle Uae Oaks: Fattore 3 per Godolphin..

A tutto Dubai. Ieri a Meydan indicazioni interessanti soprattutto in prospettiva europea, più che in vista della notte della Dubai World Cup. Nello Zabeel Mile G2 (VIDEO QUI) il progressivo Safety Check (Dubawi) ha ottenuto la sua seconda vittoria a livello di G2 dopo quella ottenuta ad inizio stagione, e la terza in assoluto da quando ha cominciato la stagione a Meydan. Il figlio di Dubawi, con in sella William Buick , ha completato il miglio in 1m 35.53s (fast by 0.47s), nonostante un aumento di metraggio rispetto alle prime. Safety Check ha battuto Dark Emerald (Dark Angel), Earnshaw (Medaglia D'Oro) e Darwin (Big Brown) per Mick De Kock. Charlie Appleby ha parlato di un cavallo miglioratissimo in stagione che non correrà più a Meydan ma osserverà un periodo di riposo con prospettiva Glorious Goodwood ed un tentativo plausibile nelle Lennox Stakes G2, anche se lo vedremmo bene nelle Jersey Stakes G3 nella giornata inaugurale del prossimo Royal Ascot. Godolphin l'ha fatta da padrone nella giornata, come spesso accade, riportanto in grande stile anche le UAE Oaks G3 (VIDEO QUI) con Local Time (Invincible Spirit) che è imbattuta ed è reduce da 6 affermazioni consecutive su 7 uscite in carriera..... Dopo la vittoria nelle UAE 1,000 Guineas di 3 settimane fa, la figlia di Invincible Spirit (Green Desert) ha dato un'altra dimostrazione di forza sul dirt contro avversarie che onestamente non l'hanno mai valsa. Battuta di 4 e mezzo Shahrasal (Shamardal), esponente dell'emisfero sud, e Runner Runner (Dark Angel). Per Local Time era la seconda vittoria di G3 in carriera, mentre per Saed Bin Suroor è la decima in questa corsa. 
Il fattore 3 è stato dominante nella giornata dove il Jessica Long-trained Volatile (Strategic Prince) ha vinto alla terza uscita stagionale il Meydan Classic (VIDEO QUI) sui 1400m in erba. Il castrone da Strategic Prince (Dansili) ha vinto con stile dopo un inizio di carriera molto promettente in Svezia a Jagersro. 
A Doha in Qatar ieri è stata una giornata importante, con la conclusione dell'Equestrian Sword Festival con l'Al Shaqab Dubday (Dubawi) ha vinto ancora, sopravvivendo anche sui 2400 metri e faticando comunque per vincere il G1 locale dell'HH Emir’s Trophy e partendo da uno steccato larghissimo, con Frankie Dettori in sella che ha piegato nelle fasi finali Ponfeigh (Teofilo). Dubday è al momento imbattuto in 6 uscite in Qatar tra cui Qatar Derby, Gr.1d Qatar Gold Trophy per 2 volte e il HH Sheikh Mohammed bin Khalifa Al Thani Trophy G2. VIDEO E RISULTATI DELLE CORSE IN QATAR QUI.

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui