STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2019. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2019 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

mercoledì 11 febbraio 2015

Scommesse ippiche a quota fissa: nel primo mese dell’anno sono stati giocati 4,2 milioni di euro

La quota fissa. Che risieda in questo tipo di scommessa una delle chiavi per ripristinare un pò di interesse verso le corse? Forse si, escludendo il totalizzatore magari, ed i risultati sono abbastanza chiari. Ce lo comunica Agimeg attraverso un comunicato pubblicato nelle scorse ore e che trasmettiamo per l'interesse di chi legge. A voi le riflessioni, ecco intanto il comunicato: Nel primo mese dell’anno le scommesse ippiche a quota fissa hanno generato un volume di gioco di oltre 4,2 milioni di euro. La grande novità rispetto all’anno scorso è il sorpasso della provincia di Roma rispetto a quella di Milano: nella prima sono stato giocati 665.160 euro (in 113 agenzie), circa il 16,5% del totale nazionale. Seguono Napoli (588.896 euro) e Milano 530.088 euro (in 73 agenzie). A Pisa la raccolta media più alta per ogni singola agenzia: puntati 176.285 euro nei 16 punti di raccolta 16, per una media di 11.017,81 euro. cz/AGIMEG

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui