STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2019. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2019 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

martedì 17 febbraio 2015

Cile: Il Campione, vincitore del Derby cileno di proprietà di Arturo Vidal, venduto in America. Sarà allenato da Chad Brown

Anche i ricchi..vendono. Il Campione (Scat Daddy), il fortissimo cavallo del campione cileno della Juventus Arturo Vidal, vincitore di due delle 3 prove della triple crown cilena ed in procinto di affrontare categorie internazionali per testarne il reale valore presumibilmente alto, è stato venduto nelle scorse ore per una somma vicina ai $2,000,000 ad un proprietario non precisato in una trattativa finalizzata da Alfonso Barrientos e Ricardo González, due intermediatori Argentini soppiantati negli Stati Uniti. Chi lo sa, magari Vidal stava proprio pensando al denaro sonante proveniente dagli States, quando ha battuto maldestramente quel rigore a Cesena all'85° minuto e che avrebbe regalato alla Juve 3 punti ed un allungo sulla seconda in Classifica. Stiamo facendo dietrologia, in fondo questo per il giocatore cileno è solo un giochino... Torniamo seri; si sa solo che proseguirà la sua carriera agli ordini di Chad Brown in America del nord, il cavallo partirà prossima settimana con destinazione New York. A scriverlo Diego Mitagstein, giornalista di Turf Diario un sito molto consultato in Sudamerica che ha riportato la notizia anche su EBN, ora nostro sponsor (cliccate sul banner a lato per informazioni circa abbonamenti). Il Campione era uno dei favoriti del Gran Premio Latinoamericano G1 di Palermo a Buenos Aires, in Argentina, ma la sua defezione lascia la porta spalancata ad un altro campione sudamericano di cui abbiamo parlato mesi fa, Idolo Porteño (Jump Start), vincitore in grande stile del Carlos Pellegrini G1, l'equivalente dell'Arc de Triomphe in Sudamerica, e Hielo (Holzmeister), campione uruguaiano e vincitore del Gran Premio Jose Pedro Ramirez G1. Il Campione in carriera ha vinto 8 delle sue 10 corse disputate, tra cui recentemente El Derby G1 (VIDEO CORSA QUI) presso Valparaiso Sporting Club, ippodromo cileno di Viña del Mar, strapazzando Fantasmagorico (Scat Daddy) di 9 lunghezze e mezzo sull'erba, cavallo da cui aveva perso in precedenza nell'Alberto Vial Infante G1 quando il cavallo di Vidal era a corto di condizione.
L'altra sconfitta patita da Il Campione è maturata all'Hipodromo Chile quando cadde dopo la sgabbiata nel St Leger G1, un grave contrattempo per il jockey Hector Berrios che gli ha fatto sfumare la Triple Crown. Al di la di questo bruto episodio, una carriera impeccabile che ha portato nel carniere del cavallo le vittorie nel El Ensayo G1, nel Polla de Potrillos G1, nel Nacional Ricardo Lyon G1, nel Criadores Machos G2 e nel Cotejo de Potrillos G3, tutte in erba ma si dice corra molto bene pure sul dirt, anche se nell'unica apparizione è caduto in partenza. Il suo score parla dell'equivalente di £227,889 vinte dal punto di vista economico, con una valutazione internazionale massima rilasciata dal Racing Post Rating di 113. Lo score de Il Campione cliccando QUI
Il Campione, allenato da Sergio Inda ed allevato dal co-proprietario Pedro Hurtado dell'Haras Paso Nevado, dove lo stallone Scat Daddy (Johannesburg) funziona quando fa lo shuttling nell'emisfero sud del mondo dalla stazione di monta originaria del Coolmore in Nord America, presso l'Ashford Stud in Lexington, Kentucky, al tasso di $35,000. Il Campione è uno dei più forti rappresentanti locali da quando Wolf (Domineau) vinse nel 1990 la Triple Crown locale. I fan cileni perdono un protagonista, noi in Italia siamo abituati a vederli volare via, ma avranno comunque di che seguire un campione Cileno in un altro emisfero. 

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui