STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2019. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2019 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

giovedì 19 febbraio 2015

Domenica a Pisa: In programma la Ribot Cup giunta all'8° edizione, ecco i fantini invitati

Si avvicina la data del primo marzo, per molti una sorta di capodanno ippico nel senso che avrà il via ufficialmente la stagione primaverile 2015 soprattutto sui campi di Capannelle e di San Siro, con inizio ufficiale a Milano datato 15 Marzo. A Pisa invece l'erba non si è mai fermata, Marzo è il mese del 125° Premio Pisa Lr ed ogni domenica c'è una novità per gli appassionati che vanno all'ippodromo. E' di poche ore fa il comunicato ufficiale diffuso sul sito Alfea e che recita così sulla nuova iniziativa
Domenica 1° marzo sarà una giornata molto densa di eventi a San Rossore. Oltre alla quarta edizione del Palio Ippico dei Comuni, la giornata comprenderà anche l'8^ edizione della Ribot Cup.
Il torneo riservato ai giovani fantini under 25 vede al via quest'anno 5 ospiti provenienti da Irlanda, Inghilterra e Francia ai quali si sommano 2 ragazzi italiani con patente straniera (un segno ormai tangibile dei tempi attuali) e 4 "indigeni" capeggiati dal campione in carica, Manuel Porcu.
Ecco l'elenco con alune note caratteristiche..
- CONNOR KING: torna a San Rossore dove l’anno passato ha lasciato il segno. Nel 2014 ha vinto 26 corse in Irlanda.
- GEORGE CHALONER: dopo la Ribot Cup 2014 ha vinto 50 corse in UK, conquistando due importanti Heritage Handicap (Royal Ascot e Newcastle). Ha perso il discarico ed è professionista.
- CONNOR BEASLEY: vince 99 corse in carriera, 61 delle quali nel 2014 con uno strike rate dell’11%. Ha messo in carniere il Coral Sprint Trophy di York in sella a Spinatrix del suo boss Michael Dods. Ha perso il discarico alla fine del 2014.
- SEBASTIEN MARTINO: 77 vittorie in oltre 700 corse montate che comprendono anche alcune corse in ostacoli. Lavora nella scuderia di Henry Alex Pantall. Ha padre italiano ma lui è francese a tutti gli effetti.
- ANTONIO FRESU: vice campione italiano nel 2013, adesso lavora a Newmarket da Ed Walker e nonostante le difficoltà si sta ritagliando un proprio spazio in Inghilterra.
- TOMMASO SCARDINO: pisano di nascita, sfrutta il suo bilinguismo lavorando in Germania dove frequenta anche la Scuola Allievi. Nel 2014 è secondo nella classifica degli apprendisti tedeschi.
- MANUEL PORCU: la vittoria nella Ribot Cup 2014 gli ha messo le ali ai piedi: ottima annata la sua con 45 affermazioni e uno strike rate del 14,85%
- ANDREA MEZZATESTA: un nome una garanzia
- MATTIA MANCA: si è ben distinto nell’inverno pisano
- ANDREA FELE: 21 vittorie nel 2014 con uno strike rate del 14,89%.

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui