Ippica, Galoppo, Corse & Allevamento

Sticker

mercoledì, novembre 18, 2015

Priore Philip trasferito in Francia a Chantilly presso Alessandro e Giuseppe Botti, cercherà il rilancio nel 2016

Il Corriere dello Sport riportava in giornata di una notizia interessante che riguarda Priore Philip, in assoluto il cavallo copertina della stagione 2014 in Italia  con la vittoria esaltante nel Premio Roma G1 tanto da guadagnare un 120 di rating internazionale che, in seguito al deludente 2015, ha lasciato nei giorni scorsi le scuderie di Stefano Botti a Cenaia per approdare in quelle di Alessandro e Giuseppe Botti a Chantilly per cercare di ritrovare i motivi migliori, quelli smarriti proprio nell'annata di corse appena trascorsa. Priore arriverà in giornata oltralpe dopo una tappa a Milano, già sostenuta. A convincere gli uomini del figlio di Dane Friendly (Danehill) a procedere verso un rilancio della carriera sono una forma fisica sempre ottimale, a loro dire, abbinata ad una voglia di correre apparentemente immutata. Nell'anno sono mancate le prestazioni, certo, ma possibile che un cambio di aria possa rinvigorire l'animo del sauro. A quanto risulta non è stata mai contemplata l'idea da parte del team che il cavallo abbia smarrito la voglia di correre, momentaneamente, e dunque il fatto che una pausa lontana dalle corse gli avrebbe giovato, o gioverà. Priore continuà ad allenarsi duramente in quel di Chantilly, e chissà che l'aria francese possa fargli bene rilanciandosi nel 2016 a 5 anni. Glielo auguriamo!

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui

Ricerca personalizzata