giovedì 7 giugno 2012

I'll Have Another e le Belmont Stakes. Il campione di Reddam ha pescato l'11 di steccato. Il report di Ray Paulick tutto da leggere...

Ed ora parliamo di corse, perchè sabato notte l'appuntamento potrebbe essere quello giusto, con la storia. Si corrono le Belmont Stakes G1 a New York, ultima prova della Triple Crown americana con un candidato forte in I'll Have Another (Flower Alley), che cercherà di sfatare il mito 34 anni dopo Affirmed l'ultimo a vincerla nel 1978. 
Si corre sabato notte a Belmont Park, alle 00,40 circa ora italiana e forse ci sarà copertura mediatica anche dall'Italia (potremo confermare nei prossimi giorni). Comunque, lunedì sono stati sorteggiati i numeri di steccato ed il portacolori di Paul Reddam ha pescato il numero 11 in un campo di 12 partenti ed il cavallo allenato da Doug O'Neill, che non sosterrà un altro galoppo impegnativo (e su tale dichiarazione Ray Paulick ci ha fatto un bel pezzo su internet che trovate qui: http://www.paulickreport.com/news/ray-s-paddock/triple-crown-training-patterns/ ), è il favorito alla pari nell'antepost in Italia e 4-5 in USA per l'evento da 1 milione di $Dollari ma soprattutto per la leggenda. Fate il vostro pronostico qui sotto, il vero avversario di I'll Have Another sarà la fatica, ma intanto il campo dei partecipanti è il seguente:  1. Street Life Jose Lezcano 12-1; 2. Unstoppable U Junior Alvarado 30-1; 3. Union Rags John Velazquez 6-1; 4. Atigun Julien Leparoux 30-1; 5. Dullahan Javier Castellano 5-1; 6. Ravelo's Boy Alex Solis 50-1; 7. Five Sixteen Rosie Napravnik 50-1; 8. Guyana Star Dweej Kent Desormeaux 50-1; 9. Paynter Mike Smith 8-1; 10. Optimizer Corey Nakatani 20-1; 11. I'll Have Another Mario Gutierrez 4-5; 12. My Adonis Ramon Dominguez 20-1

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui