STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2019. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2019 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

lunedì 3 novembre 2014

Francia: Pivotal Rio e Avabin, due italiani al via nel Critérium de Maisons-Laffitte G2, oggi alle 14,20

Italiani che si muovono, una piacevole sorpresa nel martedì che ci apprestiamo a vivere a livello internazionale. Martedì alle 14,20 è in programma il Critérium de Maisons-Laffitte G2 da €190,000 per cavalli di due anni sulla distanza dei 1200 metri in pista dritta, una corsa in passato vinta da Blu Constellation (Orpen) che nel 2010 con Mirco Demuro in sella per Vittorio Caruso ed i colori della Incolinx, strapazzò i rivali vincendo in canter con 6 lunghezze di margine nei confronti di Wizz Kid (Whipper).
Nel 2014 ci provano due italiani, quasi inattesi ma ai quali dobbiamo dire grazie, ma il nostro tifo sarà tutto per loro che provano ed osano. Uno è Pivotal Rio (Captain Rio), nella foto in occasione del test sui 1200 di Roma superato bene, allenato da Vincenzo Fazio che ci ha abituato a queste trasferte e, osando, ha piazzato al secondo posto Omaticaya nel Papin G2 di un paio di anni fa acquisendo linee internazionali. Ci riprova con un cavallo che sul tema della velocità in Italia ha sbagliato sinora poco. Ha steccato solo al debutto sui 1400 con curva poi, da cavallo veloce, ha vinto 3 volte e si è piazzato in 2 nelle 5 occasioni in cui è stato impiegato. All'attivo un secondo posto nel Divino Amore Lr ed un altro secondo posto nel Criterium Nazionale vinto a sorpresa da Avabin (Amadeus Wolf) che ritroverà in Francia domani. Ecco, il cavallo di Marco Gonnelli è partito dal basso ed è giunto alla vittoria di Stakes sorprendendo tutti a Milano sul pesante ma marcando un significativo miglioramento.
Parliamo della corsa: Sono in 11 al via, Pivotal Rio sarà montato da Cristian Demuro ed ha pescato il 6 di steccato, Avabin avrà a bordo Walter Gambarota ed ha preso il 4 di steccato dunque i nostri non sono andati malissimo nel sorteggio. Ci sono 3 inglesi, ma il favorito è un francese e si chiama Shamal (Siyouni) allenato Yann-Marie Porzier e montato da Olivier Peslier, imbattuto in 2 uscite. Pantall propone Goken (Kendargent), quarto del Morny G1 vicino ed 11° nell'Abbaye G1 di Longchamp a 2 lunghezze e mezzo da Move In Time che vinse. Dall'Inghilterra parlano molto di Mattmu (Indesatchel) per Tim Easterby vincitore delle Rockingham Stakes a York, Richard Hannon invia Parsley (Zebedee) con Frankie Dettori in sella, mentre Joseph Murphy dall'Irlanda manda Sheperd's Purse (Pastoral Pursuits), quarto nelle Round Tower G3 del Curragh ad una lunghezza e mezzo da Cappella Sansevero
Conta Souvenir Delondres (Siyouni) per Jonathan Pease, poi linee buone ce le ha City Money (Elusive City), piazzato di Aremberg G3. Umberto Rispoli sarà in sella a Chambois (Whipper) per Mikel Delzangles.

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui