STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2019. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2019 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

giovedì 20 novembre 2014

Goffs Foal Sales: Top Price una femmina dai campioni #Frankel eFinsceal Beo venduta per €1,8 milioni. Prezzo di €230,000 per una SeaThe Stars ed Aquila d'Oriente made in Luciani, ed €87,000 per il fratellino di Priore Philip da Dark Angel

Terza ed ultima giornata delle Goffs Foal Sale (in programma dal 17 al 20), ha svelato prezzi molto interessanti soprattutto per la presenza dei primi foal del campione Frankel (Galileo) proposti in asta pubblica in Irlanda. Quasi tutto l'ultimo giorno dei 3, che ha visto un prezzo alto per il Lot 897, prodotto appunto di Frankel (Galileo), imbattuto campione di Juddmonte, e della campionessa Finsceal Beo (Mr Greeley), vincitrice in corsa delle 1000 Ghinee inglesi ed irlandesi, quando in training da Jim Bolger.
Il dato definitivo è stato di 872 cavalli presentati, 742 venduti (85%) per un movimento complessivo di €27,504,700 (+52%) con la media a €37,068 (+41%) ed i mediani a €22,000 (+29%). 
Il foal, una femmina, è stato presentato da Al-Eile Stud in Kilgobnet, Dungarvan, ed acquistata dal Dermot Farrington Bloodstock di Naas, per conto di un cliente non specificato, che potrebbe essere l'australiano Rick Jamieson (Gilgai Farm), l'allevatore di Black Caviar.. ma non sono arrivate altre conferme in merito.
Questo dato fa si che la produzione in vendita della campionessa abbia raggiunto €5.45m dopo il primo prodotto venduto nel 2011 a €800,000 che si chiama Too The Stars (Sea The Stars), una femmina allenata da John Gosden che ha vinto la sua maiden il 28 Settembre scorso, e soprattutto Ol' Man River (Montjeu), acquistato ad inizio Ottobre dello scorso anno da yearling per €2,85 milioni dal Coolmore ed in pista ha già fatto vedere dei numeri, vincendo alla grande al debutto e poi emergendo nelle Beresford Stakes G3 al Curragh ed è la speranza Classica di Aidan O'Brien per il 2015. Il prezzo di €1,8 milioni non è il record per un foal: Nel 2002 My Typhoon (Giant's Causeway), mezza sorella dei campioni Galileo e Sea The Stars, fu acquistata per £1,8 milioni alle Tattersalls del 2002.
Tornando alle Goffs Foal Sale, il secondo prezzo più alto della sessione è stato una femmina da Galileo e Wana Doo (Grand Slam), sorella per 3/4 del Champion Miler Toronado (High Chaparral) acquistato per €520,000 dalla Horse France presentato Littlejohn Bloodstock from Jockey Hall Stud.
Il terzo prezzo è stato ancora per una femmina da Frankel e Discreet Brief (Darshaan) andato per €460,000 mentre tra le note di italianità va menzionato il Lot 845, una femmina figlia di Sea The Stars (Cape Cross) e primo prodotto della fattrice Aquila D'Oriente (Dubawi), presentata dall'Irish National Stud ma di proprietà di Stefano Luciani, è stata venduta a Richard O'Gorman per €230,000. Nella foto sotto Aquila D'Oriente ritratta all'Irish National Stud mentre pasteggia con foglie locali...
Sempre dall'Irish National Stud presentata una femmina da Excelebration (Exceed And Excel) e della fattrice Flandre (Elusive Quality), di una famiglia sviluppata da Franca Vittadini, è stata venduta a Mick Flanagan, agente, per €55,000. Flandre era stata acquistata proprio da Lollo Luciani alle Arqana per €10,000. A proposito di Luciani, presente anche una femmina da Power (Oasis Dream) e Star Force (Blu Air Force), della famiglia del vincitore del Criterium de Maisons-Laffitte G2 e dell'Aloisi G3 Blu Constellation (Orpen), tornata al venditore per €8,000 mentre il Lot 940, un foal maschio da Dark Angel (Acclamation) e Lan Force (Blu Air Force), dunque mezzo fratello del campione italiano Priore Philip (Dark Angel), vincitore di Gran Criterium, Di Capua G1 e Premio Roma G1 e che ha ottenuto un rating internazionale di 120, presentato sempre sotto le insegne dell'Irish National Stud, ha realizzato €87,000. Forse non un prezzo altissimo, ma comunque dignitoso per un foal. Sempre per quanto riguarda Luciani, un figlio di Born To Sea (Invincible Spirit) (fratello per 3/4 di STS e di Galileo) e Street Force (Blu Air Force) ha realizzato "solo" €17,000.
IL RISULTATO DELLA 3 GIORNI DI GOFFS FOAL SALE QUI.
Concludendo, non risultano acquisti italiani ma solo vendite. I nostri connazionali saranno partecipi come venditori a Newmarket dove da mercoledì 26 Novembre ci sarà l'asta per i foal con 1116 iscritti, con circa 30 riconducibili agli italiani. Alcuni in modo chiaro, alcuni no. Ma cercheremo di fare il cane da tartufo per darvi un dato quanto più possibile completo. 

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui