STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2019. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2019 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

domenica 30 novembre 2014

USA: California Chrome, superato l'esame erba a Del Mar. Trionfo nell'Hollywood Derby G1, obiettivo Royal Ascot?

Missione compiuta. Il campione americano California Chrome (Lucky Pulpit) ha superato brillantemente l'esame in erba dell'Hollywood Derby G1 a Del Mar, guadagnandosi una forte candidatura al titolo di Horse Of The Year in America. Il figlio di Lucky Pulpit ha completato i 1800 metri in 1m 47,88 correndo dietro ai primi e producendo una ficcante progressione in dirittura sotto la spinta di Victor Espinoza, cancellando in un colpo tutti i fantasmi della Breeders Cup Classic G1 (dove finì terzo) e prima ancora di quella, quando ha fallito incredibilmente l'ultima tappa della triplice corona, vittima di un profondo taglio e dei 2400 metri delle Belmont Stakes, quando si pensava potesse spezzare l'anatomia dopo Affirmed nel 1978. Ma il cavallo di Art Sherman, stavolta comunque senza rivali, ha battuto lo stesso un colpo importante nella sua carriera dopo il Kentucky Derby G1 e le Preakness Stakes G1, rendendo al massimo anche con il cambio di superficie mostrando un notevole cambio di marcia quando è stato chiamato a maggiore sforzo.
Il sauro di Steve Coburn e Perry Martin, che ha tenuto a lunghezze Lexie Lou e Talco, osserverà ora un periodo di pausa dopo la intensa campagna classica e quella di Santa Anita, rimanendo in ballo per 8 mesi intensissimi ma ottenendo prestigiosi risultati. Anche con quel cerottone, un cavallo di ferro...IL VIDEO DELL'HOLLYWOOD DERBY CLICCANDO QUI. IL RISULTATO COMPLETO CLICCANDO QUI.
Per California era la quarta affermazione di G1 nel 2014 dopo Santa Anita Derby, Kentucky Derby e Preakness, la candidatura al titolo di cavallo dell'anno in America è sempre in ballo con Bayern, Main Sequence, Untapable e Shared Belief, altri protagonisti della stagione, ma questa vittoria in erba apre interessantissimi scenari per il futuro. Il suo allenatore Art Sherman ha parlato immediatamente di Royal Ascot e di viaggi in genere visto che California è un "frequent flyer". Se dovesse correre in Inghilterra l'obiettivo mirato, per come corre, sarebbero le Prince Of Wales's Stakes G1 a 2000 metri. Molto più probabile comunque per il 2015 un salto in Dubai in Marzo. Per ora tornerà alla base di Los Alamitos, dove si allenano i quarter horse. 

1 commento:

  1. Priore Phillip contro California Chrome che spettacolo tecnico e mediatico per la nostra ippica malandata….che ne pensate?

    RispondiElimina

Commenta qui