STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2019. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2019 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

martedì 11 novembre 2014

Clamoroso a Capannelle. Bruno Grizzetti sbarca nella capitale, gestirà tutti i cavalli de La Nuova Sbarra

La Nuova Sbarra rilancia. La notizia era nell'aria da qualche giorno, ma solo nelle ultime ore è arrivata l'ufficialità. In un regime di riorganizzazione della scuderia, gli effettivi della famiglia Scarpellini sono stati tutti affidati a Bruno Grizzetti (nella foto Daniela Carlotti), che si trasferirà a Roma per gestire la scuderia che è stata per anni tempio di Lorenzo Brogi, e poi di Sergio ed Andrea Scarpellini. La decisione è arrivata dal pater familias, sicuro che una decisione tanto improvvisa quanto repentina possa dare nuovo slancio e linfa vitale alla celebre scuderia romana, forse bisognosa di una scossa come bisognoso di un cambio di direzione era certamente Grizzetti stesso.
La decisione è maturata la scorsa settimana, in occasione della vittoria nel Chiusura G3 di Gothic Dance (Dalakhani) che ha pescato il neretto proprio all'ultimo tuffo prima dell'eventuale ingresso in razza. Tutto questo deve aver indotto Scarpellini ad accelerare quella che poteva sembrare solo una idea campata per aria, suggellata nel pranzo domenicale in occasione del Premio Roma G1 della settimana scorsa. E così il Griz sbarcherà nella capitale a breve aumentando in loco una concorrenza già di per se molto agguerrita.
Già mercoledì ci saranno dei movimenti logistici in tal senso, a breve termine verrà resa nota l'organizzazione definitiva anche se l'idea, volta al puntare sempre in alto, è quella di temere i 50 box della struttura adiacente alle Capannelle, sempre zeppa di cavalli. Al momento sono in fase di studio tutti gli spostamenti, le conferme e le cessioni del materiale tra i 2 anni, 3 anni ed anziani. La Nuova Sbarra dunque rilancia dopo gli anni d'oro: La migliore stagione nel 2006 con €1,394,000 vinti al palo, con l'apice del Repubblica vinto da Distant Way
Bruno Grizzetti chiuderà con Varese, il suo regno, e lascerà a Milano una trentina di cavalli affidati ai suoi caporali, mentre lui sarà stabilmente nella capitale in compagnia del fido Stefano Pugliese e non solo, anche con il suo veterano Antonio Vedani, fermo restando che la struttura resterà quella storica. Bruno Grizzetti ha anche confessato di cercare un fantino dal profilo internazionale come prima monta e per il quale è all'opera Eugenio Colombo e della cui notizia vi potremo dare a breve ulteriori delucidazioni. Un restyling vero e proprio, insomma.
Di conseguenza terminerà così anche il rapporto con Luigi Riccardi, che benissimo ha fatto per la giubba bianca a scacchi azzurri e tra tutti vanno ricordati i successi con Noble Hachy, Malagenia, Dark Ray, e non solo, in alcuni casi dei veri e propri miracoli. Di quelli affidati ad Endo Botti rimarranno suoi pensionari fino al naturale termine del ciclo, comunque Pisa sarà un serbatoio secondario mentre lo zoccolo duro sarà quello di Roma e Capannelle. Ci vorrà tempo per vedere il vero volto della scuderia, ma intanto questo è un passo importante anche perchè dopo la conclusione del rapporto con la Blueberry, Grizzetti aveva bisogno di stimoli ed aveva annunciato che si sarebbe dovuto inventare qualcosa. E quel qualcosa adesso è realtà. Un nuovo inizio, una avventura tanto pericolosa quanto intrigante. Buon lavoro.

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui