STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2018. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2018 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

giovedì 3 ottobre 2013

Doppietta per Umberto Rispoli a Chantilly, raggiunta quota 47 nel 2013. Domenica al via nell'Arc su Meandre e poi fine dell'anno lontano dall'Europa

Sempre più Umbertino in Francia. Nella giornata di mercoledì un'altra doppietta da mettere in bacheca per il fantino italiano, che fanno lievitare il conto delle affermazioni a quota 47 in attesa del giovedì a Compiegne. La vittoria numero 46 è arrivata in sella a Collusiva (Shamardal) (fotofilm QUI) in una condizionata sul miglio per i colori della Locsot ed il training della Ecurie Botti. Collusiva, già quarta del Regina Elena G3 in Italia, era ancora maiden ed ha impiegato 7 corse per togliersi la scomoda squalifica, grazie ad una fine interpretazione di Umberto che l'ha montata con efficacia facendola vincere venendo forte al momento giusto sugli avversari.
La vittoria numero 47 è arrivata sempre sul miglio del Prix de Chaumont, una reclamare, dove il nostro jockey era in sella a Nordic Truce (Yes It's True), un sei anni allenato da Peter Schiergen per i colori di Christian Ahlmann. Un altro mattoncino in classifica, posizione numero 18 consolidata alle spalle di Francois-Xavier Bertras a quota 48 e Thierry Jarnet a quota 51. Per Umberto è un periodo d'oro, gli allenatori francesi lo sanno apprezzare e per lui sarà un altro weekend intenso dal punto di vista degli ingaggi. E questa non è una settimana qualsiasi, è il weekend dell'Arc dove il nostro fantino sarà tra i potenziali candidati in sella a Meandre (Slickly) per i colori di Ramzan Kadyrov ed il training di Arslangirey Shavuev. Meandre è stato appena riabilitato nella vittoria del Preis von Colonia, dove era stato distanziato e la vittoria era stata attribuita a Vif Monsieur. Il discusso leader Ceceno Kadyrov ha fatto ricorso e lo ha vinto, dunque a Meandre è stata riconsegnata giustamente la vittoria. Meandre è stato supplementato nell'Arc al costo di €100,000 come Treve e Leading Light, ma a differenza di questi ha un ruolo di outsider. Sabato nel Wildenstein sarà su Desert Blanc (Desert Style), mentre domenica nel Boussac ha un ingaggio su Stormyra (Stormy River) e nel Prix de la Foret su Dux Scholar (Oasis Dream) per i colori sempre di Kadyrov. Dal 16 Ottobre Umberto sarà impegnato in Giappone per 3 settimane e poi ad Hong Kong fino alla fine dell'anno. 
In tema di fantini italiani, anche Pierantonio Convertino presente all'Arc in sella a Very Nice Name (Whipper) e difenderà i colori di Sheikh Abdullah Bin Khalifa Al Thani dopo che Olivier Peslier è stato ufficializzato su Intello (Galileo). Un altro ottimo attestato di stima per le nostre fruste. 

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui