STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2019. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2019 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

martedì 14 ottobre 2014

Racing e breeding news: Taghrooda ritirata in razza, The Grey Gatsby e Kingston Hill rinunciano ad Ascot...sabato ci sono le Champion, venerdì a Newmarket le Dewhurst

Dopo Kingman, dopo Australia, anche Taghrooda (Sea The Stars) è entrata ufficialmente in razza. A comunicarlo nelle scorse ore Angus Gold il quale però già da tempo aveva annunciato che la figlia di Sea The Stars (Cape Cross) sarebbe stata ritirata in razza alla fine della carriera dei tre anni. La portacolori di Hamdan Al Maktoum ha vinto le Pretty Polly di Newmarket prima di dimostrarsi notevole nelle Oaks inglesi diventando la prima vincitrice di G1 per suo padre e poi, con un gran finale, è diventata la prima femmina dopo Dahlia e Pawneese a vincere le King George a 3 anni, battendo Telescope e Mukhadram, anche quest'ultimo entrato in razza nelle ultime ore. Taghrooda ha perso malamente le Yorkshire Oaks da Tapestry, e recentemente è arrivata terza nell'Arc de Triomphe alle spalle di Treve e Flintshire. Non ancora deciso chi sarà il primo promesso sposo, ma certamente è un ingresso importante nella broodmare band di Hamdan. Questa è un pò la stagione dei ritiri e degli annunci, ieri confermato anche quello di War Command (War Front) al Coolmore e quello di Wise Dan che, in America, non potrà partecipare alla Breeders causa infortunio. Una serie di scelte che di fatto tolgono un pò di pepe al Champions Day di sabato 18 ad Ascot. Dopo i ritiri di cui sopra, sono arrivate una dopo l'altra anche le rinunce di The Grey Gatsby (Mastercraftsman) e soprattutto di Kingston Hill (Mastercraftsman) i quali bypasseranno l'evento e verranno riproposti più in la nella stagione, magari proprio a 4 anni. Così il campo delle Champion Stakes diventa un pò più scarno di qualità: Alla fine saranno in 12 a correre, il favorito è il fresco Free Eagle (High Chaparral) rientrato con uno sparo a Leopardstown, che avrà contro il monumentale Cirrus des Aigles (Even Top) reduce da una retrocessione discussa nel Dollar. Su Ascot piove, è previsto terreno pesante e molti fattori cambieranno. In programma sabato anche le Queen Elizabeth II Stakes G1 dove, per esclusione, il favorito è Charm Spirit che è comunque un buonissimo cavallo. Sul pesante, torna forte la candidatura dell'italian bred Tullius
Venerdì 19 a Newmarket antipasto del Champions, soprattutto in prospettiva futura. Si corrono le Dewhurst Stakes G1 sui 1400 in pista dritta ed al momento il favorito è Gleneagles (Galileo), anche lui vittima di particolare retrocessione in Francia nel Jean Luc Lagardere G1 il giorno dell'Arco. In programma anche il Fillies Mile G1 per le 2 anni, e poi le Middle Park Stakes sui 1200 con favorito in Ivawood contro Cappella Sansevero sul quale dovrebbe tornare in tempo Andrea Atzeni, caduto ieri a Windsor fortunatamente senza conseguenze. 

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui