STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2020. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2020 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

domenica 17 febbraio 2019

Mondo del Turf, il notiziario del 17 Febbraio. Stabili le condizioni di Marcello Belli. Ecco le news della giornata

Domenica mattina 17 Febbraio un pò diversa dalle altre, perchè al solito resoconto, la spremutona social ed il notiziario, c'è da fare i conti con una bruttissima caduta che sabato pomeriggio ha coinvolto uno dei jockey più popolari in Italia. 
Facciamo il punto della situazione parlando delle sue condizioni e poi tocchiamo tanti, tantissimi temi di questa domenica con un viaggio ideale in Oriente tra Hong Kong e Giappone ed altre news del periodo come allevamento ed una rissa ad Haydock.
  • Questa mattina abbiamo contattato gli amici siciliani per avere un quadro un pò più chiaro della saluta di Marcello, e quello che si dice è che il danno è meno grave di quanto si pensasse. In rianimazione ancora prognosi riservata, dovranno passare 24 ore. Alle 12,30 è previsto l'orario delle visite e allora ne sapremo di più, ma la cosa importante è che la TAC ha escluso emorragia celebrale. Insomma, continuiamo a tifare Marcello! L'aggiornamento delle 13,30 di Patrizia Tidona recita così: "Rispetto a ieri la situazione è nettamente migliorata anche se si vagliano comunque le possibili conseguenza della caduta perchè ancora, essendo sedato, non possono vagliare funzioni cerebrali. Resta in rianimazione sedato, in prognosi riservata all'Ospedale Umberto I di Siracusa. Dovranno aspettare 48 ore dalla prima tc (quindi domani), per la seconda tac. Si riscontra una costola rotta ed il setto nasale rotto. La moglie è a Siracusa, attonriata dagli operatori ippici siciliani con cui Belli ha rapporto professionale ed amicale". 
  • Procediamo oltre ed andiamo ad Oriente. Ad Hong Kong, Sha Tin, nella The Queen's Silver Jubilee Cup (Group 1) (3yo+) (Course A+3) (Turf) sul miglio, ennesima dimostrazione di forza del campione Beauty Generation (Road To Rock), 6 anni, che si è confermato il miglior miler in circolazione inanellando la 7° vittoria consecutiva. Il cavallo di Patrick Kwok Ho Chuen, montato da Zac Purton ed allenato da John Moore, ha battuto con un bel coast to coast Beat The Clock (Hinchinbrook) e la new entry mondiale del segmento Conte (Starcraft). Ricordiamo che il vincitore è un miracolo della natura, figlio di uno stallone come Road To Rock (Encosta De Lago) che funziona per $4,000 in Nuova Zelanda ed ha prodotto praticamente solo Beauty, sbocciato in tarda età. Ora, probabilmente, farà rotta a Meydan. IL RISULTATO COMPLETO QUI. Nella The Citi Hong Kong Gold Cup (Group 1) (3yo+) (Course A+3) (Turf) conferma anche per Exultant (Teofilo), di proprietà di Eddie Wong Ming Chak & Wong Leung Sau Hing, che ha ottenuto la terza affermazione consecutiva della stagione ed è pur sempre il campione dell'Hong Kong Vase G1 di Dicembre. Questo è il rinnovamento della generazione ad Hong Kong con i nuovi anziani di spessore. IL RISULTATO COMPLETO QUI.
  • In Giappone invece si è tenuta l'edizione 2019 delle February Stakes G1, summit in sabbia per i giapponesi più forti sul miglio, tranne uno che si chiama Le Vent Se Leve (Symboli Kris S) e sta già pensando alla Dubai World Cup. La selezione locale ha lanciato da favorito Inti (Came Home) che ha inanellato la settima affermazione consecutiva in 8 uscite, avendo steccato solo al debutto. Poi una crescita graduale senza pensare troppo in grande da subito, passando per Hanshin, Kokura, Kyoto, Chukyo, e poi appunto Tokyo vincendo corse sempre più ricche. Attualmente il suo score parla di somme vinte per ¥104,890,000. In sella aveva Yutaka Take per il training di Kenji Nonaka ed i colori di Shigeo Takeda, che lo ha anche allevato. Al secondo posto Gold Dream (Gold Allure) e terzo Yuranoto (King Kamehameha). Solo decimo Mirco Demuro, che nel weekend ha ottenuto 2 vittorie tra sabato e domenica. Da sottolineare che in corsa c'era la prima donna fantino a montare in un G1 JRA, si trattava di Nanako Fujita su Copano Kiking, giunto quinto finendo bene. IL RISULTATO COMPLETO QUI.
  • In tema allevamento diamo conto del ritiro dalle attività riproduttive del campione King's Best (Kingmambo). 22 anni, 19 anni fa vincitore delle 2000 Ghinee e padre del vincitore di Arc Workforce, che è stato pensionato presso il Darley Japan. In corsa ha difeso i colori di Saeed Suhail ed era allenato da Sir Michael Stoute, con King's Best che fu autore di una bella vittoria nelle Ghinee battendo uno Giant's Causeway. La sua carriera si è fermata per un infortunio che comunque non gli ha impedito di influenzare l'allevamento mondiale. Ha fatto 8 stagioni in Irlanda, 4 in Francia e dal 2013 era in Giappone. 
  • A Santa Anita diamo conto della seconda vittoria della sua esperienza oltreoceano per il jockey italiano, ma di stanza in Inghilterra dove si è consacrato, Andrea Atzeni che ha vinto ancora e stavolta lo ha fatto a grossa quota di 20/1 in sella a Maxim Rate per Simon Callaghan. 
  • Tornando in Europa diamo conto di un episodio deprecabile avvenuto ad Haydock dove si è verificata una rissa scoppiata in uno dei giorni più grandi giorni della stagione dei salti. Il parapiglia si è scatenata poco prima dell'ultima corsa e sono state coinvolte una 40ina di persone, tra cui una donna con un bambino. L'incidente è avvenuta di fronte alla tribuna del Centenario, sono state rovesciate delle panchine vicino agli allibratori ed in generale prima di tornare alla calma c'è voluto un pò di tempo. Ci si aspetta Daspo. 

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui