STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2020. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2020 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

sabato 16 febbraio 2019

+++ Sicilia: Terribile caduta a Siracusa, Marcello Belli in rianimazione. Il convegno è stato annullato.

A Siracusa si sono vissuti attimi di terrore a causa di un bruttissimo incidente occorso a Marcellino Belli che, sostituendo Giuseppe Cannarella in sella Willy Wildwind, è stato vittima di una bruttissima, terribile caduta che ha fatto temere per il peggio ed indotto gli stewards di gara prima a sospendere e poi ad annullare il convegno.
Tutti i fantini locali sotto shock si sono riuniti in un abbraccio ideale nei confronti del jockey romano che aveva perso conoscenza ma poi è stato prontamente rianimato, intubato e portato all'ospedale Umberto I di Siracusa.
Purtroppo il cavallo in questione, dopo circa 500 metri di corsa ha avuto un malore, Marcello in sella ha provato a rallentare ma non ha fatto in tempo a saltar giù, trascinato nella tragica caduta (per il cavallo), rimanendo quasi incastrato sotto.
Immediati i soccorsi e tutti sono accorti immediatamente della gravità della situazione. Marcello è stato immobilizzato ed aiutato a respirare artificialmente e portato d’urgenza all’ospedale di Siracusa. Le prime notizie, dapprima non rassicuranti, sono diventate via via più lievi con le condizioni del fantino romano che sono sempre molto gravi, ma non in modo tale per temerne la vita. Si parla di una tac che non evidenzierebbe lesioni o danni salvo una seria frattura al setto nasale. Speriamo bene.
La prognosi rimarrà riservata per le prossime 24 ore, ma ci giungono comunque notizie molto più rassicuranti del primo pomeriggio, dall'ospedale siciliano.
Forza Marcellino, non mollare!!

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui