STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2019. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2019 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

venerdì 8 febbraio 2019

Mondo del turf: Spremuta social del 8 Febbraio sponsorizzata Ticino Bloodstock. Capannelle, aste, influenza equina, Meydan etc..

E anche questa prima settimana di Febbraio se n'è andata, quasi velocemente. Ce ne sono di notizie però che negli ultimi giorni hanno scosso il mondo dell'ippica. 
Faremo un pò il punto della situazione, la solita spremuta social e non solo, sugli accadimenti del periodo.
In questo 8 Febbraio gli argomenti sono questi: Parleremo della situazione di Capannelle, oggi giornata cruciale, poi delle aste di Goffs che si sono concluse, dei risultati di Meydan, dell'influenza equina in Inghilterra con la BHA che ha fermato le corse fino al 13 Febbraio, poi daremo menzione di una smentita importante, e di amenità varie che ci risultano via social.
La news è sponsorizzata dalla Ticino Bloodstock, dove funzionano Affaire Solitaire (Danehill Dancer), Blu Constellation (Orpen) e Benvenue (Iffraaj), visto che siamo vicini all'apertura della stagione di monta 2019 che avverrà fra qualche giorno.
Per prenotare la vostra monta tra le scelte e avere maggiori informazioni, vi invitiamo a contattare la Dott. sa Alessandra Vigliani cell. 335.6849353, oppure di inviare una mail all’indirizzo info@ticinobloodstock.it. La Ticino Bloodstock offre anche il servizio Rent a Mare, che ti permette di affittare una fattrice senza eccessivi costi ma diventando protagonista. Maggiori informazioni cliccando QUI. Il sito per consultare tutte le proposte è questo: https://www.ticinobloodstock.it/.
Continuando a leggere le notizie della giornata.
  • Partiamo da Capannelle. Come detto oggi è una giornata cruciale per il destino di Roma Galoppo. Non che ci siano molte speranze di risolvere la cosa prima della manifestazione prevista per il 13 mattina al Campidoglio (Anzi, tutti presenti!), ma quando i nostri rappresentanti vanno al Comune c'è sempre un barlume di speranza. Vedremo cosa accadrà, ecco il comunicato diffuso dall'Anag nel tardo pomeriggio di ieri, eccolo: "Voglio informare tutti gli associati A.N.A.G che l'avvocato Saulini, contattato telefonicamente, mi ha confermato un appuntamento domani alle 15. L'incontro verterà sulla garanzia, o almeno sulla possibilità concreta, che entro il 15 febbraio il Comune di Roma crei i presupposti per consentire lo svolgimento delle corse dal primo marzo. Informerò tempestivamente i miei associati sull'esito dell'incontro, anche per consentire il coordinamento generale di eventuali azioni di protesta. A. N. A. G. Riccardo Menichetti".
  • L'altra news riguarda le aste di Goffs in Irlanda che si sono concluse con un segno meno, ma non gravissimo. Dei 483 cavalli in catalogo ne sono stati offerti 386, venduti 284 (il 68%, più dell'anno scorso), con un fatturato di €3,976,150 (-17%) con la media a €5,061 (+5%) ed il mediano a €8,000 (+23%). A fare la parte del leone un Uzbeco, che si chiama Avaz Ismoilov, e che ha comprato oltre 30 cavalli complessivamente, tra cui un maschio da Sea The Stars e Fly On The Night (Equiano), la vincitrice in Italia e di Bois in Francia per Pietro Sinistri, pagato €100,000. Ismoilov, per supportare l'allevamento in Uzbekistan (attenzione, ripetiamo, allevamento in Uzbekistan), sta comprando tantissime femmine per gli stalloni locali. Lo scorso anno aveva comprato anche James Cook (Galileo e Red Evie (Intikhab), per sole £42,000. In più ha in programma di comprare 100 fattrici per il proprio paese. E da noi, vabè. I RISULTATI COMPLETI DELL'ASTA QUI.
  • L'altra news ha un tono italiano: Jessica Marcialis ha vinto in sella a Boulevard (Galileo) nel Prix de la Route des Princes (Conditions) (4yo) (All-Weather Track) (Polytrack). Si trattava della seconda vittoria consecutiva per un cavallo pagato €110,000 alle aste Arqana Saint-Cloud 'Arc de Triomphe' Sale dallo yard di Andre Fabre e sesto di Chaudenay. Era stato dichiarato partente nel Roma Vecchia poi è stato ritirato. Rientrato in Gennaio con una vittoria a Cagnes, ha replicato a Chantilly con Jessica a bordo. Ora è di proprietà di Russian Racing Syndicate ed allenato da Charley Rossi, compagno di Jessica dalla quale ha avuto un bambino pochi mesi fa. 
  • Ad Hong Kong, Sha Tin, ritorno con vittoria per Umbertino Rispoli che ha toccato quota 10 grazie alla vittoria in sella a Splendour and Gold (Excelebration) nel Lucky Star Handicap (Class 4) (3yo+) (Course C+3) (Turf) da £52,000, festeggiando il Capodanno cinese. Tra gli altri italiani menzioniamo la vittoria di un "Laghi" France come Kenmor (Kendargent) e quella di Marco Casamento in Qatar.
  • In Inghilterra, come abbiamo anticipato ieri, c'è stato il problema dell'influenza equina che ha bloccato le corse di giovedì. Ma non solo, la British Horseracing Authority, avendo anche trovato il focolaio nelle scuderie di Donald McCain, ha bloccato tutte le corse fino al 13 Febbraio. Ricordiamo che l'influenza equina ha un impatto molto grave nella respirazione per i cavalli. L'ultimo episodio grave fu nel 2001 quando le corse si bloccarono per 2 mesi. Qui, con Cheltenham alle porte, meglio essere cauti.
  • Altra notizia riguarda l'Italia ed in particolare una smentita, visto che in molti ce lo state chiedendo. Si erano sparse le voci, in ambienti romani e non solo, di una completa dismissione della Blueberry da Stefano Botti per consegnare tutto il materiale nelle mani di Bruno Grizzetti. Falso,  riguarda solo alcuni puledri consegnati al trainer di Viggiù. Abbiamo verificato, e non è così. Mission Boy e gran parte del materiale Blueberry è a Cenaia, qualche puledro a Milano da Grizzetti. Altra notizia che si era sparsa riguarda Grizzetti e La Dormello Olgiata. Anche qui si era sparsa una voce secondo la quale tutto il materiale sarebbe stato gestito dal trainer varesino, ma anche in questo caso nulla di concreto. Tutto rimane nelle mani di Riccardo Santini e Renato Discepolo.
  • Ah, quasi dimenticavamo. A Meydan ieri si sono tenute 2 corse importanti. Nelle UAE 2000 Guineas Sponsored By Al Naboodah Ashok Leyland Partnership (Group 3) (Dirt) delusione per il favorito Walking Thunder (Violence) che ha ceduto il trono a Estihdaaf (Arch), portacolori Godolphin, montato da Soumillon, migliorato da inizio Gennaio di un fottìo di libbre. Da 73 di inizio Gennaio al 108 di ieri. Nel Al Maktoum Challenge R2 Sponsored By Al Naboodah Allied Products Division (Group 2) (Dirt) ancora una franca prestazione per North America (Dubawi), che ha vinto con grande stile, replicando al primo round, e si avvicina a grandi passi alla notte del 30 Marzo e alla Dubai World Cup, obiettivo dichiarato del cavallo di Ramzan Kadyrov. I RISULTATI QUI.

  • Chiudiamo con una notizia di allevamento. Qualche ora fa è diventato per la prima volta papà il campione spagnolo Noozhoh Canarias (Caradack), piazzato del Prix Jean-Luc Lagardere ePrix de la Foret G1, per quanti se lo ricorderanno. Funziona in Spagna a €4,000. Era molto simpatico, dunque lo ricordiamo con affetto.

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui